Ospedale S. Maria della Pietà di Casoria

 
4.2 (8)

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(5)
4 stelle
 
(0)
 
(3)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
3.6  (8)
 
4.3  (8)
 
4.6  (8)
 
4.4  (8)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
8 risultati - visualizzati 1 - 8  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento colectomia totale - prof. Bucci

Ma come, a Casoria c’è l’ospedale? Fu questa la domanda che ci ponemmo, io ed i miei figli, quando il prof. Luigi Bucci ci annunciò che l’intervento a mia moglie Angela Canzio l’avrebbe fatto a Casoria.
In genere, quando si parla di ospedali di Napoli e dintorni, il pensiero va subito alla zona ospedaliera del Vomero Alto. Onestamente lo ignoravamo. Nessun dubbio sulla bravura del prof. Luigi Bucci, garantita dal passaparola, che è più efficace di qualsiasi pubblicità. Avevamo invece qualche riserva mentale e qualche timore sulla struttura ospedaliera, in quanto il giorno del ricovero la mia signora era stata fatta entrare dal primo ingresso, quello della vecchia struttura, un po' fatiscente e sacrificata nel centro storico. Invece entri nel reparto e, come d’incanto, riserve mentali e timori scompaiono. Trovi un ospedale che non t’aspetti: tranquillità più assoluta, massimo ordine e pulizia, medici, capo sala e personale infermieristico altamente qualificato sul piano professionale ma anche nei rapporti umani, per cui nasce subito un’affettuosa empatia; una cucina interna all’ospedale che garantisce qualità e freschezza del cibo, e non è poco.
Una struttura insomma “a misura di malato”, dove il paziente viene posto al centro delle attenzioni ed è considerato una persona e non un numero, come avviene nelle grandi strutture.
In più tra i corridoi girano le suore camilliane ed il prete, come nei vecchi cari ospedali di una volta, che svolgono un’importante ruolo di supporto psicologico ed umano. E’ importante per un paziente incontrare, in assenza dei familiari causa Covid, un volto amico dal quale ricevere e scambiare una buona parola, con il quale ti puoi confidare e magari anche confessare, azioni queste che sono efficacissime per il recupero psicologico del paziente.
Anche il personale addetto all’accoglienza è disponibile e gentile, ma inflessibile nel far rispettare il rigido protocollo Covid, altro elemento di tranquillità per i parenti lontani. Nullo il rischio di prendere il Covid; era questa la nostra grande preoccupazione, considerato che mia moglie aveva trascorso con grande difficoltà e paura ben 28 giorni nel reparto Covid di Caserta.
In definitiva, l’ospedale S. Maria della Pietà di Casoria è una eccellenza della sanità campana, una luce rassicurante in fondo al tunnel, un punto di riferimento di alta specializzazione alla quale rivolgersi senza timori, invece di andare fuori regione per rimpinguare le casse delle regioni del Nord.
"Rispetto alle altre strutture dove sono stata ricoverata questo ospedale, è un albergo a 5 stelle", mi diceva sempre mia moglie quanto ci sentivamo per telefono. I medici della Campania sono bravissimi e meritano tutta la nostra considerazione ed ammirazione.
Oggi 8 marzo riporto mia moglie in ospedale per la prima visita di controllo dopo l’intervento di colectomia totale. Ci torno con grande piacere e serenità, poiché mia moglie incontrerà persone amiche di grande cuore alle quali non ci stancheremo mai di esternare il nostro GRAZIE più sentito e sincero.

Patologia trattata
Rettocolite ulcerosa.


Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Oculistica

Intervento per cataratta andato male.
Ora rischio la cecità.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tutto perfetto

E' una struttura a cui mi rivolgo spesso ed ho sempre trovato tutto perfetto.

Patologia trattata
Esami di routine;
appendicite.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Alta competenza e professionalità

Dopo una visita pneumologica fatta all'inizio di agosto ed un ricovero di due giorni, appena dimesso, non posso esimermi dal ringraziare con tutto il cuore il personale del reparto, a cominciare dal dott. Faraone per la sua alta professionalità, cordialità e cortesia, la caposala Nicla per la sua competenza e la giovialità, e tutte gli altri infermieri per la loro disponibilità e cortesia. Un ringraziamento particolare a suor Irma che con la sua costante e materna presenza sostiene ed allieva le sofferenza dei pazienti. Sì è vero… sono stato in ospedale…. ma sono stato bene.

Patologia trattata
Disturbo respiratorio.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Migliorabile

La mia esperienza purtroppo non è stata positiva, ma per motivazioni imputabili né alla struttura (pulita ed organizzata) né agli infermieri. Mi auguro che questo ospedale diventi un'eccellenza per Casoria e la provincia napoletana.

Patologia trattata
Privacy.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Esperienze ambulatoriali

I loro strutturati li ho personalmente trovati mediocri, mentre qualche medico esterno si lascia preferire.
Gli orari per appuntamenti, nonostante siano richieste private, lasciano allibiti.
Non consiglierei la struttura.
Non posso però esprimere giudizi sui reparti di degenza e l'assistenza perchè non sono mai stato ricoverato.

Patologia trattata
Emorroidi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Visita pneumologica

Oggi seconda visita pneumologica con spirometria. Questo reparto costituisce un'eccellenza nel campo della pneumologia, si distingue per l'alta professionalità dei suoi medici e, cosa non da poco, brilla per l'approccio altamente comprensivo ed umano del personale medico che lo dirige (vedi Dr. Faraone).

Patologia trattata
BPCO.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Riorganizzate gli appuntamenti

Ho prenotato una colonscopia privata e mi hanno dato appuntamento dopo una settimana alle 16.30. Giunta con 45 minuti di anticipo rispetto l'orario previsto, effettuo il versamento di 212.00 euro e vengo a sapere che sarò chiamata al momento opportuno. Trascorsa un'oretta, verso le 17.00 chiedo notizie e mi informano dall'accettazione che ci sono altre 2 persone prima di me. Allora chiedo perché mi hanno dato un orario non corretto pur essendo una prestazione a pagamento. Mi dicono che questa è la prassi. In ogni caso, ala fine mia madre ha fatto l'esame alle 19.00, dalle 16.30 che aveva l'appuntamento. Come è possibile essere così scorretti? Dare una informazione inesatta? Quindi cercate di rispettare le persone dando informazioni giuste, anche perché per un paziente l'attesa diventa ancora più stressante. Al paziente deve essere garantito un ambiente sereno e tranquillo, evitando soprattutto inutili attese.

Patologia trattata
Anemia - Colonscopia.
8 risultati - visualizzati 1 - 8  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute