Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti

 
3.8 (52)

Recensioni dei pazienti

3 recensioni con 4 stelle

52 recensioni

 
(30)
 
(3)
 
(8)
 
(8)
 
(3)
Voto medio 
 
3.8
 
3.7  (52)
 
3.7  (52)
 
4.3  (52)
 
3.6  (52)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ernia center

Sono grata al dott. Domenico Novelli, direttore dell'Unità operativa Ernia Center, per aver dimostrato grande professionalità nell'eseguire il mio intervento chirurgico e per la sua umanità e cordialità nell'assistermi durante la degenza postoperatoria.
Ringrazio anche il suo staff e il personale del reparto per la sua efficienza.
A seguito della mia positiva esperienza, posso affermare che l'Ernia center sia un valore aggiunto al reparto di chirurgia 1 dell'ospedale Miulli.

Patologia trattata
Ernia inguinale e laparocele ipogastrico.


Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

PRONTO SOCCORSO

Personalmente ho avuto a che fare con un incompetente medico del pronto soccorso, che mi ha suturato una ferita causata dal morso di un cane con 4 punti. In realtà le ferite di questo genere si medicano e si lasciano libere. Io invece ho rischiato un ascesso al polpaccio per un'infezione causata dai punti. Devo solo ringraziare un medico dell'ospedale di Venere di Bari, che mi ha medicata per più di 2 mesi, incidendomi però la parte lesa. Ne porto ancora i segni evidenti...

Patologia trattata
Morso di cane sul polpaccio sinistro.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Delusa

Finalmente dopo un'attesa lunghissima dalla prima visita (4 mesi), dove mi avevano diagnosticato un ranuncolo abbastanza importante sotto alla lingua, che compariva e scompariva periodicamente, i medici dovevano reciderlo. Ma siccome era passato troppo tempo, il ranuncolo era stato in quel periodo assorbito dal palato. Così in quell'occasione, visto che avevo un forte dolore, i medici mi hanno riscontrato un'ipertrofia e un ingrossamento delle ghiandole salivari con sospetta presenza di calcoli, che il medico della prima visita non aveva proprio preso in considerazione! La cosa peggiore è che NON mi hanno fatto in sede un'ecografia, ma mi hanno mandato dal medico generico per fare una richiesta di ecografia alle ghiandole salivari, prenotare presso un'altra struttura e ora devo attendere altri 4 mesi per sottopormi all'esame ecografico per poi portare il referto al Miulli!!! Ma perchè non farlo subito lì, visto che i mezzi c'erano?
Spero solo che, a parte il dolore che devo sopportare, non sia niente di serio e che questa attesa non aggravi la situazione...

Patologia trattata
Ipertrofia ghiandole salivari con sospetta presenza di calcoli.
Punti di forza
Struttura accogliente e moderna.
Punti deboli
Attese lunghe, scarsa organizzazione. Si va su e giù tante volte per preparare i documenti.


3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute