Anossia cerebrale

Vengono di seguito pubblicate le testimonianze dei pazienti affetti da anossia cerebrale. Ogni commento contiene l'indicazione sull'ospedale in cui è stata trattata la malattia. Consultando l'elenco è possibile ottenere informazioni preziose su sintomi, trattamenti e medici consigliati per la cura di questa patologia.
5 risultati - visualizzati 1 - 5  
 
 
Ospedale Antonio Cardarelli di Campobasso
piero   19 Luglio, 2017
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza

Gratitudine, riconoscenza, sono i sentimenti che posso esprimere verso questa struttura. Equipe intelligente, preparata. Per sempre GRAZIE.

Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza
paolo   23 Giugno, 2017
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.5
Pulizia 
 
3.5
Servizi 
 
2.3

Obiettività..

Credo che prima di scrivere una recensione negativa o positiva sul reparto, bisogna essere obiettivi e lucidi nel riconoscere la GRAVITA' dei pazienti accolti in questo reparto. Molti di loro, partendo da un trauma, coma, presentano una degenerazione multiorgano causata dalle cariche batteriche da cui sono stati attaccati nei reparti di terapia intensiva dai quali provengono. Molte volte i...

Riccardo Guardini   17 Gennaio, 2017
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

OUTSTANDING

Sono un medico che, in vacanza in Trento, ha visto morire la moglie, anestesista-rianimatore, per anossia cerebrale secondaria ad arresto cardiaco da infarto. Ho ringraziato i colleghi del 118 e della Rianimazione del S.Chiara per un intervento condotto in modo ineccepibile. Dalla rapidità del primo soccorso, alla tempestività nell'adottare la decisione finale. Sempre dura anche dopo decenni di professione:...

Ospedale SS. Annunziata di Sassari
Marco   19 Gennaio, 2016
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parente di assistito

Professionalità, competenza e rigore del trattamento. Medici onnipresenti, infermieri e O.S.S. al top dell'assistenza ed amorevolezza nelle cure. Piccola critica: anche se di struttura sanitaria diversa, un medico che segue un paziente da anni per una patologia preesistente deve essere sempre informato nell'immediatezza (qualora possibile) dello stato dell'infortunato, onde poter applicare un protocollo idoneo caso per caso. ...

Ospedale di Foligno
roberto petrucci   08 Settembre, 2013
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.5
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.5

BRAVISSIMI

UN GRANDISSIMO GRAZIE A TUTTO IL REPARTO DI NEURORIABILITAZIONE DEL DOTT. ZAMPOLINI.

5 risultati - visualizzati 1 - 5  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute