Istituto Ortopedico Pini Milano

 
3.7 (72)

Recensioni dei pazienti

9 recensioni con 3 stelle

72 recensioni

 
(35)
 
(9)
 
(9)
 
(16)
 
(3)
Voto medio 
 
3.7
 
3.7  (72)
 
3.5  (72)
 
4.0  (72)
 
3.5  (72)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
9 risultati - visualizzati 1 - 9  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Senza parole

Ho prenotato la prima visita a pagamento (€160) dodici giorni prima dal dott. Riccardo Benvenuti alle ore 17.00.
Allo sportello accettazione, dopo il pagamento della prima visita, ho chiesto alla signorina se potevo, dopo la visita, prenotare per la visita successiva la risposta è stata "MI SPIACE SIGNORA MA IL DOTT. BENVENUTI VA IN PENSIONE DOMANI.
Mi sono lamentata perchè dodici giorni prima non mi avevano avvisata che poi non ci sarebbe più stato, visto che quella era la prima visita, e la risposta è stata che loro non sapevano della storia che andasse in pensione.
ORMAI, avendo pagato, sono rimasta ad aspettare fino allo 17.30 ,va bè..
Una volta entrata: visto 2 esami strumentali che avevo portato, fatto qualche domanda di che cosa avessi, interrotto dai colleghi che nel frattempo venivano a salutarlo, mi ha liquidata con un foglio in cui ci sono scritte una decina di parole, tra cui "kinesiterapia, rafforzamento glutei, cosce, dimagrire" su tutto il foglio.
Mi ha stretto la mano e mi ha detto di fare fisioterapia da un buon fisioterapista.
MA COME SI FA A RICEVERE COME ULTIMO DELLA GIORNATA UN PAZIENTE COME PRIMA VISITA E L'INDOMANI ANDARE IN PENSIONE?
Sono andata da un bravo fisioterapista, ma la prima domanda è stata "ma che cosa devo fare esattamente visto che qui c'è scritto poco e niente?
Ed ecco i miei commenti su questo ortopedico.
Non credevo certo di uscire guarita come per magia, ma di sapere il mio male esattamente da cosa è provocato e cosa esattamente dovrò fare, quello sì.

Patologia trattata
Ortopedica - agli arti inferiori.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Proveniente da Galeazzi a seguito intervento

La mia mamma è stata in degenza per un mese a causa di frattura del femore. Operata al Galeazzi, è stata mandata qui. Delusa dal personale infermieristico : mia madre soffre di Alzheimer e ho trovato per più giorni farmaci sul comodino. Un farmaco effervescente è stato ‘messo in mano alla mamma’ senza aver avuto un secondo per aiutarla con un bicchiere di acqua. Mi sono trovata costretta a scrivere un cartello in cui scrivevo che la mamma necessitasse di aiuto perché non in grado di assumere farmaci a causa delle condizioni derivanti da Alzheimer grave.
Molto disponibile la caposala, sempre pronta a ricevere telefonate e fissare appuntamenti per il colloquio con i medici.
Poco personale, per lo più straniero e indaffarato. Ho personalmente lavato i capelli a mia madre e l'ultimo sabato una OSS mi ha fatto lavare mia madre che presentava ancora molti problemi a muoversi: impatto per me devastante non essendo del mestiere e trovandomi di fronte a mia Madre molto peggiorata che gridava perché non voleva lavarsi.
Alle dimissioni la abbiamo trovata in carrozzina con il letto già sfatto ed un inserviente asiatico che puliva il pavimento perché attendevano un altro paziente. Se non avete una badante da pagare, purtroppo profumatamente, andate da un’altra parte.

Patologia trattata
Frattura femore: riabilitazione.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Qualità dei servizio globale

Buoni i fisioterapisti, e disponibili sino allo sfinimento sei o sette infermieri, alcuni dei quali eccezionali - per gli altri stendo un velo pietoso.
Pulizia estremamente carente. Ho visto le padelle (utilizzate dai pazienti per le necessità fisiologiche) risciacquate alla meno peggio. Mia moglie, affetta da cinque patologie conclamate, ne è uscita "distrutta". Ricoverata con un problema di cistite, è stata lasciata in queste condizioni per otto giorni prima di praticarle un antibiotico a largo spettro, risultato poi inefficace perchè la cistite se l'è portata a casa. E' stata curata e guarita dal nostro medico curante! Spiacente constatarlo, ma se l'eccellenza Lombarda è questa, siamo molto lontani dagli standard qualitativi della media delle strutture Ospedaliere dei Paesi più avanzati.

Patologia trattata
Frattura femore (riabilitazione).

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Poca gentilezza e comunicazione

Ho subìto un trauma che mi ha causato una lesione al ginocchio. Il medico del pronto soccorso che mi ha visitato dopo la tac è stato molto brusco. E, di fronte alle mie perplessità e domande, si è dimostrato molto scocciato.

Patologia trattata
Lesione al ginocchio in pronto soccorso.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Funzionalità del P.S.

Non entro nel merito competenze e professionalità, ma sinceramente tenere per ore ed ore persone sofferenti parcheggiate al p.s. a me pare non solo inopportuno, ma inumano.
Con una lesione al menisco, mi è stato assegnato un codice bianco (non capisco con quale criterio e quale professionalità) e dopo circa sei ore di inutile attesa, ho desistito facendo ricorso ad altra struttura ospedaliera. W la sanità d'eccellenza.

Patologia trattata
Trauma al ginocchio.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

REUMATOLOGIA

Sono bravi a farsi pubblicità con il titolo di Clinica Universitaria, ma nei fatti personalmente ho trovato tanta arroganza e indifferenza dei medici, mentre i risultati clinici sono stati scadenti. Una volta tornata a casa, dopo il periodo che mi hanno indicato, ho rifatto gli esami del sangue e ho ripetuto la diagnostica per immagini: il beneficio è stato nullo. Non dò la colpa a nessuno, ma l'avrei sopportato meglio se avessi visto maggiore impegno e umanità da parte dei medici. Adesso dovrò rifare le terapie, ma andrò in un altro Ospedale che mi dia più sicurezza. Non mi è piaciuto che i pazienti vengano seguiti dagli specializzandi, studenti Universitari che stanno ancora imparando. Ho visto il medico, la dottoressa Murgo, che dovrebbe essere Responsabile e Dirigente, solamente il giorno dell'ingresso (l'ho incrociata una volta e non mi ha neanche salutata). Alle dimissioni c'era la specializzanda e non mi sono stati dati altri riferimenti (movimento, ginnastica eccetera).

Patologia trattata
ARTRITE REUMATOIDE - ARTROSI.
Punti di forza
reparto nuovo.
Punti deboli
indifferenza e superficialità dei medici.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Intervento all'anca

Un Consiglio: è opinione condivisa -purtroppo- che ci sia un cosiddetto luminare che ha poco a cura la cura dei propri pazienti.
Peccato che un centro di nome affidi un reparto ad una persona non dico non qualificata, ma assai poco sensibile. Fare il medico è anche avere a cuore la salute di persone bisognose, serve sensibilità.

Patologia trattata
All'anca.
Punti deboli
Il Lato Umano.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Operazione LCA sx - Dott. Tassi

Dopo circa 3 anni dall'intervento, dopo aver fatto settimane e mesi di riabilitazione, il ginocchio non è mai tornato a posto. Ulteriori visite mi hanno confermato che il nuovo legamento è di poco più lungo e che quindi provoca lassità maggiore. Inoltre, il menisco non è stato sistemato e a volte provoca ancora molto fastidio anche se mi si disse che "è normale" (che mi sono operato a fare allora?)
In generale ho notato un primo approccio molto positivo e professionale, che poi è scivolato in molta superficialità del Dott. Tassi, il quale mi disse che in 30 anni non aveva mai sbagliato un'operazione al ginocchio. Per lo meno... ho un primato!
Giudizio più che positivo invece sulla struttura del Pini per la riabilitazione.

Patologia trattata
Intervento LCA ginocchio sx.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Scortesia generale VI Divisione

Un plauso agli infermieri, gli unici dotati di cortesia. I medici totalmente assenti, alle 15.00 il reparto è affidato agli specializzandi del I anno. Chi ha operato mia madre non si è fatto mai vedere, a tutt'oggi non so che intervento abbia fatto nè come sia andato; sarò costretto a farla vedere da un altro ortopedico per ricevere delle informazioni. Ore di attesa per parlare con qualcuno che si nega, compreso il prof. Mineo. Il chirurgo dott. Franceschini è praticamente solo sulla carta, perchè il suo volto non si può vedere, nè tanto meno osare chiedere a qualcuno di poter ricevere informazioni da lui.

Patologia trattata
Frattura del radio.
Punti deboli
disorganizzazione e mancanza di rispetto nei confronti dei pazienti.
9 risultati - visualizzati 1 - 9  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute