Ortopedia Pediatrica Ortopedico Rizzoli

 
4.0 (38)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica dell'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere scientifico (IRCCS) situato in via Giulio Cesare Pupilli 1, ha come Direttore il Dott. Stefano Stilli. Il reparto comprende un'area di degenza con 34 posti letto, un Day Hospital, un ambulatorio, una sala operatoria, day Surgery, Sala Gessi pediatrica ed ambulatori multidisciplinari. L'Unità è specializzata nel trattamento delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico del soggetto in accrescimento e, oltre alla cura delle più comuni affezioni ortopediche dell'infanzia, si occupa in particolare alcune patologie dell'apparato locomotore: il piede torto congenito; le ipoplasie degli arti inferiori; altri tipi di patologia malformativa congenita; la lussazione congenita dell'anca; le deviazioni assiali degli arti; le differenze di lunghezza degli arti; il piede piatto; le pseudoartrosi congenite; le paralisi cerebrali infantili; la patologia muscolo-scheletrica legata alla spina bifida; l'artrogriposi; l'osteogenesi imperfetta; le neoplasie benigne e le affezioni pseudotumorali. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dr. Diego Antonioli, Dr. Giovanni Luigi Di Gennaro, Dr. Daniele Ferrari, Dr.ssa Marina Magnani, Dr. Aniello Manca, Dr. Leonardo Marchesini Reggiani, Dr.ssa Costantina Racano, Dr. Giovanni Trisolino, Dr.ssa Elena Maredi, Dr.ssa Tullia Tavernini.

Recensioni dei pazienti

38 recensioni

 
(21)
 
(5)
 
(6)
 
(6)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.0
 
3.8  (38)
 
3.6  (38)
 
4.4  (38)
 
4.0  (38)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Da dimenticare!

Tornassi indietro, non farei più una visita del genere dopo un viaggio così lungo (provengo da un'altra regione). Questo il fatto: so da tempo di avere una scoliosi di circa 30 gradi (per sfortunati motivi non avevo indossato busto se fosse stato necessario); questa probabilmente è ancora peggiorata nell'ultimo anno (dai 17 ai 18 anni) tanto da provocare forti dolori a volte anche insopportabili. Decido di prenotare una prima visita ortopedica dal dottor Stilli. Mi reco a Bologna.
La visita dura tre, dico TRE, minuti di orologio, dal momento in cui mi sono spogliato fino ai saluti finali. Ha semplicemente constatato la situazione che io gli stavo sottoponendo, cioè la mia scoliosi, senza proporre terapie possibili, anche per il dolore.
Per la breve durata della visita, non ho davvero capito cosa avesse potuto dire.
Alla mia richiesta di spiegazione per i miei dolori, mi sento rispondere solo da una dottoressa che era seduta in una scrivania: "qualche massaggio". Niente di più, ginnastica posturale a quanto pare inutile e al massimo un po' di nuoto.
MORALE DELLA FAVOLA: dopo questa visita, sinceramente un po' abbattuto, decido di recarmi presso un centro medico specializzato nella scoliosi presente in tutta Italia (non faccio il nome ma si dovrebbe capire). Sono stato ascoltato, allo stesso prezzo ho avuto una signora visita ortopedica, mi è stata prescritta una ginnastica particolare per la mia schiena (che senza quest'altra visita non avrei mai pensato potesse esistere) e mi è stato prescritto un presidio ortopedico per diminuire la curva, i dolori, e migliorare l'impatto estetico.
Credo, dal basso della mia "ignoranza", che l'ascolto e l'umanità siano la base di ogni cura.

Patologia trattata
Scoliosi.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Senza rispetto

Nel mese di marzo io e mio marito arriviamo da Palermo con la nostra bambina di due mesi a cui, sottoposta allo screening ecografico, risulta una displasia all'anca sinistra, non meglio diagnosticata in quanto due ecografie fatte a Palermo rilevavano problemi opposti, ovvero uno lieve ed uno grave. Dopo avere consultato medici amici, che ci dicono in Sicilia l'ortopedia pediatrica è un deserto, voliamo a Bologna verso il Rizzoli, l'eccellenza italiana dell'ortopedia. La bambina viene valutata clinicamente la prima volta e e invece le due volte successive, in cui le prescrivono i tutori, sottoposta a radiografia senza alcuna visita. Grazie a Dio dalle radiografie la situazione risulta migliorata e ci fissano ulteriore visita da luglio a distanza di cinque mesi, ovvero quando la bambina sta per compiere un anno. In questi mesi è molto cresciuta e dovendo ancora portare il tutore di notte, abbiamo diverse difficoltà e avremmo delle domande da porre, per cui abbiamo cercato di parlare con uno dei due medici che hanno visto la nostra piccola, senza alcuna risposta tranne un lapidario ed inutile messaggio. Abbiamo inviato una email chiedendo cortesemente un appuntamento telefonico, ma nessuna risposta. Anche la email inviata al primario Dott. Stilli è rimasta nel nulla. Ci sembra sia scorretto trattare i genitori come "scocciatori". Poter parlare qualche minuto con uno dei medici che ha in trattamento la nostra bambina, ci sembra il minimo indispensabile. I pazienti non sono numeri, meno che mai i bambini! Nessuna considerazione ci è stata prestata considerando che viviamo e lavoriamo a miglia di distanza da Bologna, anzi, ci è stato detto che questo era un problema anche per loro. Siamo ben lontani dall'eccellenza, ma soprattutto siamo lontani dal rispetto, dall'empatia e dall'umanità. Per loro il periodo di "cura" è ancora in corso e terminerà al compimento del primo anno della bambina, con un periodo di vuoto di cinque mesi, in cui non sono disponibili a comunicare con i genitori! Questa si chiama "cura e trattamento"?

Patologia trattata
Displasia congenita dell'anca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esostosi multipla ereditaria

Mia figlia ha una esostosi multipla in diverse parti del corpo. Sono giunta con mia figlia per una anamnesi genetica eccellente e per perseguire una eventuale ricerca futura. Sulle malattie rare ossee il Rizzoli e eccellenza. Ci siamo imbattuti in ottimi medici, sia in privato con la dott.ssa Magnani che col dott. Marchesini, ma anche con il servizio sanitario nazionale. Sempre accurati, precisi nelle spiegazioni e nei controlli diagnostici. Unico luogo poi in cui hanno poi saputo svolgere una precisa consulenza genetica. Veniamo 2 volte l'anno e vedremo ciò che dovrà essere fatto. Si sono anche prodigati per farmi avere la esenzione per malattie rare che non sapevo nemmeno esistesse...

Patologia trattata
Esostosi multipla genetica.

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Troppo veloce, troppo superficiale

In data odierna, visita di controllo per sospetta scoliosi (sottolineo sospetta) a mio figlio di 10 anni, in regime di SSN. Il medico è arrivato trafelato da un'altra stanza, non ha neppure chiesto di radiografie o referti, ha guardato il bambino per meno di 5 secondi (si, esatto: CINQUE) e ha emesso la sentenza: BUSTO. Tutti i giorni, per 17 ore, a tempo indeterminato.

Ha asserito categorico che nuoto, materasso ortopedico, ginnastica, sono "scemenze". Che lo zaino pesante in spalla e la postura sulla sedia non contano niente e non fanno danni e che, pur non potendo minimamente prevedere come evolverà la scoliosi di mio figlio, è indispensabile il busto prima che inizi la fase di crescita puberale. Naturalmente, da costruirsi inderogabilmente dal fornitore indicato da lui, su sua prescrizione. Poi, telegrafico: "Domande?". Durata della visita: meno di 4 (QUATTRO) minuti, senza mai neppure rivolgere parola al bambino.

Io sono rimasto di sale. Tralascio di dire come ci sia rimasto mio figlio, è uscito che quasi piangeva.

Per nota riporto il referto radiologico, che il medico ha trascurato di leggere: "Lieve deviazione scoliotica sx- convessa lombare con lieve compenso dorsale. Minima asimmetria del bacino per ala iliaca sx più alta della controlaterale di circa 3 mm. Minima accentuazione delle fisiologiche curvature di cifosi dorsale e lordosi lombare.".
Fermi tutti, io non sono uno specialista, ma... lieve, minima... e parliamo di busto? Dopo quale approfondita visita poi?

Chiaramente non sono per niente soddisfatto del medico, di cui non faccio il nome ma che sono disponibile a svelare qualora qualche responsabile dello IOR fosse interessato. Nemmeno voglio commentare la sua capacità di dialogo con il paziente bambino e i rispettivi genitori.

Mi rivolgerò altrove, con il rinomato Ospedale Rizzoli ho chiuso. Mio figlio merita diagnosi più accurate.

Patologia trattata
Sospetta scoliosi.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Cortesia, anima della cura?

Siamo stati a visita privata dal dott. Stilli, che in maniera frettolosa e spazientita (probabilmente perché la bambina di tre anni piangeva) ha visitato la piccola... Speravamo di poter fugare tanti dubbi considerato che era l'ennesima visita a cui sottoponiamo la bambina da quando cammina assumendo una postura non corretta.
Non è stato possibile un confronto civile, non ci ha dato la possibilità di rasserenare la bambina, parlandole sopra mentre lei piangeva e rinviando tutte le nostre domande ad una differita visita da effettuarsi tra un anno.
Crediamo di non tornare.
A volte la cortesia è l’abc della cura.

Patologia trattata
Antiversione dell'anca.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

VISITA SPECIALISTICA

IN VISITA IN LIBERA PROFESSIONE (QUINDI A PAGAMENTO) DAL DOTTOR FERRARI DANIELE, MI HA TENUTO 5, E DICO 5 SOLI MINUTI, E A MALAPENA MI HA ASCOLTATO, SCRIVENDOMI IN 2 MINUTI TUTTA UNA SERIE DI TERAPIE.

Patologia trattata
PROBLEMI LOMBARI, SCIATICI E PLANTARI.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Il reparto di ortopedia pediatrica del Rizzoli è fatto da personale competente ed efficiente. Un grazie al dott. Daniele Ferrari, uomo e medico di rare virtù.

Patologia trattata
Lussazione congenita sx.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Lussazione congenita anche

Siamo infinitamente grati al Dott. Stefano Stilli per le cure prestate alla piccola Chiara, affetta da lussazione congenita delle anche e sottoposta a ben due interventi di osteotomia bilaterale e tettoplastica e tenotomia bilaterale.
La sua grande dedizione e professionalità per un caso clinico molto complesso, saranno sempre nella nostra mente e nel nostro cuore..
Lei dottore ha ridato il sorriso alla piccola Chiara ed a tutta la sua famiglia. La ringraziamo per avere esaudito il suo grande desiderio di camminare correttamente la prima volta nella sua vita...

Patologia trattata
Lussazione congenita anche.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenti

Una volta tornati nella nostra città, ho visto la differenza. Qui sono semplicemente eccellenti!

Patologia trattata
Rimozione sinostosi e Calcagno stop.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Valgismo

Ci siamo recati al Rizzoli per effettuare una visita privata con il Dr. Stilli.
Nostra figlia, di 2 anni, aveva una postura scorretta, pareva appoggiare male i piedi.
Il Dr. Stilli l'ha visitata in 10 minuti di orologio (spazientendosi pure poichè la bambina piangeva), le ha diagnosticato un valgismo di 3° grado e le ha prescritto scarpe ortopediche e plantari; il tutto consigliandoci un'officina ortopedica con tanto di brochure e indirizzo.
Quando siamo arrivati presso l'officina ortopedica, abbiamo ordinato dunque scarpe e plantari per la bambina (1 paio con spesa parzialmente coperta dal SSN e 1 paio a pagamento, il tutto per la modica cifra di 250 €..) e abbiamo scoperto che eravamo tutti in compagnia dei pazienti del dottore.
La bambina dunque ha iniziato a portare le scarpe sia all'asilo che a casa, ma camminava sempre peggio, finché un giorno ci siamo recati in un altro centro di eccellenza italiano e ci è stato spiegato che:
- nostra figlia aveva semplicemente un "persistente allineamento fetale degli arti inferiori" che con il tempo si sarebbe corretto da solo e che comunque
- quel modello di scarpe non si prescrive più da 15 anni
- se avesse continuato a portarle avrebbe avuto difetti irreversibili.

Sono trascorsi 2 anni da allora e il miglioramento della bambina è evidente.

Lascio a voi ogni considerazione.

Patologia trattata
Valgismo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Lussazione congenita delle anche

Non abbiamo parole per ringraziare il Dottore Stefano Stilli, per quello che sta facendo per la piccola Chiara Castello, affetta da lussazione congenita delle anche, e sottoposta a intervento di osteotomia e tettoplastica all'anca destra. Senza il suo aiuto ci saremmo trovati in gravi difficoltà; pur sapendo quanto sia lunga e travagliata la degenza, la ringraziamo per la sua disponibilità, professionalità e gentilezza. Le saremo riconoscenti per tutta la vita...

Patologia trattata
Lussazione congenita anche.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande Lampasi!

Grazie ad Internet abbiamo raggiunto un gruppo che ci ha indirizzato verso il Dott. Lampasi), sempre molto professionale e di poche "storie", chiaro, competente e con la giusta dose di umanità! Noi siamo stati seguiti e trattati per PTC (piede torto) e, felicissimi di aver ottenuto ottimi risultati, lo consigliamo sempre. La visita in libera professione costa 100 euro e anche il prezzo è modesto. Solo una volta ci è capitato di dover attendere 1 ora, le altre volte al massimo 15 minuti di attesa. Bravo dottor Lampasi!

Patologia trattata
Piede torto.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La mia opinione

Ho deciso, dopo lunga riflessione, di riscrivere la mia opinione perché è passato del tempo e, tirando le somme, mi accorgo che non era tutto oro ciò che luccicava. La nostra bimba, 13 mesi, seguita dal dr. Lampasi per piede torto destro (amputazione piede sinistro, quindi un caso un po' particolare, che secondo me andava seguito più attentamente) ha eseguito i gessi ed è andato tutto bene, la tenotomie e sembra sia andata bene. Il primo tutore ok, e poi da lì ci hanno abbandonati completamente, appuntamenti a distanza di 3, o addirittura 5, mesi, il tutore è diventato piccolo, abbiamo provato a chiamare Lampasi e ci ha risposto che era in ferie, disponibile solo per urgenze (non aveva previsto che a quell'età i bimbi crescono in fretta?). Abbiamo detto che il tutore era piccolo e non ci ha mai più risposto; siamo andati a pagamento da una fisiatra per farci prescrivere il rinnovo e lui si è offeso e ci ha detto che l'abbiamo scavalcato, mentre gli dicevo che lui non ci ha risposto non mi guardava neanche in faccia e faceva finta che nessuno stesse parlando..
Un altro problema è la Biotecnica, ditta interna che fa i tutori: preventivi strani e scarsa qualità, frettolosi, poco disponibili, noi la sconsigliamo al di là dei punti di vista, ci sono ditte favolose a pochi chilometri. Il collaudo non viene mai eseguito, Lampasi firma prima di vedere il lavoro completato... Non accade da nessuna parte... Oggi avevamo la visita di controllo, pensavamo ci fosse lui che ha seguito la bimba dall'inizio, invece ci ha dato appuntamento con un medico nuovo, abbiamo dovuto rispiegargli tutta la pappardella. Altra pecca: la bimba intraruotava gli arti, gliel'ho detto un sacco di volte ma sia lui che la fisiatra hanno sempre detto che non era niente; invece purtroppo dovrà essere operata (come se non fossero bastati i nostri dispiaceri) perché le hanno leso i nervi del plesso brachiale al momento del parto, sui quali si doveva eseguire subito, entro tre mesi, una fisioterapia adeguata e invece tutto è stato sottovalutato, le fasce si sono riaggiusta te alla "bella e buona" e ora non si corregge più se non con un intervento, ma che forse nemmeno quello sarà risolutivo. Per finire: ai poliambulatori c'è la precedenza per i disabili all'accettazione ma ti devi staccare la protesi per di mostrargli che puoi stare in fila, impiegate scortesi e umilianti e, Dulcis in fundo: gestione pazza dei parcheggi che ho provato a comunicare anche al direttore con esito negativo. Ti rimuovono la macchina anche dove non disturba nessuno, e non i vigili ma dei tipi con il carroattrezzi che aspettano come sciacalli di creare enormi disagi a qualche anziano zoppo o in carrozzina, ti lasciano a piedi. Anche per i disabili, i parcheggi consentiti sono a pagamento... veramente di cattivo gusto e da cuori di pietra. Purtroppo ci hanno fatto cambiare idea, io vi auguro di trovarvi bene o di trovare di meglio senza badare alla fama antica di posti che non sono più come tanti anni fa. Buona fortuna mamme, papà e bimbi, sempre forti, mi raccomando!
P.s. per le protesi rivolgetevi alla Rtm!
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Patologia trattata
Piede torto dx; amputazione piede sx da briglie amniotiche; trauma da parto lesione plesso brachiale, amputazione dita delle mani.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Missionari

Un nostro amico ortopedico molto famoso mi ha indirizzato dal dott. Donzelli per un torcicollo miogeno del mio bambino. Operato 2 volte a 3 e 9 anni, oggi non posso che ringraziare il dott. Donzelli ed il dott. Antonioli per la grande competenza e professionalità.

Patologia trattata
Torcicollo miogeno congenito.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Fossero tutti come il Dott. Ferrari

Siamo seguiti già da tempo dal Dott. Ferrari, trovai per caso il suo nome sul sito web dell'Ospedale Rizzoli. Siamo stati davvero fortunati, è un Medico estremamente competente, dotato di grande umanità e capacità d'ascolto. Purtroppo non possiamo dire la stessa cosa del personale infermieristico, persone dai modi spesso sbrigativi e freddi. Peccato.

Patologia trattata
Lussazione congenita dell'anca.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pessimo!

Da dimenticare! Prenoto una visita specialistica privata da 120 euro, su suggerimento di un'amica che si era trovata bene - lei e altri amici - dal dott. Stefano Stilli, per mio figlio di 10 anni. 3 minuti 3 di visita, sbrigativo, zero parole, zero sorrisi, entra da una porta, visita e nel frattempo esce dall'altra porta, visita e stila un referto di 3 righe senza spiegazioni.

Patologia trattata
Scoliosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Piede torto congenito

Il mio bambino di due mesi e' seguito dal Dr. Lampasi, un medico di poche parole ma molto competente, instancabile, disponibile ed interessato. L'equipe che lo segue e' molto preparata, gentilissima ed attenta alle nostre richieste dettate dalla naturale preoccupazione di genitori, oltre che dalla inesperienza nel settore. Noi siamo appena stati dimessi dopo l'intervento di Tenotomia ed anche l'esperienza del ricovero è stata molto positiva, l'equipe medica è molto unita e disponibile, il medico anestesista è gentilissima e rassicurante. Siamo veramente felici di aver scelto questa struttura ospedaliera, che riteniamo sia veramente l'eccellenza del settore.

Patologia trattata
Piede torto congenito destro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'eccellenza esiste

La nostra bambina è attualmente seguita dal Dottor Lampasi, di poche parole, scrupoloso, attento, interessato, instancabile, disponibile, gentile e molto educato. Tutte qualità molto difficili da trovare negli ospedali, ve l'assicuro. Il Suo lavoro, inoltre, è supportato da un equipe di persone talmente gentili da sentire una profonda riconoscenza e gratitudine, persone fantastiche davvero. Il costo della prima visita, rispetto agli altri ospedali, è veramente bassa. I tempi d'attesa a volte sono di alcune ore ma bisogna avere ben chiara l'alternativa e decidere se si preferisce aspettare qualche ora oppure qualche mese. Esteticamente l'ospedale è molto curato e pulito. Noi siamo veramente felici.

Patologia trattata
Piede torto, amputazione da briglia amniotica.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Prescrizione busto ortopedico

Siamo finiti al centro di ortopedia pediatrica per puro caso, non perché nostra figlia avesse qualche tipo di problema. Da quel giorno è cominciata la nostra odissea… Diagnosi approssimative ma GRAVI fatte con estrema leggerezza, radiografie a volontà, spasmodica ricerca di qualche malattia rara… Il tutto ci ha portato infine alla prescrizione di un bustino ortopedico dai 2 anni (che aveva) fino a fine crescita… Almeno 18 ore al giorno! Una vita insomma! Parlando di rischi di interventi alla schiena e possibilità di finire su una sedia a rotelle. La bambina è stata successivamente visitata da un centro ricerche specializzato in scoliosi e dall’ancor più autorevole centro ortopedico di Lione (storico per la cura delle scoliosi). Risultato: la bambina non ha nulla di che e non deve portare alcun busto. Sarebbe stata ancor di più danneggiata dall’averlo portato.
Mi rammarico dell’atteggiamento presuntuoso, duro e poco attento all’aspetto clinico (la diagnosi è stata fatta basandosi sulle sole radiografie – ormai noto che alcune patologie non si valutino con le radiografie - e ignorando quasi del tutto ciò che a occhio sarebbe stato lampante). Ricerca di malattie rare senza guardare alle possibili ereditarietà di particolari fisici (nessuno ci ha chiesto nulla riguardo caratteristiche fisiche simili presenti in famiglia). Si procede in maniera accademica e con poca umanità: parlo essenzialmente del Responsabile Chirurgia delle deformità del rachide. Non si può prescrivere un bustino "a vita" con tanta superficialità e fretta e utilizzando anche parole dure nei confronti di genitori che si sono trovati inaspettatamente di fronte ad una prospettiva non del tutto rosea...
Il resto dell’equipe è ineccepibile…
Sentite sempre un’altra campana.

Patologia trattata
Presunta Displasia Ossea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ESOSTOSI MULTIPLA EREDITARIA

Mia figlia ha 16 anni, e' affetta da Esostosi Multipla Ereditaria e da circa 10 anni ci rechiamo al Rizzoli dove ha effettuato 10 interventi chirurgici per la rimozione di esostosi in varie parti del corpo. Nel reparto di Ortopedia pediatrica, ora diretto dal dr. Stilli, mia figlia viene seguita e operata dal dr. Di Gennaro, che oltre ad essere un professionista serio e competente, e' una persona di grandissima umanita', disponibilita' e cortesia, doti che troppo spesso altri medici non hanno. Mia figlia ha cieca fiducia in lui, come me del resto.
Lo ringrazio per tutto cio' che ha fatto per noi.

Patologia trattata
Esostosi Multipla Ereditaria.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Displasia anca: diagnosi sbagliata

Abbiamo richiesto una visita privata col dott. Lampasi per una leggera dismetria alle gambe di mia figlia di 6 mesi. È stata visitata prima dal dottore, che ha poi ha richiesto una radiografia. La sua diagnosi è stata displasia anca destra. Ha ordinato subito un divaricatore milgram. Non soddisfatti dalla diagnosi, siamo andati in Austria all'ospedale di Stolzalpe, che è ancora diretto dal prof. Graf, l'inventore dell'ecografia alle anche. La diagnosi era completamente errata, non vi era nessuna displasia. Abbiamo richiesto anche una visita all'ospedale di Ferrara, il centro Ortolani e anche loro hanno confermato il referto di Stolzalpe: non vi è nessuna displasia. Mi sembra davvero un errore molto grave per un ospedale come il Rizzoli e la radiografia che le hanno fatto era fatta molto male!

Patologia trattata
Displasia anca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Deformità di Sprengel

Oggi vorrei raccontare la mia storia... ho due gemelline di 5 anni, una delle due è nata con una scapola alta congenita.. Dopo varie visite in tutta Italia sono arrivata al Rizzoli... la prima visita è stata eseguita dal Dott. Donzelli, che subito ha programmato un intervento.. Già per questo mi sono resa conto della grandezza professionale.. nessuno era in grado neanche di dire che mia figlia doveva essere operata (ma questa e' stata una fortuna).. Comunque, dopo un anno e tante perplessità con gente che mi scoraggiava a recarmi in questa struttura, magari andando all'estero, sono arrivata al giorno dell'intervento ed ero spaventata a morte.. Dopo 3 ore di sala operatoria e' uscito il Dott. Stilli e mi ha spiegato cosa avevano fatto... Solo per questo non finiro' mai di ringraziarlo.. ha fatto insieme alla sua equipe un lavoro eccellente... Prova che non serve recarsi in capo al mondo per trovare grandi professionisti... Ringrazio tutti le infermiere (Angela e Jole) e tutti quelli che ci hanno sostenuto. Ora spero solo di trovare una struttura idonea nella mia citta' per farle fare piscina e fisioterapia... Grazie di cuore, Annalisa

Patologia trattata
Scapola alta congenita.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ortopedia Pediatrica

Un ringraziamento all'équipe di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica, in particolare al Dott. Di Gennaro, che ha seguito mio figlio. E' un professionista competente, disponibilissimo e di un'umanità difficile da trovare.

Patologia trattata
Alluce varo ed allungamento tendineo 2° e 3° dito.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Piede torto bilaterale - dr.ssa Magnani

La nostra storia inizia il 5 settembre 2013 quando nasce il mio secondogenito,PTC piede torto bilaterale,inizialmente sono spiazzata poi raccimolo piu' informazioni possibili e scelgo di andare a Bologna al Dal Contatto la dott.ssa Magnani che mi fa entrare in day hospital e dopo 12 giorni dalla nascita iniziamo con il primo gesso. La dottoressa e' una persona umana e disponibile e, ad ogni mio dubbio e ansia, è sempre stata pronta ad ascoltarmi e a tranquillizzarmi. Dopo 5 gessi di correzione facciamo l'intervento di tenotomia; io ero all'ospedale con mio figlio da sola e ho trovato molta gentilezza e cordialità, le infermiere mi hanno aiutata molto. Dopo la dimissione dall'ospedale abbiamo tenuto il gesso 20 giorni e rimosso quest'ultimo; ora portiamo il tutorino. Concludo dicendo che non ho mai pagato una visita, che la dottoressa Magnani ha fatto un lavoro eccellente e mi ha sempre ascoltata e rassicurata, perche' io da mamma a volte sono anche troppo apprensiva... Insomma: consiglio questa struttura e soprattutto la nostra dottoressa!!!!

Patologia trattata
Piede torto congenito.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Lussazione dell'anca

Se devo essere sincero, a tutti i lettori non consiglio l'equipe pediatrica dell'ortopedia, i bambini sono numeri come nelle banche, non sanno cosa voglia dire il tatto e l'amore verso i piccoli pazienti.
Io me ne sono andato da persone più professionali ma soprattutto più umane; vi consiglio l'ospedale Gaslini di Genova e i dottori Marrè Brunenghi e Silvio Boero.

Patologia trattata
Lussazione anca.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Delusione

Oggi mi va di raccontare la mia storia. Incomincia tutto nel 2005, quando mia figlia aveva appena 4 anni e nel correre le usciva fuori la rotula. Da lì inizia il nostro cammino negli ospedali, il primo è stato a Bologna al Rizzoli. La facciamo visitare a pagamento e mi dicono che deve essere operata e che per loro è un intervento di riallineamento della rotula. Mia figlia ha la tendenza alle lussazioni. Il primo che la opera è il dott. Stilli e l'intervento riesce. Conosciamo nel reparto un dottore che visitava in Puglia e lavorava nello stesso reparto e che controllava mia figlia ogni sei mesi. Un giorno inizia a cederle anche l'altra gamba; parlandone con il dott. Di Gennaro (che lavora nel reparto ortopedico pediatrico del Rizzoli) decidiamo di operarla nel 2007. Fin dall'inizio mia figlia inizia ad avere problemi, mal di gamba, che ogni tanto le cedeva ecc. Parlandone con il dott. gli chiediamo spiegazioni ma lui ci dice che non sa risponderci e vuole rioperarla nel 2009. Noi non fidandoci più decidiamo di spostarci in altre zone, decidiamo di portarla al Gaslini, ove la facciamo visitare dal dott. Silvio Boero, che ci dice che la situazione di nostra figlia è da valutare nel tempo, cioè se la gamba cede troppe volte è costretto ad operare ma, considerando che l'operazione comporterebbe l'inserimento di un bullone per riallineare la rotula, ed essendo lei piccola, la cosa potrebbe bloccare la crescita della gamba. Se invece si riesce ad aspettare che finisca la fase scheletrica di crescita, questo problema non ci sarebbe più. Scopriamo all'età di 10 anni che ha problemi di vitamina D bassissima e la portiamo a Bari all'ospedale. Il sospetto è collagenopatia ma, per fortuna, dopo due anni di attesa abbiamo i risultati: esito negativo. La dott.ssa Fischetto dice che quindi trattasi solo un problema ortopedico.
In seguito scopriamo che potrebbe avere una collagenopatia a livello articolare non ben definita (e per cui non è possibile avere l'esenzione). Deve stare sempre sotto controllo ortopedico, cardiologico, oculistico ecc.
Poi siamo andati a Roma al Bambino Gesù e in una consulenza ortopedica mi hanno detto che è da operare quanto prima, ma essendo un doppio intervento sulla stessa gamba è da valutare bene. Dopo otto anni posso dire che abbiamo speso una barca di soldi, non abbiamo incontrato nessuno che avesse le stesse problematiche di mia figlia e che siamo sempre al punto di partenza.. Mi chiedo quanta pazienza debba avere un genitore e voglia di andare avanti per far stare bene un figlio.
Concludendo, questo reparto del Rizzoli lo consiglierei solo a persone con problemi di tumore osseo.

Patologia trattata
Lussazione rotulea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento di calcaneo stop

Presso questo reparto ho riscontrato serietà, professionalità, competenza ed umanità eccezionali.

Patologia trattata
Piede piatto bilaterale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cisti aneurismatica - dr. Libri

Nel 1999 mio figlio, 4 anni, viene ricoverato all'ospedale Marino di Cagliari, la diagnosi: neoplasia ileo sinistro. Veniamo inviati al Rizzoli di Bologna nel tentativo di salvare il salvabile.
Ci accoglie il Dott. Rolando Libri, quel giorno di guardia in reparto. Patologia inconsueta, rarissima in un bambino così piccolo. Il caso richiese uno studio preliminare piuttosto lungo, vennero studiate varie ipotesi d'intervento e alla fine il Dott. Libri ci propose una soluzione volta al recupero totale delle funzioni del bambino.
Così fu.
Il piccolo oggi gioca titolare in una squadra di calcio in eccellenza; e pensare che ha rischiato di perdere la funzionalità totale della gamba.
A voi giudicare l'eccellenza del reparto e le capacità del Dott. Libri, che ringrazierò sempre.

Patologia trattata
Cisti Aneurismatica.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Piede torto congenito bilaterale

Abbiamo fatto solo una visita con il dott. Stilli, privatamente e a pagamento. Le visite del dottore si alternavano in due studi comunicanti, dove riceveva i pazienti e la dovuta parcella. La visita di nostra figlia si riduce a meno di 4 minuti. Il dottore ci assicura che nostra figlia NON CAMMINERà MAI, in quanto il calcagno è troppo alto. Alle nostre perplessità ci suggerisce di fare i raggi. Poi il dottore si rende conto di aver sbagliato la prognosi e cambia tono. Fortunatamente non abbiamo seguito le sue indicazioni e abbiamo portato la bambina in altra struttura (Buzzi dal dottor Monforte e Ey batlle a Barcellona); la nostra storia la potete leggere su facebook cercando piedi torti.

Patologia trattata
Piede torto congenito bilaterale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Andate fiduciosi al Rizzoli

Mio figlio si è fratturato il calcagno cadendo dalla pertica. In assenza di ortopedia pediatrica al "Cannizzaro" di Catania, l'ho subito trasferito nella struttura in questione. Già dal pronto soccorso cambia musica, ovvero l'esistenza di procedure specifiche rispettate dal personale, rasserena pazienti e accompagnatori. La struttura datata è in continuo rinnovamento, è un via vai di gente operosa che pone il malato al centro di tutto, come cita una nota del fondatore Putti. Disposto il ricovero, sottolineo l'assoluta riservatezza del personale a non commentare nulla che potesse confondermi, rimandando tutto ciò che volessi sapere alla lettura di vari opuscoli informativi ed alla interpretazione dello staff della cartella clinica. Regolarmente avveniva il passaggio dei medici, con relativo avviso interfonico. Vi elenco tutto ciò che ricordo: sale da 2 pazienti e 2 genitori con poltrone letto a tema (disegni di animali per ogni stanza), sala attesa e giochi e tv lcd, aula didattica e Maestre preposte con pc vari e giochi, tv lcd frigorifero e doccia con bagno in ogni sala, sala di lavoro comune per dialogare con i medici, day hospital, cibo eccellente per un ospedale. Eliminato alla grande il problema accoglienza, metto attenzione alla frattura, che è stata ridotta con manipolazione in anestesia totale e conseguente gesso, nei tempi previsti e con modalità chiarite dal Dr. Ferrari, con il benestare del Primario Dr. Donzelli (quest'ultimo sempre in prima linea nelle sale operatorie con gli altri dello Staff). Dovrò ritornare nella "CLINICA" per far visionare il lavoro svolto, con relativi lastra e gesso successivi. Spero che tutto copi gli elogi che ho fin quì elencato. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Frattura scomposta del calcagno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE AL DOTTOR DONZELLI ED EQUIPE

VENIAMO DALLA SARDEGNA. QUANDO HO FATTO L'ECOGRAFIA AL SETTIMO MESE DI GRAVIDANZA (16 ANNI FA) SI SONO ACCORTI CHE LE MISURE DELLA GAMBINA DESTRA NON COINCIDEVANO CON LA SINISTRA, ABBIAMO ASPETTATO LA NASCITA, MA QUI A SASSARI NON AVEVANO IDEA DI COSA FOSSE..
GRAZIE AL MIO MEDICO DI FAMIGLIA (LAUREATOSI A BOLOGNA) CHE HA CHIESTO INFORMAZIONI E SAPUTO DEL DOTTOR DONZELLI, SONO PARTITA DI CORSA DA LUI. MIO FIGLIO NON AVEVA NEANCHE 2 MESI, LO HA VISITATO, FATTO I RAGGI E POI CI HA DETTO COSA AVESSE MIO FIGLIO. NON HO AVUTO IL MINIMO DUBBIO, LA SUA SICUREZZA, IL PARLARE CHIARO E IL DIRE I PRO E I CONTRO E' STATO UN ATTEGGIAMENTO CHE MI E' PIACIUTO SUBITO; QUINDI SONO, ANZI SIAMO, RIMASTI CON LUI. ABBIAMO COMPLETA FIDUCIA IN LUI E, ANCHE SE PUO' SEMBRARE BURBERO, NON E' COSI'! SE HAI UN DUBBIO PUOI CHIAMARLO O MANDARGLI UN EMAIL.
MIO FIGLIO, CHE ORA HA 16 ANNI, ADESSO STA FINENDO UN INTERVENTO, NE DOVRA' FARE (SE TUTTO VA BENE) UN ALTRO QUANDO FINIRA' LA CRESCITA: A 5 ANNI HA SUBìTO UN INTERVENTO AL CALCAGNO; A 7 ANNI L'ALLUNGAMENTO TIBIALE IN CUI SONO STATI RECUPERATI 7 CM.; A 12 ANNI TRIPLICE ARTRODESI; ADESSO APPUNTO IN DIRITTURA D'ARRIVO CON L'ALLUNGAMENTO FEMORALE.
E NOI SICURAMENTE RIMARREMO AL RIZZOLI E CON IL DOTTOR DONZELLI.
LA MALATTIA DI MIO FIGLIO E' UNA MALATTIA COSIDETTA RARA PERCHE' HA TANTE FORME E OGNI CASO E' A SE' STANTE, E A TAL RIGUARDO IO MI SENTO DI CONSIGLIARE VERAMENTE SIA IL DOTT. DONZELLI CHE GLI ALTRI MEDICI E L'OSPEDALE IN GENERALE, IN CUI SI TROVANO ANCHE MAESTRE D'INFANZIA, DELLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI AFFINCHE' I RAGAZZI NON PERDANO LA SCUOLA.
CHE ALTRO DIRVI, NOI CI TROVIAMO BENE E PIANO PIANO NE STIAMO USCENDO. NON SMETTERO' MAI DI RINGRAZIARE TUTTI, PROPRIO TUTTI.. GRAZIE.

Patologia trattata
IPOPLASIA FEMORALE DALLA NASCITA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Di Gennaro - intervento mano

Ringraziamo il dott. Di Gennaro per la grande pazienza che mostra con noi genitori ansiosi e per la grande professionalità mostrata anche per piccoli interventi, come quello a cui è stato sottoposto il nostro piccolo.
Ringraziamo il personale che ha accudito con affetto e professionalità il nostro bambino.
Il reparto è molto organizzato ed accogliente per tutti i piccoli pazienti, che non smettono di giocare neanche con le manine e i piedini fasciati.

Patologia trattata
Asportazione del dito accessorio alla mano - trattamento del metatarso varo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grande reparto- Prof. Donzelli ed equipe

Mia figlia è stata operata una settimana fa e veramente possiamo dire che è stato tutto meglio del previsto, compresa la serenità e il post operatorio della bambina. Grazie al Prof. Donzelli e a tutta l'equipe, compreso ovviamente l'anestesista! Bravi veramente ed ora speriamo che tutto prosegua per il meglio e nostra figlia torni a saltare e correre come prima.

Patologia trattata
Esostosi subungueale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Osteotomia e tettoplastica. Dott. Stilli

Sono la mamma di una bambina di 8 anni e quando ho capito che mia figlia doveva seguire un intervento di osteotomia e tettoplastica, dovuto a una sublussazione d'anca causata dalla sua displasia non diagnosticata alla nascita, ho capito chesarebbe stato un intervento non facile, con tanti rischi..
Arrivata al Rizzoli, grazie alla professionalità del Dott. Stefano Stilli e alla sua immediata certezza nel trattare il caso con tanta trasparenza, ho capito che avevo di fronte una persona CAPACE. Non mi sono sbagliata affatto! Il mio istinto di mamma è stato confermato.
Ribadisco che il Dott. Stilli e la sua equipe, compresa tutta la struttura pediatrica di ortopedia del rizzoli, danno tante sicurezze alla famiglia dei malati grazie al loro lavoro e alla loro dedizione verso la passione: Medicina.
Grazie a Dott. Stilli, Dott. Donzelli, l'anestesista, le maestre, la psicologa Mirella, le infermiere (specialmente Elisa), tutti i volontari e a chi ho dimenticato.
Grazie

Patologia trattata
coxa valga in seguito a displasia d'anca non scoperta alla nascita (intervento di osteotomia e tettoplastica).
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

ESOSTOSI- DOTT. STILLI

RINGRAZIO TUTTO LO STAFF MEDICO E INFERMIERISTICO DEL REPARTO, MA IN PARTICOLARE IL DOTTOR STEFANO STILLI, E' UN GRANDE MEDICO COMPETENTE E PROFESSIONALE.

Patologia trattata
RIMOZIONE ESOSTOSI.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grande competenza Dott. Donzelli

Durante i 13 giorni di ricovero di mia figlia ho potuto notare una grande competenza e professionalità del Dott. Onofrio Donzelli. Un ringraziamento anche a tutti i collaboratori del reparto per la disponibilità e la pazienza dimostrata. Sono sicura che l'intervento è riuscito perfettamente, così Giulia avrà una clavicola nuova, come dice lei.

Patologia trattata
Pseudoartrosi clavicola in bambina di 10 anni
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parere positivo- Dott. Donzelli

In questo reparto ho riscontrato grandissima competenza e professionalità da parte del Primario Dott. Onofrio Donzelli e di tutti i collaboratori del reparto.

Patologia trattata
Pseudoartrosi radio in bambino di 7 anni.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

cura malattia di perthes

ESPRIMO PARERE POSITIVO SU QUESTA STRUTTURA SICURAMENTE ALL'AVANGUARDIA.. UN GRAZIE AL DOTT. DONZELLI PER LA CURA DELLA MALATTIA DI PERTHES DI MIO FIGLIO CHE MOLTI NON AVEVANO CAPITO.. MOLTO BRAVI TUTTI.

Patologia trattata
malattia di Perthes


Altri contenuti interessanti su QSalute