Cardiologia Ospedale San Francesco Nuoro

 
4.7 (18)

Recensioni dei pazienti

18 recensioni

 
(15)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.7
 
4.8  (18)
 
4.7  (18)
 
4.8  (18)
 
4.5  (18)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
18 risultati - visualizzati 1 - 18  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

E sono tre. Dal 22 dicembre 2018 è la terza volta che mi ritrovo all’UTIC di Nuoro, reparto egregiamente diretto dall’esimio Dr. Gavino Casu, con l’aiuto del Dr. Giovanni Motta. Sono stato sottoposto a Stemi in pericolo grave di vita e sono stato brillantemente salvato dal Dr. Giovanni Lorenzoni. Purtroppo le complicazioni sopravvenute mi hanno fatto sfiorare più volte la morte, a cui mi hanno strappato i medici, peraltro tutti molto giovani, di cui si è circondato il Dr. Casu, in primis il Dr. Stefano Bandinu, alla sua prima esperienza nel nosocomio nuorese.
Una parola a parte merita il personale infermieristico, sottopagato, ma incredibilmente competente, paziente e amorevole. Una parola la voglio riservare anche al personale OO.SS: per un mese sono stato allettato e loro, con delicatezza e una rara dolcezza, mi hanno continuamente coccolato. Dopo un mese mi hanno sottoposto alla chiusura dell’auricola, intervento esclusiva del Reparto di Nuoro ed ora, nuova revisione del lavoro di Dicembre e posizionamento di nuovi stent.
Ebbene, se sono vivo devo ringraziare uno per uno tutti i componenti del reparto di terapia intensiva cardiologica del S. Francesco di Nuoro, dal primario a tutti i medici, gli infermieri, il personale O.S.S e tutti gli ausiliari.
Poi certo, si mangiasse pure bene......

Patologia trattata
Infarto del miocardio con gravi complicanze.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Alta professionalità

Il reparto diretto dal dott. Gavino Casu, di elevata competenza professionale, certamente si inserisce fra i migliori reparti di Cardiologia dell’Isola.
La gentilezza e l’umanità non disgiunta dalla professionalità delle infermiere professionali, sono inoltre assolutamente da rimarcare.
Segnalo anche la bravura e la signorilità del dott. Giovanni Motta, ma di tutti i medici indubbiamente, perlomeno di quelli conosciuti.

Patologia trattata
Scompenso cardiaco con F. di E. al 30%.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo lavoro

Ottima esperienza all'interno del Dipartimento di Cardiologia dell'Ospedale San Francesco di Nuoro, diretto dal Dott. Gavino Casu. Sono stato ricoverato per due giorni in questo Dipartimento al fine di sottopormi ad esame di coronarografia. Desidero ringraziare sentitamente tutto il personale: Medici, Infermieri e Operatori Sanitari per la Loro alta professionalita', cordialita' ed efficienza nell'assistermi.

Patologia trattata
Prolasso della valvola mitrale.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore

Oltre l'eccellenza professionale, voglio sottolineare la disponibilità e le qualità umane del dott. Casu, della dott.ssa Graziana Viola, del dott. Motta, del dott. Pischedda, di tutta l'equipe di sala e staff del reparto di cardiologia del "San Francesco" di Nuoro.
Ancora grazie di cuore.

Patologia trattata
F.A. parossistica, recidiva TIA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IL RINGRAZIAMENTO SI CELEBRA ANCHE A NUORO

Quest’anno la nostra famiglia, come gli Americani, ha festeggiato un importante evento: la fine dei viaggi della speranza. Per un popolo come il nostro, malato di esterofilia, molto attento a quel che succede nel continente e poco interessato a quel che accade in casa, ci voleva una festa cosi. Come spesso succede, le cose migliori capitano per caso. Il fato, nella nostra circostanza, ha un nome: Anna. E così ci siamo imbattuti in una realtà al di fuori di ogni aspettativa ed immaginazione: una città di nome Nuoro ed una struttura ospedaliera chiamata San Francesco. Un reparto, quello di Cardiologia, degno delle migliori serie televisive, anch’esse americane. E, come in ogni festa che si rispetti, si attende la discesa del Santo. In questo caso i Santi sono tanti. Santi non perché martiri, ma perché onorano la loro professione arricchendola con le proprie qualità umane. Non bastano le parole per esprimere la nostra gratitudine. Indirizzati ad una splendida persona come il direttore dr. Gavino Casu, dotato di un’umiltà e di un’umanità difficilmente riscontrabili, abbiamo avuto modo di conoscere ed apprezzare il suo staff, estremamente competente ed ineccepibile nello svolgimento del proprio lavoro affrontato con slancio, dedizione, passione e, non da ultimo, sempre col sorriso sulle labbra! Ciò che per il paziente e la famiglia rappresenta ansia, tensione, preoccupazione, confusione e smarrimento viene assorbito, metabolizzato e trasformato; ciò che è trauma diventa ricchezza, gioia, riconoscenza e, a volte, allegria. Quando ciò accade bisogna festeggiare, ringraziare chi è stato capace di realizzare tutto ciò. Ringraziamo dunque tutti, dal prof. Brugada, figura carismatica che già dall’aspetto trasmette una fiducia incondizionata, alla dr.ssa Graziana Viola che ci ha accompagnato in questo difficile momento con competenza, informandoci ed infondendoci serenità. Non possiamo far torti e dobbiamo dunque ringraziare tutti quelli che non si vedono o non si notano, ma assicurano il loro contributo per il funzionamento di un reparto di primissimo livello. In tre giorni abbiamo potuto osservare un’unità all’avanguardia: gli investimenti in attrezzature si vedono e, soprattutto, funzionano. Ma l’investimento più grande risiede nell’umanità e capacità del personale: ringraziamo Barbara, Laura, Teresa, le signore di Oliena e Bosa, la biondina , la moretta, il milanista, miss selfie e tutti coloro di cui non conosciamo il nome, ma di cui ricorderemo per sempre il sorriso e le parole di sostegno nei momenti meno felici. Ma grazie lo vogliamo dire anche ai genitori per il vicendevole, speriamo, sostegno. Grazie soprattutto ai quattro moschettieri: bambini-pazienti, di nome e di fatto, capaci di trasformare, con la loro innocenza, un dramma in un’apoteosi. A loro va un in Bocca al Lupo di cuore. Caro Direttore e Staff, ringraziandoVi, Vi porgiamo i nostri migliori auguri di un sereno lavoro, certi che l’America noi l’abbiamo trovata al Reparto di Cardiologia dell’Ospedale San Francesco di Nuoro, da oggi la nostra seconda casa. Il Giorno del ringraziamento, ora è ufficiale, si festeggia anche a Nuoro: bisognosi, accorrete numerosi!
Il papà, la mamma, la sorellina e Federico.

Patologia trattata
Tachicardia parossistica sopraventricolare.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ablazione cardiaca

Personale gentilissimo ed efficientissimo. Ottimo presidio. Complimenti a tutti.

Patologia trattata
Ablazione cardiaca per tachicardia sopraventricolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie. Continuate così!

Grande staff. Professionali e gentili. Reparto pulito. Grazie in particolare al Dr. Lorenzoni e al Dr. Merella. Loro mi hanno eseguito la coronarografia. Grazie all'infermiera Michela ed al vice-primario Dr. Meloni - non ricordo altri nomi, scusate. Molto brave e gentili anche le Dottoresse. Il SSN e lo stato vi dovrebbero far lavorare i concioni migliori. Bravi. Grazie!

Patologia trattata
Angina instabile.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie

Sono la mamma di un bambino che è stato operato i primi di luglio. Che dire! Devo ringraziare soprattutto la dottoressa Graziana Viola che a me è parsa come la fatina Buona delle favole. Di tanti medici che in questi anni ho potuto incontrare per via del problema di mio figlio, lei è sicuramente quella meno 'cinica' di tutti. La sua squisita gentilezza e amorevolezza nel trattare coi pazienti ed i genitori, nel mio caso, è stata di grande conforto. La sua professionalità è soltanto paragonabile all'umiltà con la quale affronta il suo lavoro. Non c'è stato un attimo in cui, mentre mio figlio veniva operato, non le ho dato fiducia. Spero che la dottoressa rimanga in Sardegna e così come è, sempre.
Grazie anche al dott. Mazzone per la sua preziosa presenza in sala operatoria e la sua gentilezza con noi. Grazie a tutta l'equipe perché con il loro buon umore hanno cercato di rasserenare mio figlio che ha solo 13 anni. Continuate così tutti.. ricordate sempre che ogni paziente è unico e si affida a voi con fiducia cieca e speranzosa.

Patologia trattata
Sindrome w.p.w - ablazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Persone splendide

Sono stato circondato da persone semplici che mi hanno aiutato a superare le paure e smorzare la tensione accumulata. Vorrei citate i nomi delle persone sperando di ricordarli tutti. Parto dalla grandissima disponibilita' e professionalita' del meraviglioso direttore dott. Gavino Casu, per andare alla Dott.ssa Viola Graziana, la semplicità in persona che ha eseguito la mia ablazione, ed ai suoi collaboratori, che svolgono un ruolo e un compito di tutto rispetto cercando di mettere a proprio agio noi pazienti.
Saluto Giuseppe, Paolo, Andrea, Francesca, Antonella, Lorenzo e forse Gianna la bionda che con la sua testata in sala operatoria voleva rompere il grande schermo; ed infine tutto il reparto di cardiologia, nessuno escluso.
Grazie di cuore nel vero senso della parola, continuate così e un abbraccio a tutti.
"Il vostro postino"

Patologia trattata
Ablazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sindrome di Brugada

Sono la mamma di Lorenzo, un bambino di 10 anni avente la sindrome di Brugada, operato direttamente da Josef Brugada in collaborazione con tutto lo staff della cardiologia di Nuoro. Ringrazio tutti, ma veramente tutti, per il grande lavoro e la grande umanità dei dottori, infermieri e collaboratori.. Lorenzo è stato accolto con tanto calore, non ho parole per ringraziarvi tutti, siete fantastici.
Un abbraccio forte forte e un ringraziamento speciale al nostro meraviglioso primario Gavino Casu.
Elisabetta e Lorenzo vi ringraziano.

Patologia trattata
Sindrome di Brugada.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sempre avanti.. grazie

Con somma sorpresa ho scoperto l'elevata bravura, competenza di tutti i medici e assistenti del reparto di cardiologia di Nuoro.
Ringrazio infinitamente tutti per l'assistenza durante e dopo il ricovero di mio figlio Donatello.
Nonostante la seria patologia, ogni giorno sto scoprendo lati di mio figlio che mi sorprendono in modo positivo.
Vi auguro di cuore di continuare e di migliorare sempre più, portate col vostro operato in alto il reparto di cardiologia del centro sardegna.. Stop con i viaggi della speranza per altri centri di tutta Italia. Anche qui si può fare... volere e' potere e voi tutti POTETE.
Grazie, grazie, grazie.
Elisanna Tanchis

Patologia trattata
Inserimento i.c.d. per scompenso cardiaco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza straordinaria

E' difficile spiegare quanto sia stata positiva la degenza nel reparto di cardiologia.
Dalle pulizie al personale completo, passando per il direttore.
Ringrazio veramente tutti per la grande professionalità.

Patologia trattata
Chiusura percutanea dell'auricola.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti a tutto il Team

Solo oggi scopro questa pagina... e mi sembra doveroso inserire la mia opinione e i miei ringraziamenti a tutto il team del Reparto, dal Dr. Gavino Casu, a tutti i medici, agli infermieri/e e a tutto il personale che si occupa di questo reparto, per il compito che hanno svolto quando venni ricoverato nel 2009, 2010, 2011, 2012...
Grazie di cuore, siete tutti nel mio cuore e nei racconti vi ricordo sempre.

Patologia trattata
STEMI inferiore (angor da circa 2 ore).
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Impianto i.c.d.

Sono stato operato in data 24/7 per l'inserimento di un impianto I.C.D.
Sfortunatamente in data 12/8/2013 l'impianto e' stato riposizionato con un nuovo intervento.
I MEDICI DICONO CHE CAPITA RARAMENTE... PAZIENZA, E' TOCCATO A ME.
Un ringraziamento particolare a tutto lo staff di medici ed infermieri per l'assistenza e l'umanità.
Un ringraziamento particolare al dr. Giovanni Motta per la disponibilità e dedizione alla professione medica.
L'unico neo della struttura è LA DIFFICOLTA' ESTREMA A FISSARE APPUNTAMENTI PER VISITA DI CONTROLLO (eco- ecg- esame da sforzo...). Il telefono indicato per le prenotazioni squilla sempre a vuoto... penso che dovrò recarmi personalmente in reparto.

Patologia trattata
Impianto Defibrillatore cardiaco impiantabile (ICD) per scompenso cardiaco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero di mia madre

E' un un reparto interessante, tenuto benissimo, con medici di altissimo livello, infermieri disponibili e servizio meraviglioso. La struttura è un gioiello, sembra un albergo a 5 stelle lusso, ci siamo sentiti come se fossimo a casa nostra.
Mia madre è qui ricoverata e sta migliorando con le loro cure, è un reparto all'avanguardia come pochi visti.
Complimenti a tutto lo staff medico.

Patologia trattata
Cardiovascolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un gioiello di reparto

Peccato sia la prima recensione per un reparto che meriterebbe una lunga serie di testimonianze positive! La mia risale ad alcuni anni fa, al dicembre del 2006, quando mio padre, dopo trasferimento da altra struttura sprovvista di unità coronarica, ha effettuato coronarografia con angioplastica dopo un infarto anteriore, grazie a Dio non complicato. L'esperienza della degenza è assolutamente positiva, sotto tutti gli aspetti: medici, infermieri, organizzazione pratica del reparto, efficienza da ogni punto di vista! Un potenziale incubo come l'infarto si è trasformato nella scoperta di una piccola perla nell'universo, a volte precario, della sanità italiana e isolana in particolare... Ricordo ancora che mio zio, caposala di cardiologia in un ospedale della Brianza, si mise in contatto con l'allora primario dottoressa Mureddu (che attualmente continua ad essere lo specialista di riferimento di mio padre) per informarsi della situazione clinica del fratello: la Dottoressa Mureddu si guadagnò i complimenti del collega primario lombardo per l'accuratezza e la precisione di tutto l'iter terapeutico... Un ricordo speciale anche dell'allora "giovanissimo" quanto splendido dottor Ivan Meloni, cardiologo interventista che eseguì la coronarografia... Grazie, ad maiora!

Patologia trattata
IMA anteriore trattato con angioplastica.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ricovero di mio padre

Siamo arrivati al reparto cardiologia dell'Ospedale San Francesco con tanta paura e tante speranze. La paura è svanita di fronte alle "mani d'oro" del dott. Gavino Casu, come piace definirle a mio padre, e alla grande umanità e professionalità del dott. Merella e della dott.ssa Uras. Rimangono le speranze, alimentate dall'attenzione al paziente di questo reparto composto da grandi professionisti.
Grazie a voi tutti.

Patologia trattata
Ipertensione polmonare.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Non consiglio

Completa mancanza di comunicazione e di professionalità da parte dello staff medico che non ci ha informato sulla gravità della situazione. Inoltre i medici non sono stati in grado di dare una diagnosi precisa.

Patologia trattata
Cardiopatia.
18 risultati - visualizzati 1 - 18  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute