Villa Verde Roma

 
4.4 (4)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Di Torrevecchia 250, Roma
Telefono
06 3012892

La Casa di Cura Villa Verde è stata costituita il 09 maggio 1950 da un gruppo di soci che, ancora alla data odierna attraverso gli eredi legittimi, ne posseggono l'intero capitale sociale. Essa svolge attualmente attività sanitaria in rapporto di accreditamento definitivo con la Regione Lazio attraverso la Asl Roma E competente per territorio. La Casa di Cura Villa Verde S.r.l. è strutturata per ospitare n. 130 persone che necessitano di ricovero in Lungodegenza Medica Post-Acuzie per 60 posti letto, 60 posti letto in Residenza Sanitaria Assistenziale e 10 posti letto in Rsa ad Alto livello Assistenziale R1, così come confermato con il DCA n.270 del 26/03/2013.


Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
4.4
Competenza 
 
4.0  (4)
Assistenza 
 
4.8  (4)
Pulizia 
 
4.8  (4)
Servizi 
 
4.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un enorme ringraziamento al dottor Fabiano

Mi chiamo Matteo e nei primi di Luglio dell'anno scorso, dopo molti mesi in terapia intensiva al San Giovanni in Roma e dopo qualche mese in Città Bianca a Veroli, sono riuscito a trasferire mia mamma qui a Roma alla clinica Villa Verde. Non posso solo che parlare bene della R1 al secondo piano e non posso non ringraziare per la sua serieta', competenza, umanita' e sensibilità il dottor Fabiano, che ha strutturato una equipe di persone di competenza elevatissima. Dalla psicologa Ilaria paziente e gentilissima, alla capo sala Amelia, sempre impeccabile in ogni cosa, alla logopedista Veronica sino a tutti gli infermieri, premurosi e sempre vigili sul paziente, da Simona a Matteo ad Albero a Maria (mi scuso se non ricordo il nome di tutti). Ringrazio inoltre i fisioterapisti, sempre gentili e premurosi in tutto. Riguardo anche all'assistenza del paziente, i dottori sono sempre lì in prima fila, in casi a volte disperati, ad assistere il paziente subito e in tutto e per tutto, cercando di salvargli la vita sempre ed in modo velocissimo. Sono sempre lì per ogni problematica ad aiutare tutti i pazienti in R1.
Riguardo alla pulizia dei pazienti e all'igiene, e' stupefacente vengono lavati molto spesso, tutti i giorni e completamente una volta a settimana. Ogni volta che vado a trovare mamma, lei e' sempre pulita e cambiata molto spesso. Riguardo la pulizia del reparto R,1 anche quella e' impeccabile. Non smetterò mai di ringraziare tutto lo staff, ma in modo particolare il dottor Fabiano, che mi tiene sempre informato sull'andamento di mia mamma. Ripeto, il reparto di R1 e' un reparto a parer mio di eccellenza, almeno fino ad ora. Sento di case di cura piene di covid-19, mentre qui, sempre per merito del dottor Fabiano che ha adottato le procedure dovute per tutelare la vita di questi pazienti gravi che sono a maggior rischio, non c'è stato nessun caso, per i tutti i controlli giusti e rigidi di questo reparto ed anche grazie a tutti gli infermieri e a tutti coloro che vi lavorano.

Patologia trattata
Privata.


Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Sono Giovannozzi Mario, ho 85 anni, dopo 18 giorni di coma per polmonite batterica e una vertebra lombare fratturata, sono stato ricoverato in questa struttura per 3 mesi.
Sono infinitamente grato a tutto il personale infermieristico per l'eccellente trattamento riservato, ai fisioterapisti che mi hanno rimesso in piedi, ai medici per la professionalità. Dico a tutti un grazie di cuore per avermi ridato alla mia famiglia.

Patologia trattata
Vertebra fratturata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Secondo piano diretto dal Dott. Fabiano

Mia cugina è stata portata a Villa Verde, dal policlinico, dopo essere stata operata alla testa avendo avuto due aneurismi importanti. È arrivata in questa struttura in stato vegetativo, in uno stato di grande sofferenza! Si trova tutt'oggi al secondo piano sotto la direzione del Dott. Fabiano.
Non potevamo essere più fortunati!
Per quanto sia difficile immaginare cosa si possa ottenere da una situazione così difficile, devo fare i miei complimenti a tutto l'organico. Sempre gentili e pronti ad ogni chiamata! C'è pulizia, assistenza continua e orari molto lunghi che permettono a noi parenti di assistere i nostri cari.
Tutto questo grazie al Dott. Fabiano, che dirige questo reparto con competenza, efficacia e umanità! È sempre presente e disponibile a darci informazioni, cosa rara in questi istituti... Quindi non posso che dire ancora grazie al Dott.Fabiano. Sara' stato anche fortunato nella scelta del personale, ma non poteva essere diversamente!
Grazie per la Sua disponibilità e per la cura verso ognuno di questi poveri malati.

Patologia trattata
Stato vegetativo.


Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Da migliorare per molti aspetti

Il nostro è un caso atipico per la tipologia di clinica, che solitamente ospita persone anziane. Mio figlio 28enne è stato ricoverato presso questa clinica in seguito ad un incidente stradale, trasferito qui dopo un periodo in ospedale. Non posso dire che sia stato curato con disattenzione, ma il personale per la fisioterapia, benché volenteroso, è scarso per la quantità di degenti. Inoltre ho trovato non facile la comunicazione con il medico responsabile, poco flessibile e quindi anche poco incline all'ascolto delle singole esigenze dei pazienti e delle loro famiglie. Gli orari, ad esempio, sono estremamente rigidi e non tengono conto delle difficoltà della mobilità cittadina e degli orari di lavoro delle famiglie, non disponendo peraltro la clinica di un parcheggio interno. Nei paraggi è piuttosto difficoltoso parcheggiare.
Il personale al centralino l'ho trovato scarsamente professionale, anche se a suo modo collaborativo; stessa cosa per una delle infermiere, scortese e perentoria nella comunicazione. Diverso invece l'atteggiamento collaborativo, gentile e sorridente delle O. O. S. S. Simona Conti e Zulima, elemento questo non trascurabile, anzi prezioso in un luogo dove c'è inevitabilmente sofferenza.
Nel complesso il nostro caso è stato trattato in maniera accettabile: non possiamo scrivere elogi ma neanche possiamo esprimere giudizi negativi. Non si riceve però la stessa impressione per quanto riguarda gli anziani ricoverati. Non disponendo di informazioni specifiche, posso solo dire che l'impressione generale non è quella di un luogo ideale per un anziano, che ha meno risorse e necessita di maggiore assistenza, rassicurazioni e dialogo. Gli orari rigidi, inoltre, non facilitano le cure familiari, che sono invece fondamentali per pazienti in ambito geriatrico.

Patologia trattata
Degenza post-acuzie per incidente stradale.


Altri contenuti interessanti su QSalute