Casa di Cura Policlinico di Milano

 
3.5 (10)

Recensioni dei pazienti

2 recensioni con 4 stelle

10 recensioni

 
(4)
 
(2)
 
(1)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.5
 
3.6  (10)
 
3.1  (10)
 
3.7  (10)
 
3.5  (10)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Si può fare senz'altro meglio

La struttura è a livello architettonico di ottimo livello, con un bel giardino. La prima impressione è ottima. Lo spazio si rivela però subito esiguo, con camere che a malapena permettono lo spostamento di una carrozzina (parliamo nella maggior parte dei casi di degenti non deambulanti). La sala da pranzo di trova posizionata nella zona di transito.

La pulizia è di ottimo livello, Infermieri e OSS sono nella maggior parte dei casi molto preparati ed efficienti, con punte di eccellenza.

Il medico a noi assegnato era praticamente assente, non comunicava se non interrogato nei due giorni di ricevimento. Si esprimeva per lo più a gesti (alzando le spalle e scuotendo la testa). Ci ha gettato nello sconforto con previsioni catastrofiche, mentre altri operatori e colleghi sono stati molto più realistici e disponibili. Dal punto di vista fisioterapico ci siamo trovati bene, anche se le sedute duravano circa 30 minuti). Il fisiatra è stato molto disponibile. Il fisioterapista a noi assegnato si è rivelato eccellente. Dal punto di vista clinico il medico come detto non si esprimeva, non comunicava di sua spontanea volontà e aveva un atteggiamento schivo. Se ci fosse la possibilità di scorporare il rating tra fisioterapia e medicina, metterei 5 stelle alla prima e 1 alla seconda. Ovviamente questa è stata la nostra personale esperienza. A giudicare da quello che abbiamo visto, altri medici erano più disponibili rispetto a quello a noi assegnato.
A livello di logopedia, non riesco sinceramente a dare un giudizio.
Stesso discorso per l'assistente sociale interna. Basso profilo.

Patologia trattata
Riabilitazione da Ictus.


Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ictus

Ho avuto mia mamma ricoverata dal 27/4/2017 al 28/6/2017 per fare riabilitazione a seguito di un ictus che le ha preso gli arti sinistri, quindi braccio e gamba. I medici che l'hanno seguita all'interno della struttura, hanno dimostrato la loro competenza in merito. Premetto che mia mamma, pur avendo 82 anni, è una donna indipendente e vive sola da anni. È chiaro che il suo pensiero primario era ed è quello di riprendere a camminare e a muovere il braccio. Le è stato detto, appena arrivata alla casa di cura dalla neurologa, che per camminare ci sarebbe voluto circa un mese. Ma una cosa che anche disse a me, che statisticamente questo tipo di ictus non permette un recupero.
In ogni caso dal giorno dopo l'arrivo, comincia a fare fisioterapia con Daniela, che a quanto pare la pensava come la neurologa, e non è riuscita ad aiutare mia mamma a stare in piedi e a camminare. Abbiamo insistito nel cambio di terapista, anche se la coordinatrice non era d'accordo, e finalmente si cominciano a vedere dei piccoli risultati.
Ora non è da discutere la capacità della terapista, perché non sono competente, ma prendere non seriamente la capacità individuare dei malati, lo trovo non professionale.
Si deve sempre dare una possibilità, specie a persone che sino ad un giorno prima erano indipendenti. È per restituire loro una dignità.

Patologia trattata
Ictus lobo temporale dx.
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute