Clinica Cellini Torino

 
4.5 (75)

Recensioni dei pazienti

8 recensioni con 3 stelle

75 recensioni

 
(56)
 
(8)
 
(8)
 
(2)
 
(1)
Voto medio 
 
4.5
 
4.6  (75)
 
4.5  (75)
 
4.7  (75)
 
4.3  (75)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
8 risultati - visualizzati 1 - 8  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Stabilizzazione vertebrale

16 mesi di dolore dopo l'intervento di stabilizzazione, doveva essere una cosa semplice invece non ho riscontrato alcun miglioramento.

Patologia trattata
Stabilizzazione vertebrale.


Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Vertebroplastica

Medici eccezionali, segreteria molto scortese, servizi da rivedere.

Patologia trattata
Vertebroplastica.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ecografia transrettale

Eseguita ecografia transrettale in forma privata dal Dott. Milan, dalle recensioni positive lette sul dottore ed essendo in forma privata, immaginavo di avere un trattamento migliore.
Sono invece rimasto deluso, mi aspettavo un approccio con piu' attenzione, e piu' tempo dedicato al paziente, mentre invece non è stato delicato (mi ha fatto molto male nell'esplorazione rettale, nei suoi video si vede che l'esplorazione con il dito viene fatta in posizione supina, e non su un fianco come ha fatto con me). Molta fretta anche ad eseguire l'esame - sul sito Humanitas si parla di 10-15 minuti di durata, nel mio caso è durato invece solo 2 minuti. Non mi ha nemmeno chiesto l'esame del PSA, e nemmeno chiesto perchè facessi questo esame, o che problemi avessi, solo pochissime parole.
Cordialità.
Franco Breuza

Patologia trattata
Adenoma prostatico.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Richiesta di visita urologica per stenosi uretrale

Ho richiesto una Visita al Dott. Palminteri a causa di una stenosi uretrale avuta a seguito di una operazione a cielo aperto eseguita in una Clinica Genovese.
Dopo aver preso l'appuntamento, per DUE volte sono stato contattato dalla equipe del dottore che mi ha raccomandato di portare con me, il giorno della visita, tutti gli esami che ho fatto in precedenza, compreso quanto mi è stato consegnato dopo la operazione alla prostata.
Mi sono presentato nel giorno previsto ed il Dott. Palminteri ha consultato la documentazione richiesta e quindi mi ha domandato se avessi portato con me l'esame "Uretro Cistografia Retrogada e Minzionale".
Esame che io non avevo mai fatto, né tantomeno mi era stato esplicitamente richiesto dal dottore. A questo punto il dottore ha dichiarato che senza quell'esame non aveva la possibilità di fare alcuna considerazione in merito alla cura. Io sono rimasto molto sorpreso della affermazione fatta, ritenendo che sarebbe stato compito suo richiedere detto esame prima della visita. A questo punto ho dato la mia disponibilità a fare l'esame a Genova, ma il dottore ha affermato che detto esame si doveva fare a Torino presso la Clinica Humanitas.
A seguito di quanto sopra, ho ritenuto di soprassedere e di rivolgermi ad altri dottori specialisti del settore, non ritenendomi assolutamente soddisfatto a seguito dell'accaduto.

Patologia trattata
Stenosi uretrale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Condropatia femoro rotulea

Sono rimasto molto deluso dall'ortopedico dott. Forti Maurizio, al quale ho affidato il mio ginocchio sofferente da condropatia femoro rotulea. Sono stato da egli visitato e, a seguito della terapia prescritta da me seguita alla lettera, ho inviato una e-mail al dottore per informarlo del risultato negativo. Non mi ha dato nessuna risposta. Poteva anche suggerirmi di fissare un nuovo appuntamento per il decidere da farsi. Se un paziente informa che ha male, perchè non deve essere guarito? Non credo che ci sia qualcuno che dichiari d'aver male se così non è!

Patologia trattata
Condropatia femoro rotulea.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Intervento non effettuato

Sono molto scontento. Circa un mese prima vengo visitato da un noto professore - ed avendo pagato euro 300 con ricevuta. Mi viene detto che dovevo essere sottoposto ad un intervento chirurgico alla prostata di disostruzione cerviprostatica endoscopica. Vede la mia documentazione dai certificati medici e mi viene detto di non prenderli in considerazione per patologie lievi. Dopo circa un mese vengo contattato dalla segretaria, che mi chiede tutta la documentazione da inviare tramite email. Mi viene chiesto una Ecg e di non prendere il Cardirene per effettuarsi il prelievo. Il giorno prima parto affrontando un viaggio in treno di 1200 km. Al mattino mi viene effettuato il prelievo Ecg, Rx torace, il pomeriggio appuntamento con l'anestesista, il quale mi chiede gli esiti di visita cardiologia recente, che io non avevo. Mi chiede perché non mi sia stata chiesta dalla segretaria, insieme alla documentazione inviata, lamentandosi per il Cardirene sospeso. Come mai l'anestesista non ha chiesto consigli ad altro personale qualificato?
Il giorno dopo visita cardiaca, in cui risultano vasi non dilatati, cavità destre non dilatate, valvola mitralica con normale flussometria, modesto scollamento pericardico.
Avevo inoltre una glicemia di 120, il dottore mi chiede una tac cardiaca dei vasi e.. fine della favola: ero a rischio infarto.
Torno a casa senza aver effettuato l'intervento e dopo aver speso circa 2000 euro.

Patologia trattata
Disostruzione cerviprostatica endoscopica.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Reparto Ortopedia

Sono estremamente delusa dal trattamento ricevuto presso il reparto di ortopedia.. soprattutto per quanto riguarda il percorso post-operatorio. Nulla da dire sulla competenza dei chirurghi (anche perchè, non essendo io medico, ci si deve per forza fidare). Sono stata operata il 25 settembre 2012, dopo una settimana sono stata dimessa e sono andata a fare riabilitazione presso un ospedale (San Lorenzo di Carmagnola) nonostante le ripetute insistenze che volevano dirottarmi presso varie cliniche private in regime di convenzione; ma tant'è...
A due mesi dall'intervento dovevo recarmi per la visita di controllo dal chirurgo che mi ha operata, il dottor Alessandro Dallera, munita di radiografie.
Bene, il suddetto medico NON MI HA VISITATA!!! Si è limitato, molto sbrigativamente, a visionare le lastre... non mi ha manco provato a muovere la gamba... In pratica ha letto il referto dell'ospedale. Ora io mi chiedo: se avessi fatto quella visita a pagamento, avrei ricevuto lo stesso trattamento??? Non credo proprio!
Dimenticavo, nello stesso giorno sono andata a fare anche la visita dal fisiatra presso l'ospedale di Carmagnola: durata della visita 1 ora!!! A voi trarre le conclusioni...

Patologia trattata
Protesi anca.
Punti di forza
Pulizia del reparto.
Punti deboli
Assistenza post intervento.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

tempi di prenotazione impossibili

Mi è capitato per ben 2 volte essere andata secondo la prenotazione a seguito di un adenoma surrenale gigante e, dopo 2 ore di attesa, ci è stato detto che non si sa quando il dottore esce dalla sala operatorie. Così sono passati 2 anni senza avere una visita specialistica dopo visite diagnostiche strumentali che non sono più attendibili dopo un anno. Siamo stati costretti a rivolgersi ad un'altra struttura e medici. Peccato, perchè anche il nostro tempo vale la vita, ed anche perchè il dott. Ferrante è un ottimo chirurgo urologo, molto gentile e preciso. Bisogna cambiare un po' lo stile di comunicazione con il paziente.

Patologia trattata
adenoma surrenale.
Punti di forza
gentilezza e precisione.
Punti deboli
tempi di prenotazione impossibili, disdette non annunciate da parte dell'ospedale.
8 risultati - visualizzati 1 - 8  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute