Villa Maria Cecilia Hospital di Cotignola

 
4.7 (222)

Recensioni dei pazienti

7 recensioni con 2 stelle

222 recensioni

 
(185)
 
(15)
 
(14)
 
(7)
 
(1)
Voto medio 
 
4.7
 
4.7  (222)
 
4.5  (222)
 
4.7  (222)
 
4.6  (222)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
7 risultati - visualizzati 1 - 7  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ricostruzione sovraspinato.

Purtroppo, a distanza di anni e altri interventi, la situazione della mia spalla è peggiorata.
Durante la mia degenza, scarsa assistenza in camera, il letto in 3 giorni mai rifatto, Il ghiaccio caduto a terra è rimasto lí fino alla mia uscita, nessuno mi ha aiutata a mangiare (se di cibo si può parlare) nonostante fossi impossibilitata ad usare le mani.
Il letto scomodissimo, si può alzare automaticamente la serranda ma non si riesce ad alzare il letto senza scomodare l’inferno era continuamente (arrivata dopo 20 minuti dal suono del campanello).
Sicuramente la mancanza di OSS invalida il tutto.
Il giorno del pre ricovero non si trovava il mio nome in elenco... conclusione? ho dovuto aspettare ore di poter fare gli esami ed aspettare in corridoio insieme ad altre 27 persone.
Peccato poi vedere i giardinieri dalla finestra, a dimostrazione che vale l’apparenza.

Patologia trattata
Rottura sovraspinato spalla.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza negativa

Sono stata operata dal dott. Stefano Coscia il 26 luglio 2016, mi aveva assicurato che avrei risolto i miei problemi di deambulazione in pochissimi giorni, ma purtroppo non è stato così. Sono passati 7 mesi e sono peggiorata e sto valutando per un secondo intervento. Bruttissima esperienza e non aggiungo altro, anche se avrei da dire tanto sulla tanto decantata clinica.

Patologia trattata
Compressione midollare C4- C5.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Ritenta, sarai più fortunato. Ma non ritenterò

Organizzazione questa sconosciuta.
Ho accompagnato la mia compagna per un ricovero, inutile che parli di patologie o altro, non era nulla di grave. Meno male, dato ciò che ci è successo.
Arriviamo allo sportello per chiedere del ricovero, e sorpresa delle sorprese, non c'era la stanza era tutto pieno.
Mi sembrava di sognare!
Non è un hotel o un aereo che possono andare in overbooking, è un ospedale, oltretutto ero da ricoverare con il SSN e adesso non ho ancora capito se dovrò fare una nuova attesa oppure no. In ogni caso, noi al "villa maria cecilia" non entreremo più.

Patologia trattata
Cardiaca.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Chirurgia vascolare decisamente sopravvalutata

Fermo restando che mio padre è stato rioperato, nel giro di 3 mesi, 4 volte per un intervento che doveva essere semplice, non ho mai visto infermiere più sgarbate e incompetenti in vita mia. I medici di reparto sottovalutano le condizioni cliniche. I chirurghi possono anche lavorare in maniera eccellente, ma i medici di reparto "rovinano tutto".

Patologia trattata
Arteriopatia arti inferiori.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Peggioramento del servizio

Conosco questa clinica da anni e sono rimasta delusissima dalla mia ultima esperienza. Mi sono recata per fare un'eco addominale e una alla tiroide dal Dott. Nonni nel novembre 2014. Conclusione: dopo 5 minuti di eco (compresa quella alla tiroide), ha stampato un referto precompilato completamente. Quando gli ho fatto notare che non c'era scritto il versamento che aveva individuato, ha buttato via il foglio e lo ha ristampato aggiungendo una riga. Nessuna traccia del referto della tiroide (se non ci fossero le foto allegate, si potrebbe dire che non me l'ha fatto). Il pagamento invece c'è stato, eccome. Per quanto riguarda l'analisi della calprotectina, c'è da piangere: prima mi sono state date info sbagliate sulle tempistiche di conservazione del campione, poi alla mia obiezione (mi ero informata su come andava fatto), ho assistito alla telefonata delle infermiere che in mezzo al corridoio urlavano(e non lo dico per dire)con il laboratorio analisi per chiedere spiegazioni, raccontando di fatto a tutti gli astanti quale fosse la mia patologia. Quando glielo ho fatto notare, si sono messe a ridere dicendo "Sì, è vero, la privacy...". Inoltre mi era stato detto che l'esito dell'esame sarebbe arrivato dopo 20 giorni, mentre ho scoperto essere pronto (casualmente) dopo una settimana scarsa, solo perchè passavo da lì e ho chiesto se c'erano notizie.
Scandaloso se si pensa che tutto questo è a pagamento.

Patologia trattata
ANALISI CALPROTECTINA e ECOGRAFIA ADDOME/TIROIDE.
Punti di forza
Velocità ad ottenere gli appuntamenti.
Punti deboli
Tutto il resto.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Mi è stata eseguita una ablazione per una pre-eccitazione atriale a settembre 2013. Il prof. Carlo Pappone non è stato in sala operatoria ma, mi dicono, ha seguito l'intervento dalla sala comandi del apparecchio per radiofrequenza (?). Non lo posso confermare in quanto sono collassata appena hanno inserito la cannula nella "succlavia". Evento non specificato nella cartella clinica. Sono stata dimessa il giorno successivo, nonostante lamentassi forti dolori al torace. A due giorni dall'intervento sono stata ricoverata d'urgenza presso il reparto di pneumologia della mia città per "pneumotorace iatrogeno" (cioè provocato da un evento traumatico/interventistico). Il personale medico della villa Cecilia Maria di Cotignola non ha valutato la mia situazione e, dimettendomi, ha messo a rischio la mia vita. Hanno eseguito su di me un intervento che ha provocato un trauma, quindi, incompetenza. Doppiamente, in quanto al controllo post operatorio il mio cardiologo ha riscontrato l'aggravarsi della patologia iniziale, con ulteriore peggioramento della qualità della mia quotidianità. In base alla mia esperienza personale, non consiglio l'intervento di ablazione presso questo reparto!

Patologia trattata
Ablazione.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Arroganza al front Office e non solo

C'è un personale impreparato,
La dirigenza dovrebbe investire in formazione, visto che si ritiene una struttura di eccellenza!
Quale eccellenza???
Personale arrogante, scocciato e preso dai problemi personali.
Tensione, totale assenza dei bisogni del paziente, personale preso da altre problematiche.
Neanche un sorriso, nè un buongiorno....

Patologia trattata
PRELIEVI SANGUE.
Punti di forza
La struttura e' peggiorata rispetto al 2012, non trovo al momento alcun punto di forza.
Punti deboli
Il personale del front Office ha un grande bisogno di corsi di formazione per la gestione delle persone.
Ho assistito ad una telefonata a dir poco penosa.
Per non parlare del prelievo, scarsa igiene, pressapochismo della'addetta al prelievo.
7 risultati - visualizzati 1 - 7