Casa di Cura Santa Maria di Bari

 
4.5 (120)

Recensioni dei pazienti

9 recensioni con 2 stelle

120 recensioni

 
(94)
 
(10)
 
(7)
 
(9)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
4.7  (120)
 
4.4  (120)
 
4.6  (120)
 
4.4  (120)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
9 risultati - visualizzati 1 - 9  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Parto cesareo

Avevo scelto questa struttura con molta fiducia e speranza di trascorrere giorni bellissimi della mia esperienza con il mio primo bambino. Invece si è trasformata in un incubo visto il reparto a pagamento in cui sono stata in quei giorni. Poca assistenza, non avevano nemmeno un assorbente da prestarmi.. in una struttura che invece si fa pagare cara per ogni giorno di degenza. Sono stata dimenticata per ben quattro ore in sala dopo un cesareo, senza nemmeno un cicalino da poter suonare in caso di malessere. Il mio bambino non stava bene e ho dovuto essere io ad insistere perché valutassero la situazione, visto che a parere loro non era nulla.. Sono rimasta delusa da tutto l'insieme, ma perlomeno contenta del medico che mi ha operata, il dottor Bratta, molto bravo e professionale. Per il resto, non consiglio questa struttura, che ormai ha poco rispetto a quello che era in passato.

Patologia trattata
Parto cesareo.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Parto cesareo

Questa clinica ha trasformato quella che sarebbe dovuta essere l'esperienza più significativa ed importante della mia vita, in un ricordo negativo.
Le infermiere (ad eccezione della fantastica Valentina) trattano le pazienti con aria scocciata, lo stesso dicasi delle puericultrici (se ne salvano un paio forse). Ho subìto un parto cesareo e l'assistenza è stata pari a 0. Posso perfettamente capire la rigidità degli orari di visita, ma avrei davvero avuto bisogno di una mano in più almeno da parte di mia madre, che invece era costretta a lasciare l'ospedale tassativamente alle 6.00 di mattina. Far coincidere l'orario di visite serali con la cena delle pazienti mi ha creato non poco disagio, soprattutto perché le donne delle pulizie spazientite intimavano a finire la cena in non più di 20 minuti, perché altrimenti avrebbero ritirato tutto. Gemma, del personale addetto alle pulizie, era solita "scaraventare" il letto con pazienti e spesso neonati sopra, pur di crearsi lo spazio necessario per pulire il pavimento. E, per concludere in bellezza, nel giorno delle mie dimissioni, la stessa signora metteva pressione affinché io lasciassi in fretta la stanza (avevo ancora grosse difficoltà a camminare). A quanto pare il business risulta essere più importante del paziente e della sua dignità.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Visita ginecologica pessima

Ho prenotato una visita ginecologica privata alla clinica S. Maria e, nonostante la visita fosse "privata", ho atteso invano il dottor Caringella che non era presente. Dopo circa 1 ora di attesa, l'infermiera mi ha comunicato che al posto del dottor Caringella mi avrebbe visitata il dottor Bratta. Ho atteso ancora una decina di minuti e finalmente mi hanno fatto accomodare nella stanza, chiedendomi in maniera molto brusca il motivo della visita. Ho comunicato al dottore che sono incinta e che avrei dovuto fare la visita, mi ha detto di fare in fretta, quindi di spogliarmi e di sistemarmi sul lettino. La visita è durata circa 15 secondi e quando gli ho chiesto come andava, mi ha subito risposto "cosa ne so io" :O Mi ha prescritto le analisi e mi liquidata. Sono uscita dalla stanza molto pensierosa, ero convinta che oggi sarei stata rassicurata e che sarebbe stata una bella esperienza, invece mi ha rovinato la giornata.

Patologia trattata
Visita ginecologica.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pessima esperienza

Purtroppo non posso dare un giudizio positivo alla struttura. Mio padre il giorno 4/03/2015 è stato sottoposto ad un intervento di cardiochirurgia per sostituzione della protesi valvolare aortica e della protesi vascolare aorta ascendente per endocardite batterica recidivante. Il cardiochirurgo, Mauro Cassese, persona dotata di un alto grado di professionalità, competenza e umanità, ci ha informato dell’estrema delicatezza dell’intervento. L’intervento, grazie alla professionalità del dottore Cassese, ha avuto esiti più che positivi, così come il decorso post-operatorio. Quindi mio padre, dopo due giorni in U.T.I. (Unità Terapia Intensiva) è stato trasferito nel reparto di cardiochirurgia, dove ha avuto una ripresa brillante. Giorno 12/03 è stato dimesso dalla cardiochirurgia con la presenza di versamento pericardico a livello delle sezioni dx di 2 cm., e trasferito nel reparto di Riabilitazione Cardiologica. Qui è successa la tragedia. Fino al 26/03 era in ottimo stato di salute, i medici del reparto hanno sempre detto che il decorso era regolare, addirittura è stato eseguito in data 23/03 un ecocardiogramma transesofageo, esame dotato di un’altissima sensibilità, dove non è stato segnalato nessun problema. Fatto sta che la notte del 26/03 mio padre accusa una sensazione di malessere generale al punto di perdere coscienza; hanno eseguito un ecocardiogramma e hanno evidenziato una sacca di sangue con grumi che premeva sul ventricolo destro, situazione detta tamponamento cardiaco. A seguito di tutto ciò, è andato in arresto cardiocircolatorio; quindi. nonostante abbiano cercato di rianimarlo, l’assenza di ossigeno ha provocato una gravissima lesione al cervello, che non gli ha permesso di risvegliarsi e dopo circa venti giorni di coma è deceduto. I medici del reparto non hanno dato una spiegazione dell’accaduto, potrebbe essere stato un punto che si è allentato o un vaso che è scoppiato. A me suona strano tutto ciò, innanzitutto per esserci i grumi di sangue vuol dire che la fuoriuscita non è stata improvvisa, bensì almeno da qualche giorno; poi mi fa tanta rabbia che per 22 giorni mio padre sia stato benissimo, è un’utopia pensare ad una complicanza post-operatoria dopo 22 giorni. Scrivo questo per tutte le persone che leggeranno, i cardiochirurghi sono eccellenti ma il reparto di riabilitazione cardiologica lascia veramente a desiderare. Credo che il dovere dei medici e il diritto dei familiari sia quello di avere spiegazioni dettagliate soprattutto quando c’è un decesso di mezzo.

Patologia trattata
Endocardite batterica recidivante.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Ginecologia

Registro un peggioramento medio nel giro di due anni. Tra una gravidanza ed un altra si è passati da un livello di servizio medio basso tarato su standard europei, ad uno medio tarato su livelli nord africani. Tutto sommato e tranne il primo impatto nella hall, il tutto è molto decadente ed anche le maestranze storiche risentono del peggioramento netto.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Parto cesareo

Il 7/11/2015 ho partorito la mia bambina presso la clinica Santa Maria perché il mio ginecologo, Dott. Blasi, si appoggia a questa clinica.
Ricoverata un giorno prima, ho assistito al pessimo atteggiamento delle ostetriche e delle infermiere nel blocco parto. Sono stata dimessa nonostante avessi detto che avevo forti contrazioni e dolori atroci. A casa poche ore dopo ho rotto le acque che erano tinte e al momento del secondo ricovero hanno deciso per un T.C. per non rischiare.
Unica nota positiva il Dott. Caringella che, pur non essendo il mio ginecologo, é rimasto con me per l'intervento nonostante stesse per terminare il suo turno.
Il mio ginecologo non si é visto neanche nei giorni successivi... no comment
Purtroppo nel reparto maternità le cose sono peggiorate; puericultrici scostanti e maleducate. Nessuno mi ha aiutata per avviare l'allattamento, che dopo un cesareo é più complesso e la cosa assurda é che sono stata dimessa senza visita e senza cambio della medicazione.
Un'infermiera tedesca é entrata mentre ero in bagno per dirmi che dovevo andare via... e anche di corsa perché serviva la stanza.
Pessimi!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Sono stata operata in questa clinica per la nascita del mio primogenito. Ho rotto le acque e dopo 4 ore ero gia` con l`epidurale senza dilatazione. Dopo 3 giorni, con massima dilatazione e rottura delle membrane, mi hanno ricoverata per un cesareo perche` il bimbo non si incanalava (ma va? 3 giorni secca!!!). Ho pianto per ore per farmi operare, ma le
gentilissime infermiere venivano in camera irritate dicendo che di notte non si effettuano parti cesarei in quanto il personale medico dorme! Ma ci rendiamo conto? Il giorno dopo, dopo almeno 4 ore consecutive di tracciato, ho dovuto chiamare il mio ginecologo per sollecitare i medici per un TC. Mi hanno ricoverata d`urgenza e grazie a Dio il mio angioletto ed io siamo vivi.
Solo i medici primari molto gentili.
Mai vista una puericultrice, scocciate ogni qual volta si chiamavano per aiuto.. Poi le infermiere che litigavano nel corridoio tra loro, insomma.. un incubo. Oggi soffro di attacchi di panico e depressione e non consiglierei questa clinica.

Patologia trattata
Parto.
Punti di forza
Primari competenti.
Punti deboli
Dimezzate il personale femminile!!!
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pura delusione

Evidentemente per ricevere supporto psicologico, pazienza e competenza, bisogna essere pazienti di primari! Ho partorito la mia prima bambina qui qualche mese fa, ma non ho ricevuto nulla di tutto ciò. Poco presenti, supporto psicologico durante il travaglio pari a zero, il bagno del blocco parto era sempre sporco di sangue e pale sporche lasciate dalle ostetriche! Puzza di fumo perenne, nessuna assistenza post-partum né per l'allattamento al seno, né per altre informazioni. Potrei andare avanti per pagine intere: aghi di flebo lasciati giorni fino a farli rompere nel braccio, emorragia dopo l'estrazione brusca della cannula epidurale ecc... Avevo scelto questa clinica dopo aver letto le recensioni positive di tante che ora proprio non mi spiego! Spero solo che tutto quello che è successo a me non capiti a nessun'altra, perché ad oggi porto ancora i segni fisici e psicologici di quella brutta esperienza!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Punti di forza
Cibo.
Punti deboli
Maleducazione.
Poca voglia di lavorare delle infermiere (non tutte) e delle ostetriche.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ortopedia

Fisioterapia pressoché inesistente e limitata al fissaggio del Kinetec. Altre strutture come Villa Bianca sembra facciano due sedute al giorno di fisioterapia, con staff specializzato, già dal giorno dopo l'intervento. Sconsiglio fermamente questa struttura.

Patologia trattata
Protesi ginocchio.
Punti di forza
La qualità dei medici (ma quello lo dirà il tempo).
Punti deboli
Pessimo staff sia infermieristico che fisioterapico.
9 risultati - visualizzati 1 - 9  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute