Chirurgia d'Urgenza Cardarelli

 
4.2 (20)

Recensioni dei pazienti

20 recensioni

 
(11)
 
(5)
 
(3)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
4.2
 
4.8  (20)
 
4.6  (20)
 
3.7  (20)
 
3.8  (20)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
20 risultati - visualizzati 1 - 20  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Vorrei ringraziare in particolar modo il Dott. Rosario Calce e la Dott.ssa Giovanna Ciardiello, perché hanno salvato la vita a mio fratello, arrivato al Cardarelli d'urgenza con una brutta peritonite in atto.

Patologia trattata
Peritonite - resezione ileale.


Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ernia inguinale con vescica collassata

Assistenza e competenza di grande livello. Disponibilita e cortesia nelle informazioni ai familiari in questo difficilissimo periodo Covid.
Grazie alle sapienti mani del dottor Umberto Robustelli, che ha operato mio padre di un'ernia vescicale ai limiti della perforazione. Siamo al 5 di aprile 2021, a pochi giorni dall'intervento, mio padre sta benissimo e a breve sarà dimesso.
Grazie ancora per l'alta professionalità e disponibilità a tutta la Chirurgia d'urgenza del Cardarelli, ed un saluto e ringraziamento speciale al dottor Robustelli.

Patologia trattata
Ernia vescicale complicata (paziente anziano).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dott. Maurizio Castriconi

Ringrazio di cuore il dott. Maurizio Castriconi, è grazie a lui se nostra madre è ancora qui... operata di urgenza dal dott. Castriconi stesso. Grazie.

Patologia trattata
Colectomia e colecistectomia.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Perforazione diverticolare

Mi chiamo Francesco Angelini e sono un professore ordinario universitario di Istologia da alcuni anni in pensione. Mia moglie, il giorno di sabato santo, ha avuto una perforazione diverticolare. Portata di urgenza al pronto soccorso del Cardarelli, è stata subito operata in Chirurgia d'urgenza. Ringrazio tutto il personale per l'assistenza ricevuta, che giudico ECCEZIONALE.
Penso che presto la metteranno in piedi (anche se per ora con la borsetta addominale).

Patologia trattata
Perforazione diverticolare.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Grazie di cuore al dott. A. M. Cricrì

Mi chiamo Gabriella Pagano. Scrivo questo messaggio per esprimere la mia più sentita gratitudine al dott. Antonio Maria Cricrì, la cui competenza e professionalità hanno caratterizzato il suo eccellente lavoro.
Mio padre ora sta bene grazie a lui.
Ringrazio davvero di cuore il dott. Cricrì, ringrazio la sua serietà, la sua paziente attenzione alle necessità dei pazienti, la sua cordiale disponibilità, la sua umanità.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

DEA - chirurgia d'urgenza, anno 2010

DEA - chirurgia d'urgenza
Mio figlio di anni 18 è stato operato in Chirurgia d'Urgenza dell'Ospedale Cardarelli di Napoli alle 02.30 del 30/11/2010 dal Dott. Scardi Francesco, coadiuvato dal Dott. Luciano Vicenzo, a seguito di una infame peritonite. Sin dall'ingresso al PS ho potuto rilevare con quanta professionalità, competenza e organizzazione siano state prontamente prestate le cure del caso. Grazie all'ottima gestione pre e post-operatoria mio figlio è ancora qui, dopo un delicato intervento e dopo che complicazioni post-operatorie di infezione alla ferita ne stavano compromettendo la guarigione. Importante infatti è stata la terapia iperbarica, un'altra realtà del presidio ospedaliero Cardarelli di Napoli, di cui va sottolineata l'importanza per la risoluzione felice dei casi come quello di mio figlio. La capacità professionale dei sanitari in servizio e la loro determinazione hanno avuto un esito più che positivo. E a loro va attestata un'infinita RICONOSCENZA. Voglio, inoltre, segnalare l'ottima assistenza ricevuta da parasanitari, ausiliari e collaboratori ospedalieri sempre disponibili, professionalmente preparati, protesi, instancabilmente verso il degente di cui veramente, con zelo e umanità preservano la salute e la ripresa psico-fisica, non mancando al momento opportuno, di stimolare, incoraggiare,far sorridere. L'Equipe medica, poi, operante 24h su 24 mette in campo tutta la propria preparazione e competenza per cercare la terapia più idonea e giusta... con un lavoro di consultazione, di squadra, dove la vera attenzione non viene incentrata sulle proprie convinzioni, ma viene comunemente condivisa, attentamente valutata, sulle reali possibilità di recupero del singolo paziente. Attenzione e concentrazione, dunque, sul degente tese unicamente alla sua guarigione. Non in un solo momento,(ben quattro settimane di degenza) anche in quelli più critici,sono venuti meno questi due aspetti e ogni progresso veniva letto con soddisfazione da tutti.
Posso quindi affermare che la D.E.A. e, in particolare, il reparto di Chirurgia d'Urgenza con tutto il personale dei dirigenti Medici guidati dal Dott. Maurizio Castriconi, ed il personale Infiermeristico guidato dalla Sig.ra Lauria, con la collaborazione della Sigra Teresa, nonchè il personale ausiliario.. SIA UNA POSITIVA REALTA' che non ha nulla da invidiare a nessun presidio ospedaliero italiano... e/o europeo. A tutti loro Infinita Gratitudine, rispetto e profonda ammirazione per il lavoro svolto e che mi auguro continueranno a svolgere in futuro per tutti coloro (mi auguro pochi) dovranno far ricorso a urgenti cure mediche.
Un'ultima menzione va fatta pure all'ottimo servizio di sorveglianza operato dalla Security Service che, in collaborazione con lo staff medico e paramedico, assicurano la più che giusta "protezione dei pazienti e dei loro familiari". A loro il rispetto e l'ammirazione per un servizio" non semplice" con il pubblico che svolgono quotidianamente con seria professionalità e "umana comprensione" all'esterno e all'interno della struttura. Questa segnalazione viene resa in piena consapevolezza e coscienza perchè, quando si parla di sanità pubblica, non vengano messi in rilievo solo episodi negativi, ma vengano sottolineati gli sforzi eccezionali che persone comuni svolgono nel silenzio quotidiano del proprio lavoro.
A tutti il mio augurio e quello di mio figlio di proseguire così.., sapendo che nella mia città esiste un luogo della sofferenza dove tutte le componenti operanti prendono sul serio il proprio lavoro e si prodigano, CIASCUNO SECONDO IL PROPRIO RUOLO, ogni giorno per il prossimo RENDENDOCI ORGOGLIOSI DI ESSERE NAPOLETANI.

Patologia trattata
Appendicectomia per peritonite generalizzata purulenta e gangrenosa (degente anni 18).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RICONOSCENZA

Sono la mamma di un ragazzo di sedici anni che sabato 4 giugno, mentre si trovava a casa della nonna paterna, ha trovato la pistola dello zio e nella curiosità a maneggiarla è partito un colpo che lo ha ferito in modo gravissimo all'addome. Allertato il 118, è stato trasportato con l'elisoccorso al Cardarelli di Napoli esanime. L'èquipe della chirurgia d'urgenza formata dal prof. Maurizio Castriconi, la prof.ssa Angela Maria Groger, il prof. Zito, ha operato mio figlio con un intervento molto delicato all'intestino e la ricostruzione di un'arteria dalla quale mio figlio ha perso moltissimo sangue. Dopo diverse ore d'intervento, ma non concluso, è stato portato in rianimazione per 48 ore in coma farmacologico. Passate tali ore è stato nuovamente rioperato e l'intervento si è ritenuto concluso. Messo nuovamente in situazione di coma farmacologico, sono passate altre ore e finalmente i medici hanno provato a svegliarlo, mi hanno chiamata e mi hanno fatto assistere alla seconda rinascita di mio figlio. Detto ciò, il mio ringraziamento va a tutta l'équipe della chirurgia d'urgenza che ha dimostrato un'elevatissima competenza professionale ed umana, degna dei migliori ospedali italiani, anzi, per me di più visto che i mezzi a loro disposizione sono forse più precari rispetto a ospedali del nord più rinomati. Questo fa solo onore a queste persone che ogni giorno si trovano ad affrontare situazioni difficilissime continuando a crederci fino alla fine. Ho sentito il dovere morale di esprimere questo mio giudizio perchè ho visto con quanta dedizione e professionalità fanno questo loro "mestiere". Altro mio ringraziamento va al reparto di rianimazione, dove purtroppo non so il nome dei medici che hanno seguito mio figlio, ma che io non dimenticherò mai,anche lì ho avuto grande manifestazione di competenza professionale e umana nei nostri riguardi, confortandoci in questo momento così buio della nostra vita. Spero di aver reso almeno in minima parte un po' di riconoscenza a tutto il personale che nei giorni passati ci ha seguito, per quella grande opera d'amore e professionalità che avete fatto me e alla mia famiglia.
Con affetto, Antonella

Patologia trattata
Ferita da colpo da fuoco addome.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Mi chiamo Gaetano Troiano di anni 51. Si parla tanto male di medici e infermieri, ma io vorrei spezzare una lancia a favore della nostra sanità. Sono stato ricoverato al pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli per un attacco improvviso alla colecisti in cancrena, mi hanno fatto Tac e risonanza e mi hanno portato in Chirurgia d'urgenza per far calmare i dolori in attesa di intervento; devo dire che ho avuto una assistenza dia dottori encomiabile.
Spiego un po' i fatti: sono andato tante volte al pronto soccorso di Giugliano e mi hanno dimesso, si doveva raffreddare la colecisti - anche al Policlinico dicevano la stessa cosa. Purtroppo io sono affetto da una malattia rara, la Churg Strauss con vasculite, e una infiammazione dei vasi sanguigni. Ecco perchè non mi operavano.
2 giorni prima dell'intervento mi vide il primario e mi disse che mi operava il martedi 16 Agosto 2016. Il 14 agosto verso le 11.00 conobbi un altro dottore, il dott. Festa, che mi disse che alle 14.00 mi operava, aggiungendo che aveva fatto tanti interventi alla colecisti, ma c'era il problema della malattia rara e mi disse "l'intervento è rischioso, ma così non puoi starem o dentro o fuori".. Io lo guardai e dissi: dottore mi date molta fiducia e ispirate professionalita'. Infatti durante l'intervento, durato circa 3 ore e mezzo, mentre tagliava per ripulire il grasso vicino al fegato, incomincio ad avere emorraggia (quello che si prevedeva e temeva e motivo per cui nessun medico esterno si voleva prendere la responsabilità). Insomma, le cose si stavano mettendo male, ma con la sua professionalità e con l'equipe anestesiologica hanno fatto un grande lavoro! Io è come se fossi nato per la seconda volta.
Non ho avuto modo di ringraziarlo perchè andò in ferie, ma lo ringrazio ora.

Patologia trattata
Colecisti in cancrena in paziente con sindrome di Churg-Strauss (CSS) + vasculite.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Diverticolite perforata

Il 22/12/2014 sono stata ricoverata d'urgenza al PS del Cardarelli con una forte febbre e forti dolori all'addome con codice verde. L'attesa, dalle 10.00 circa del mattino, si è protratta fino al pomeriggio, quando ormai, stremata dalla febbre, mia suocera ha chiesto a delle infermiere delle garze bagnate da mettere sulla fronte. Un'infermiera seccata ha detto che l'influenza va curata dal medico curante (e su questo ha ragione, ma la febbre durava da una settimana e con tutto il trattamento medico non andava via) e non ha dato un supporto a mia suocera, che non ha demorso ed è entrata nella sala dove c'era il codice arancione e ha chiesto delle garze bagnate. Lì, insospettiti, hanno chiesto il perchè e mia suocera ha raccontato i sintomi che avvertivo. Subito mi hanno portato all'interno, hanno misurato la febbre ormai altissima e mi hanno somministrato della tachipirina in endovena; mi hanno visitato e poi mi hanno fatto fare tutti gli accertamenti del caso. Avuto il responso per chiarirsi meglio sul da farsi, mi hanno fatto fare anche una tac con contrasto e, avuto il responso, sono stata portata in chirurgia d'urgenza per una perforazione ai diverticoli con annessa infezione. Il chirurgo che è venuto a darmi le notizie dell'operazione fu il dott. Grillo, che con la sua professionalità mi, anzi, ci rassicurò (c'era mia suocera con me), ma allo stesso tempo disse che dovevo essere operata immediatamente e che la degenza era lunga. Piansi in cuor mio, ma rassegnata... l'operazione era riuscita bene ma avrei vissuto temporaneamente con una stomia.
Tutti al reparto sono stati solerti e comprensivi, pronti ad intervenire se c'era della necessità. Ringrazio in primis il dottor Grillo e la sua equipe per ciò che hanno fatto, gli infermieri e il sig. Salatiello, che per tutta la degenza e successivamente per le medicazioni mi ha seguita. Tuttavia sto ancora aspettando di essere chiamata per la riconversione, dato che i tempi sono maturi.

Patologia trattata
Diverticolite complicata da perforazione.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie dottore Maurizio Castriconi

Ringrazio di vero cuore il dottor Maurizio Castriconi per aver dato a me e ai miei fratelli la possibilità di avere ancora mamma con noi, che ora sta benissimo. Grazie al suo costante professionale e attento intervento, mia madre dopo due mesi di sofferenze per un'infezione post chirurgica abbastanza "tosta", è ritornata a vivere! Grazie dottore! Grazie di esistere! Dio vi illumini e benedica sempre!

Patologia trattata
Infezione post operatoria importante vescicale e all'addome.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie grazie grazie

Sono Vincenzo da Gragnano, entrato in sala operatoria la meta' di marzo 2014 in condizioni disperate per una forte emorragia da ulcera duodenale. Sono stato salvato grazie alle mani del dottor Maurizio Castriconi e della sua squadra... e se un giorno leggera' questo commento, anche se non si ricordera' di me, desidero dirgli che io invece mi ricorderò di lui per tutta la mia vita...
Grazie dottor Maurizio.

Patologia trattata
Ulcera duodenale emorragica.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

Intervento chirurgico intestinale

Ringrazio di cuore i dottori Andreano, De Stefano e Di Nola per la competenza professionale e per la disponibilita' umana.
Ringrazio per la sua affettuosa dedizione e competenza l'infermiera professionale Signora Mena, che ci ha sostenuto in questo doloroso periodo.

12/03/14
stefania cigliano

Patologia trattata
Intestinale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Grazie di cuore

Grazie per avermi salvato la vita!!!!!!! Tra le tante persone che ho avuto la fortuna di incontrare, ricordo con un infinito senso di riconoscenza il Dott. Martino, il Dott. Andreano (autori di un intervento miracoloso), il personale della rianimazione ed in special modo Salvatore, Nino, Silvana, quest'ultima la definirei un angelo custode della rianimazione e una persona da prendere da esempio per chi fa, o vorrebbe fare ,questo lavoro - o meglio ancora intraprendere questa missione. Sono trascorsi circa 9 anni, ma i ricordi restano indelebili nella mia mente e specialmente nel mio cuore. Per quanto se ne dica di quest'ospedale, io non posso fare altro che ammettere di essere la testimonianza della professionalità e dell'efficienza del personale dei reparti che ho menzionato. BUONA VITA A TUTTI E BUON NATALE.

Patologia trattata
POLITRAUMA: frattura omero, lesione fegato, milza, pancreas, diaframma, polmone.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colecistectomia laparoscopica

Ringrazio l'equipe del professore, esempi di professionalità e dedizione nel praticare il proprio lavoro... Ringrazio in modo particolare il dottore Maglio, che ha eseguito l'intervento di colecistectomia laparoscopica, che si è distinto per competenza e professionalità, nonchè per il rapporto con il paziente; è una persona eccezionale....

Patologia trattata
Cistifellea: asportazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

DOTT. MAGLIO MAURO

TUTTO PERFETTO. Ho trovato competenza, professionalità e cortesia nell'approccio al paziente. Complimenti e grazie.

Patologia trattata
ENDOCRINOLOGICA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dottor Rapicano Gaetano

All'improvviso arrivò il problema! Sono stata portata al pronto Soccorso dell'Ospedale Cardarelli perchè si pensava fosse un Avvelenamento da medicinali, invece si scoprì.. che i medicinali non centravano ma che il mio bel "COLORITO GIALLO" era dovuto alla PAPILLA DI VATER (una cosa piccola tra Stomaco e Pancreas), CHE ERA OSTRUITA A CAUSA DI UN CARCINOMA!!! Portata nel reparto Chirurgia d'Urgenza affidata - per caso ma Oggi dico per Grazia di Dio- nelle mani del Dottor Rapicano Gaetano, che mi ha seguito (chiaramente insieme a tanti altri Bravissimi Dottori) per tutto il ricovero. Sono stata operata dal Dottor Rapicano - coadiuvato dal Dr. Festa e dal Dr. Grillo (non ricordo il nome della Anestesista, mi sembra Patrizia).
Entrata in Sala operatoria alle ore 9.15, uscita alle ore 18.30, sono stata portata in terapia intensiva per 3gg. e mezzo; poi una convalescenza lunghissima ma ora sono Qui, a Ringraziare il "MIO CHIRURGO Dr. Rapicano, la sua Equipe Medica, tutti gli infermieri che Non mi hanno MAI, e dico MAI, fatto mancare l'Assistenza di cui avevo bisogno in un Reparto dove ho vissuto un periodo Particolare della mia vita ma che, a Distanza di DUE Anni, ricordo con molta Stima e Serenità. Preciso che per la mia Patologia molti mi avevano consigliato di andare a Verona, ma Ho voluto Rimanere al Cardarelli, fidandomi dei Dottori e degli Infermieri... ed ora sono qui a raccontarlo anche se sono sotto controllo ONCOLOGICO ogni 4 mesi. Per la mia esperienza CONSIGLIO questo OSPEDALE i cui Medici non Sono Buoni.. ma sono SUPER BUONI, SPECIALISTI ma soprattutto UMANI. Eh si.. perchè dal "mio chirurgo" mi sono sentita voluta bene, mi ha sempre incoraggiata e quando parlava di ciò che avevo non ha Mai Appesantito gli argomenti, in poche parole Non mi ha Mai fatto Spaventare di nulla, pur nella Gravità in cui ero!! Ciao a tutti coloro che leggerenno. Clara Di Cicco

Patologia trattata
AMPULLOMA ALLA PAPILLA DI VATER.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Eccellenza sanitaria

Straordinaria capacità professionale anche nella emergenza complessa di una grave colecistite acuta. Intervento notturno venerdì 09 giugno eseguito con maestria e dedizione dal dr. Cricrì ed aiuti medici ed infermieri. Preparazione ed assistenza perfette in tutte le delicate fasi. Paziente che continua ad essere seguito nel reparto d'urgenza "Vera trincea" di battaglia salva vita. Complimenti e buon proseguimento per il bene di tutti i pazienti.
ANTONIO LEONE per il paziente Salvo Monetti

Patologia trattata
Colecistite acuta.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Intervento d'urgenza con resezione di 50 cm. dell'intestino tenue. Medici ed equipe operatoria eccellenti, ma l’organizzazione lascia davvero a desiderare. Credo che dipenda da turni molto faticosi determinati da carenza di personale. Peccato, perché c’è davvero una competenza molto molto elevata.
Ringrazio il dottor Maurizio Castriconi e il dottor Ferdinando Fusco.

Patologia trattata
Infarto mesenterico.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Appendicectomia

Bravi i medici, ma molta approssimazione da parte personale, sia infermieri che di servizio. La superficialità regna in 8 persone del personale su 10.
Ci si può stare se con un minimo di competenza si fa attenzione e si correggono le loro mancanze.

Patologia trattata
Appendicite.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Reclamo serio da non sottovalutare

Sono spiacente ma è un dovere scriverlo: è la 2° volta che dal PS del Cardarelli, per passare all'ottima chirurgia Vascolare del Dott. Ruotolo, avendo il sottoscritto un problema vascolare di arteriopatia in diabetico dall'età di 7 anni, sono stato per l'ennesima volta parcheggiato in chirurgia d'urgenza. Io diabetico sono rimasto 1 giorno senza insulina e tanto meno ho mangiato. Per un Diabetico è grave, rivoluziona il metabolismo, in special modo l'assenza dell'insulina Basale la sera. Il comprendere determinati Pazienti, anche se di passaggio, sembra difficile nella Chirurgia d'urgenza. Gravissimo il fare della Caposala, che solo dopo le proteste dei miei figli ha provveduto a un controllo glicemico. Fortunatamente il giorno seguente sono passato al Top: Chirurgia Vascolare. Comunque sto determinando una Denuncia presso la procura per questo comportamento.

Patologia trattata
Arteriopatia, Ulcera di 4 mm. presso tibiale, richiesta rivascolarizzazione dell'arto gamba dx.
20 risultati - visualizzati 1 - 20  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute