Ipossiemia

Vengono di seguito pubblicate le testimonianze dei pazienti affetti da ipossiemia. Ogni commento contiene l'indicazione sull'ospedale in cui è stata trattata la malattia. Consultando l'elenco è possibile ottenere informazioni preziose su sintomi, trattamenti e medici consigliati per la cura di questa patologia.
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
 
Policlinico SS. Annunziata di Chieti
Mona   19 Marzo, 2019
Voto medio 
 
3.2
 
2.9
 
2.8
 
4.1
 
3.0

Reparto Neurologia ospedale Chieti

Sono stata portata all'ospedale di Chieti con l'ambulanza per tachicardia ed insufficienza respiratoria. Sono affetta da miastenia gravis. Dopo 6 ore di attesa mi trasferiscono nel reparto di neurologia, dove vengo ricoverata con ipossiemia (mancanza di ossigeno nel sangue); mi posizionano con la barella nel corridoio per 2 giorni e 2 notti con la bombola di ossigeno e nessun campanello...

Nuovo Ospedale di Santorso
Francesca Battuello   13 Giugno, 2016
Voto medio 
 
3.9
Competenza 
 
3.7
Assistenza 
 
3.7
Pulizia 
 
4.7
Servizi 
 
3.7

Ricovero presso SOAP Santorso

Sono stata ricoverata a settembre 2015 presso la struttura Soap per carenza d'ossigeno nel sangue. Nonostante mi siano stati diagnosticati altri problemi, nella mia permanenza di 15 giorni ho avuto un'assistenza encomiabile. Complimenti.

Ospedale Sandro Pertini di Roma
francesco carino   24 Novembre, 2011
Voto medio 
 
4.5
 
4.5
 
4.7
 
5.0
 
3.8

complimenti dr.ssa Zappa ed equipe

Complimenti al Direttore dr.ssa Maria Cristina Zappa per il team che guida con grande competenza e professionalità; il suo staff sia medico che infermieristico è da encomiare. Medici ed Infermieri sono sempre stati all'altezza della situazione, curando mio padre Pietro Carino di 92 anni riportandolo in buone condizioni da una situazione estremamente critica. Grande gentilezza e cordialità anche...

Ospedale dell'Angelo di Venezia Mestre
claudio   30 Ottobre, 2011
Voto medio 
 
4.7
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.2
Pulizia 
 
4.6
Servizi 
 
4.8

Uscito ieri. Ottimo dott. Ceron e reparto

Tutti i medici sono cortesi, disponibili e "umani" specialmente il primario Dott. Loris Ceron, persone che sanno ascoltare e con cui si può e si riesce a parlare, competenti e che spiegano le cose e quali sono le loro intenzioni e perché vogliono attuare una certa terapia. Il personale infermieristico é cortese e disponibile, il cibo è vario e...

4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute