Vaccino Moderna

Vaccino Moderna

 
3.0 (1039)
Scrivi Recensione
Indicazioni
Virus Covid-19
Il vaccino anti-Covid mRNA-1273 di Moderna è stato autorizzato il 6 gennaio 2021 dall'EMA e il 7 gennaio dall'AIFA. Il vaccino Moderna utilizza il mRNA per “educare” il sistema immunitario a riconoscere e neutralizzare molecole specifiche (antigeni) del SARS-CoV-2, in particolare la proteina S. Mediante tale tecnologia a RNA messaggero: l’mRNA codifica per la proteina spike del virus SARS-CoV-2, quindi il vaccino non introduce nelle cellule il virus vero e proprio, ma solo l’informazione genetica che serve alla cellula per costruire copie della proteina spike. L’mRNA utilizzato non rimane nell’organismo, ma si degrada poco dopo la vaccinazione. La somministrazione del vaccino mRNA-1273 prevede due dosi da 0,5 ml. da iniettare per via intramuscolare a distanza di 28 giorni l’una dall’altra. È sempre necessario, come per gli altri vaccini, rimanere in prossimità dell’ambulatorio vaccinale per i 15 minuti successivi alla somministrazione per il monitoraggio.

Recensioni dei pazienti

1039 recensioni

 
(116)
 
(302)
 
(324)
 
(262)
 
(35)
Voto medio 
 
3.0
 
3.5  (1039)
Visualizza tutte le recensioni
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Linfonodi ingrossati

Prima e seconda dose di vaccino Pfizer. A distanza di 15 giorni dalla seconda dose forte cervicale, di cui non ho mai sofferto prima. Al tatto si sentiva come una noce sul lato destro e della nuca, il fisioterapista ipotizzò che si trattasse di un fascio muscolare contratto. Sparita la cervicale, notai che il bozzo sottomandibolare non spariva e aveva variazioni di volume indipendentemente dalle mie attività. Prenotai una ecografia cervicale e il medico constatò che si trattava di linfonodi reattivi nel lato sinistro e sottomandibolare.
Dopo più di sei mesi, costretto dalle circostanze, faccio la terza dose, con Moderna stavolta
Subito dopo notai una variazione nel collo: mentre prima veniva interessato solo una coppia di linfonodi sul lato destro, ora tutto il collo ne era interessato. I linfonodi si ingrossano, prima uno poi l'altro, "ad albero di Natale", la durata dell ingrossamento è di un giorno, delle volte ancora meno. Questi sintomi proseguono tutt'ora a distanza di 30 giorni dalla terza dose ;in più da 10 giorni si sono aggiunti altri sintomi come dolore toracico e acufene.
VISITE MEDICHE.
Dalla comparsa dei primi sintomi sono stato in cura in una struttura sanitaria da un Otorino che, oltre a constatare i linfonodi ingrossati, non ha rilevato altre anomalie, nonostante i numerosi controlli: ecografia linfonodi, prelievo mucosa, esami con marcatori IgE, controllo infezioni virali.
Sono stato in cura anche da un allergologo, che mi ha fatto un test allergologico, a cui sono risultato positivo a vari sostanze come graminacee, muffe e piante (ma questo già lo sapevo). Lui comunque esclude una correlazione tra allergia e rigonfiamento linfonodale.
Per ultimo, sono stato da due cardiologi. Uno al pronto soccorso dopo una nottata in preda a dolori toracici e acufene pulsante molto forte, l'altro un privato per una visita specialistica ecografica. Cuore perfetto, esami del sangue perfetti. Mi dicono che è colpa dello stress...

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.


Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

3 mesi dalla 2° dose Moderna

Moderna 2° dose del 4/2/2022: dopo un mese continui e in aumento formicolii a piedi e mani, come se la posizione che adotto fosse costretta da vincoli di peso, in realtà inesistenti.
Fino a fine aprile ho preso ogni giorno integrazione NAC + Quercetina + D + C + Axtasantina.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

LA DISPERAZIONE TOTALE

Terza dose Moderna effettuata il 27 Dicembre 2021. Dal 15 gennaio finisco nel tunnel di un dolore fisso all'orecchio con coinvolgimento delle articolazioni temporo mandibolari. Dolore sordo e costante che non si placa con nessun farmaco. Sono stata in pronto soccorso per spasmi dolorosissimi, ho fatto visite neurologiche, ORL, gnatologiche - tutte private per avere accesso rapido - ricevendo tutte diagnosi sospette ma non certe. E a me l'idea che sia un effetto collaterale del vaccino non la toglie nessuno dalla testa; la mia è diventata vita non vita, mi sta rovinando mentalmente perché sono impanicata che tutto questo non passerà.
Qualcuno che mi conforti perché rasento l'angoscia e la disperazione.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.


Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose Moderna, stanchezza cronica e malessere

Maschio, 43 anni. Dal giorno in cui ho fatto la terza dose Moderna (16 marzo 2022) a oggi (10 maggio 2022) sensazione di stanchezza dal risveglio al mattino fino alla notte, lievemente attenuata dalla caffeina. Sonno disturbato, non dormo bene come prima. Sensazione di pesantezza alla schiena all'altezza dei polmoni e sensazione di freddo. Sento di non essere al 100% come lo ero il 15 marzo, giorno prima della terza dose.
La notte della somministrazione ho avuto febbre alta, brividi, dolori muscolari, mal di testa, dolore al braccio. Da allora, passati i sintomi della somministrazione, non sto bene. Spero che l'effetto del vaccino svanisca al più presto (si parla di mesi) e di tornare a sentirmi bene come prima.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

NON VIVO PIU' NEL CORPO DI PRIMA!!

Ho letto i vostri sintomi e mi sento meno sola!
I miei: estrema fatica, spossatezza, palpitazioni, sbalzi di pressione, tachicardia, battiti accelerati.
Sono disperata, sto male da Gennaio e ho speso un sacco di soldi in visite ed esami, senza arrivare ad una diagnosi. Dopo il terzo vaccino con Moderna, a gennaio 2022, ho cominciato da subito ad avere palpitazioni, tachicardia, problemi di affanno, estrema fatica, sbalzi di pressione importanti che mi hanno portato due volte al pronto soccorso!!! Ho fatto tutti tipi di controlli al cuore, ma sembra essere a posto, eppure io non riesco più a vivere come prima!! Ho 46 anni, sono una persona attiva e ballo, ora mi sento nel corpo di un'anziana. L'ultima cardiologa che ho visto mi ha dato il bisoprololo, dopo aver accertato i battiti un po' troppo alti, ma dopo 3 giorni me l'ha tolto perchè i battiti si erano abbassati troppo, facendomi sentire ancora più debole....!!!
Sono disperata e mi sento sempre esausta e, a parte la spesa economica, ho un lavoro importante da fare in pochi giorni, che coinvolge ballo, movimento, canto ecc. a cui tengo tantissimo, e non mi reggo in piedi.
QUALCUNO HA UN CONSIGLIO CONTRO QUESTA FATICA ESTREMA CHE SENTO?
Grazie a tutti e spero che sia un incubo che potrà finire presto per tutti.
Mandatemi vostre notizie e aggiornamenti per favore!
Alessia

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Effetti rovinosi...

Ho 22 anni e ho fatto tutte e tre le dosi poiché, per università e lavoro, non potevo sottrarmici.

Fin dalla prima dose, ormai un anno fa, la mia vita è precipitata. Sono sempre stato un ragazzo in salute e non ho mai avuto problemi.. Adesso è un anno intero che convivo con malesseri di ogni genere. Mal di testa, dolori diffusi, distonie, acufeni, PARALISI DELLE BRACCIA croniche, gonfiori e formicolio diffuso, problemi col sonno e conseguente spossatezza e altri sintomi abbastanza indefinibili a parole. Sembra il bollettino di un malato di SLA, invece è quello che provo da un anno dopo tre dosi. E ripeto che prima del vaccino non ho mai accusato niente del genere, mentre al momento sono praticamente debilitato e, oltre al fisico, ne risente la mia psiche, dove ogni giorno cerco di convincermi che tutto questi passerà e non mi sono fatto rovinare.

Ho fatto test di ogni genere (emg, tac e visite neurologiche), spesso da privato perché in preda all'ansia e al dolore non potevo aspettate i lunghi tempi del SSN; tutto ciò mi è stato molto in termini economici e di tempo. I risulti erano sempre negativi, i medici non ascoltavano ciò che avevo da dire, riducendo tutto allo stress... quindi spesso mi sono sentito stupido e ingenuo, oltre che preso per uno che esagera le sue condizioni.

Perdonate il mio sfogo, ma mi sento a terra, perché sto male e non trovo risposte, i medici non mi aiutano e so che tutta questa faccenda finirà nell'archivio, e chi come me continuerà a stare male, sarà messo da parte senza ottenere niente, neanche una spiegazione. Questo mi distrugge, e ammetto che psicologicamente non riesco o più a trovare positività... perché, ripeto, sono diventato inabile e svolgere anche le cose più banali sta diventando difficile e frustrante.

Io spero che prima o poi ci verrà riconosciuto il danno inflittoci, e che chi come me si trova in questa situazione possa avere supporto e risposte e in qualche modo alleviare il disagio. Ma per ora non vedo che silenzio, e le testimonianze relegate in un sito come come che non avrà voce.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid 19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

A tre mesi dalla 2° dose

Ho già scritto in precedenza, ho iniziato con forte male alla testa, formicolii e dolori diffusi in tutto il corpo da fine gennaio dopo la seconda dose di Moderna.
Adesso, quindi dopo oltre tre mesi, sono alle prese con dolore addominale sinistro e dolore alla schiena, alterno giorni di feci molli con stipsi. Ho un esame del pancreas che non va bene, a breve dovrò fare una risonanza. Grazie tante Moderna di avermi rovinato completamente la vita!!! Mai avuti problemi in vita mia prima.
Volevo solo sapere chi ha più o meno i miei stessi sintomi. Grazie a chi risponderà.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Terza dose

Terza dose devastante, brividi, dolore forte alle ossa, mal di testa, formicolii vari, tachicardia, nausea, mal di stomaco.
Non farò mai più alcuna dose oltre a questa.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Due dosi - encefalite da vaccino

Vaccinata 2 dosi moderna, la seconda fatta giugno 2021, dopo 10 giorni parestesia facciale lato sinistro, pressione minima alta (mai avuta in vita mia) e calo della vista all'occhio sinistro. Dopo visite da oculista e neurologo, ovviamente tutte a pagamento, e vari esami, mi viene detto che probabilmente ho avuto una encefalite da vaccino.
I disturbi a distanza di quasi un anno persistono.
A dicembre, e in questo caso devo dire fortunatamente, risulto positiva al Covid, quindi niente terza dose. La quarta? Neanche se mi pagano. Qualcuno ha avuto i miei stessi problemi?

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Moderna mi ha cambiato la vita.

Seconda dose di Moderna effettuata ai primi di Novembre.
La mia vita è cambiata radicalmente nel giro di pochi mesi.
Da febbraio presento una serie di sintomi invalidanti: tachicardia (oltre i 150 bpm), extrasistole, spossatezza, senso di pesantezza al torace, difficoltà respiratorie, pressione alta, vertigini, problemi di termoregolazione.
Naturalmente ho eseguito tutti i controlli del caso, che puntualmente escludono una malattia organica (danni al muscolo cardiaco).
Di fatto, però, i miei sintomi persistono, e sono REALI.
Pochi mesi fa percorrevo chilometri a piedi, mentre ora riesco a fatica a fare 500 metri.
Non riesco a respirare, mi risulta difficile camminare.
Non so più a chi rivolgermi, mi sento sola ed impaurita.
Cerco rimedi naturali per abbassare pressione e battito cardiaco; i vari cardiologi interpellati mi hanno consigliato di assumere una blanda dose di betabloccanti, ma io, data la giovane età, sto temporeggiando, sperando che la mia condizione, con il passare del tempo, migliori.
Leggere molte testimonianze qui mi fa sentire meno sola.
Trascorro la maggior parte del tempo seduta o sdraiata: sono diventata un'invalida a 30 anni...
Vedere gli altri miei coetanei vivere una vita attiva, piena di impegni ed uscite mi fa soffrire e mi domando: "perchè proprio a me?"
Scusate lo sfogo.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid-19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Ero sì vax convinto

Saro' breve. Un mese dopo la terza dose ho avuto una infiammazione enorme a stomaco, vescica e colon (mai avuta in vita mia). Un mese bloccato con dolori enormi. Ho fatto Tac, colonscopie, ecografie.. un calvario. I medici ammettono la possibile correlazione, ma nero su bianco non te lo mette nessuno.
A distanza di un mese mi sono tornati gli stessi sintomi, ma più lievi.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

NESSUNA CORRELAZIONE. SANITÀ IPOCRITA.

A distanza di 8 mesi dalla prima dose, che dopo due settimane mi ha causato tachicardia, che tutt'ora persiste e per la quale sono costretta a prendere betabloccanti all'età di 27 anni (!!!), mi sento di dire che sono completamente sfiduciata, delusa e arrabbiata dal sistema sanitario. Non sono no-vax, ma il vaccino NON è sicurissimo e le reazioni avverse NON sono rare. I medici non segnalano. I dati non sono affidabili e così facendo neanche la ricerca sul miglioramento del vaccino e delle terapie per chi, come me, ha avuto reazioni più o meno gravi e durature nel tempo, inizia mai. Ad oggi il vaccino ha avuto impatto sulla mia vita più del COVID.
Segnalate all'AIFA, ma dovremmo solo ribellarci. QUARTA DOSE MAI!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid 19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Doppia dose Moderna

Seconda dose di Moderna, dopo due ore braccio inutilizzabile, dolore da impazzire e spasmi del trigemino; febbre da battere i denti (molto alta) per quattro giorni. Passati 4 giorni, questi sintomi sono stati sostituiti da altri: dolore alle ossa, difficoltà ad alzarmi al mattino per articolazioni doloranti, mal di orecchio cronico. Ogni settimana una febbre e un malessere diverso.
Ad oggi sono passati 6 mesi e un mese fa ho avuto uno scompenso ormonale con un varicocele uterino, scompensi del ciclo e lassità della cervice. E sono stata una donna sana, non ho mai ricorso a farmaci o antibiotici, mi alimento bene e conosco la medicina avendola studiata e avendo una passione per l'argomento. Forse è il caso di segnalare che la vita dopo il vaccino a mRNA ci è realmente cambiata in peggio!! Per non perdere il lavoro mi sono trovata costretta a vaccinarmi, quando avrei fatto volentieri ricorso al mio sistema immunitario! Ho cercato di confortarmi lasciando a questo siero il beneficio del dubbio e invece è andata male.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccinazione siero anti Covid - II dose Moderna.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Moderna e infiammazioni multi sistemiche

Fatta terza dose Moderna (tre su tre) l’11/01 2022. Da quel giorno si e innalzato il valore di istamina causandomi problemi come orticaria, stanchezza, eruzione cutanea, dolori gastrointestinali, cerchio alla testa. Ho fatto una cura di due mesi con antistaminico omeopatico e ho risolto il problema del prurito e degli sfoghi cutanei. Concluso un capitolo, se ne apre un altro: vertigini, difficoltà di equilibrio e acufeni persistenti da 2 settimane, per cui dovrò fare una RM encefalo. Chissà quando finirà..

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

NESSUNA CORRELAZIONE, È SOLO ANSIA.

Vaccinata per obbligo lavorativo, il 26/08/2021 effettuo prima dose Moderna. Dopo due ore inizia una fastidiosissima tachicardia che dura circa 4 ore. 15 ore dopo brividi intensi da farmi battere i denti (mai successo, nemmeno quando anni fa ebbi la febbre a 40,1°), febbre oltre 39°.
19 ore dopo svenimento con trauma a testa e schiena (dalla radiografia risultano 3 vertebre spostate). Stupidamente non chiamo l'ambulanza (ero in casa da sola). Sopporto dolore alla schiena indescrivibile, febbre oltre 39 per tre giorni, che mi dava tregua al massimo due ore al giorno. Dolore intensissimo al braccio. Tachicardia persistente e mancanza di fiato. Dopo quattro giorni riesco ad andare dal medico, che mi bolla come ansiosa e sentenzia che, dato che non volevo vaccinarmi, mi sono convinta che sarei stata male. Dice che al cuore non c'è niente, salvo il solito soffio (che ho dall'adolescenza e che non mi ha mai creato problemi).
Passa un mese, lentamente la schiena guarisce, ma rimangono tachicardia, tonfi e mancanza di fiato. Qualità di vita compromessa.
Nonostante questo, il 30/09/2021 mi impongono la seconda dose che, nell'immediato, non mi crea grossi problemi, solo 39 di febbre per due giorni e il classico dolore al braccio, che però inizia a prudere intensamente. Il prurito persiste ancora ora, ben 7 mesi dopo!
Passa il tempo e il senso di stanchezza cronica non cessa. Sono sportiva, cammino ogni giorno col cane, faccio trekking ogni weekend, peso 46 kg., mai avuto problemi, mai tachicardie, mai dispnea. Ho una MGUS stabile dal 2007 e un soffio al cuore leggero. Fino al 25 agosto ero in splendida forma.
A gennaio 2022 iniziano i malesseri forti: in montagna, in salita mi sembra di morire, ho intensi dolori al petto, dispnea severa, fatico a fare i 3 piani di scale di casa (mai preso l'ascensore), cammino con fatica, non sono più io. Prima facevo dai 10 ai 15 km. a piedi al giorno, ora se riesco a farne 6 con estrema sofferenza è già tanto.
A febbraio iniziano anche aritmie frequenti che mi procurano tosse stizzosa. La situazione peggiora, così decido di eseguire una serie di esami cardiologici: ecg, ecocardiogramma, RM cuore con contrasto, ecg da sforzo, tutti a mie spese, ovviamente. Il cardiologo sospetta una leggera miocardite da vaccino, ma dagli esami non risulta niente di particolare. Lo stesso cardiologo afferma che ultimamente arriva sempre più gente con problemi, ma che ha gli esami a posto e confessa la sua impotenza.
I sintomi si aggravano, non riesco più a praticare l'attività fisica che avevo fatto fino ad agosto. Tosse, tachicardia, aritmie, dispnea peggiorano anche se saturazione e polmoni sono a posto. Vengo catalogata come "ansiosa". Ribadisco, prima ero in forma perfetta! Sospetto di avere il Covid, effettuo tampone: negativo; faccio test anticorpale: 408 IGg. Ho avuto probabilmente il Covid asintomatico, mi dice il medico nuovo (l'altro l'ho mollato a settembre). Mi costringono comunque alla terza dose, che faccio il 28/03/2022. Rifiuto categoricamente il booster di Moderna. Invito la dottoressa vaccinatrice ad esaminare tutte le mie cartelle, ma si rifiuta, mi canzona e mi maltratta, ma alla fine si arrende e mi segna Pfizer.
La dose Pfizer è andata decisamente bene: niente febbre, niente mutua, ma insonnia totale dal 28 marzo e che ancora perdura.
Fino a quando andrà avanti questa storia? Fino a quando costringeranno gente sana ad inocularsi un vaccino sperimentale?
La mia qualità di vita è ormai compromessa. Grazie!

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose Moderna

Ho fatto la terza dose Moderna l'11 aprile, le prime due dosi con Pfizer.
La sera stessa è aumentato il dolore al braccio come nelle prime due dosi, la notte ho avuto febbre alta, dolori articolari, un forte dolore cervicale, nausea, inappetenza.
Il giorno dopo ancora febbre, dolore cervicale, spossatezza, nausea. Oggi 13 aprile niente febbre ma spossatezza, inappetenza e gonfiore sotto l'ascella, nonché formicolio al braccio. Ho continua sonnolenza e mi sento molto debilitata. Basta vaccini e cercate una cura.

Fascia di età
Oltre 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino 3a dose anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Dopo 8 mesi da 2° dose (1° Moderna, 2° Moderna)

Sono ancora la ragazza (24 anni) che ha avuto tachicardia e tremori dopo la seconda dose, ovviamente non ho fatto la terza.
Sono passati 8 mesi e, soprattutto col cambio di stagione, mi sento ancora debolezza addosso, alcuni momenti mi sembra di cedere. Ho fatto il test sierologico e ho 2.246,80 anticorpi, quindi non so se io debba ancora aspettare che vada via del tutto il vaccino. Non penso di aver avuto il Covid perché non ho mai avuto sintomi, quindi non so come spiegare il perché di anticorpi così alti.
Qualcuno ha fatto il sierologico?
Avete debolezza associata a numero alto di anticorpi?

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid-19.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Problemi di circolazione a 3 mesi Moderna

A tre mesi di distanza dalla terza dose, racconto il mio stato di salute.
Ho ancora brividi ricorrenti ed e` come se la temperatura del mio corpo fosse aumentata. Sento calore nelle mani e sul volto.
Ma la cosa piu` preoccupante e il rossore e gonfiore nelle mani e nei piedi che arriva dopo l`esposizione a fonti di calore, ad esempio se sono in cucina ed ho finito di cucinare. Inoltre da qualche giorno, in conseguenza di questi problemi, avverto dolore alla pianta dei piedi e alle mani, tipo artrosi. Il medico di base sospetta eritromelalgia, un danno ai vasi sanguigni periferici che genera vasodilatazione a mani e piedi e volto dopo l`esposizione a fonti di calore e sforzo fisico.
Qualcuno ha sintomi del genere? Mai avuti prima, spero che essendo in conseguenza di un medicinale possano rientrare con una cura adatta.
Inoltre, ho una patina bianca sulla lingua che non accenna a scomparire.
Bravi Moderna, è vero che non avevate mai fatto un vaccino prima del Covid, ma vi siete superati!

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino anti Covid Moderna 3° dose.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Effetti collaterali dopo 3° dose

Avevo fatto le prime due dosi Pfizer a settembre 2021 e non ho avuto nessun problema, tranne il dolore al braccio.
Ieri 05-04-2022 ho fatto la 3° dose di Moderna. Fino a sera nessun effetto. Poi dalla sera ho dolore al braccio sinistro dove ho fatto il vaccino, mal di testa (passato però con tachipirina) e tuttora spossatezza e mancanza di forze.
Spero non imporranno la 4° dose.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti-Covid.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose invalidante

Ho fatto la terza dose di Moderna (dopo le prime due Pfizer senza alcun effetto collaterale) a metà dicembre...
Ho già raccontato la mia esperienza, ma essendo passati 4 mesi e avendo ancora problemi, sto cercando conforto.
Dal 19 dicembre ho fortissime fitte al petto tipo pugnalate, giramenti di testa, astenia e formicolii alle mani. Ho fatto alcuni accertamenti dal cardiologo e sono stata sia al PS che dal mio medico di base, che non hanno saputo trovare una spiegazione alla mia situazione, o meglio: non si sono voluti esprimere a riguardo. Non mi sento considerata né presa sul serio.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

ASTENIA DA 3 MESI E DOLORI CRONICI POST VACCINO

Ho fatto la seconda dose di vaccino Moderna il 27 Dicembre 2021 e ad oggi, 3 Aprile 2022, la mia vita non è più la stessa. A Gennaio sino a metà Marzo 2022 ho avuto forte astenia, con dolori cronici a tutto il corpo, fatica nel risveglio, fatica nel dormire la notte, forte sudorazione, prurito e molto mal di testa. La sensazione è spaventosa, mi sono ritrovata dal giorno alla notte a non riuscire più a muovermi dalla stanchezza, anche il minimo movimento era uno sforzo immane da fare. Poi febbricola costante due giorni alla settimana per mesi, fitte a braccia, schiena, gambe, dolori all'intestino e all'addome. Per due giorni ho avuto fitte al petto molto forti, ora a breve avrò un check up completo cardiaco.
Vorrei dire che con la seconda dose la mia vita non solo è peggiorata di salute, ma anche economicamente perché per fare tutti gli accertamenti ho speso migliaia di euro per colpa della sanità pubblica in tilt e periodi di attesa biblici.
Da due settimane soffro di dissenteria e disfunzioni dell'apparato digerente e sinceramente uno stato fisico così non l'ho mai avuto. Inoltre dopo la somministrazione del vaccino ho fatto 48 ore con febbre 39.5 e delirio notturno, tanto da dire al mio compagno che non sarei voluta andare a scuola (ho 36 anni). Insomma ad oggi, 3 Aprile 2022, soffro ancora di dolori e spesso nausee e dissenteria. Questa situazione mi spaventa perché non so quanti esami dovrò fare ancora per capire cosa mi stia causando questo vaccino.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Dopo 3° dose Moderna, tachicardia

Ho fatto le prime 2 con Pfizer, che mi ha provocato una forte cervicobrachialgia.
Pronto soccorso, TAC, poi sono stata in cura dall'ortopedico ed ho preso antidolorifici e miorilassanti.
Effettuo la 3° dose Moderna e dopo 14 giorni corro dal cardiologo per tachicardia. Mi prescrive Cardicor fino al 20. Ho anche ansia, attacchi di panico, sbalzi di umore, sto passando un Inferno. Spero che passerà, mi sono pentita amaramente di essermi vaccinata.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Capogiri dopo ogni dose

Ho già scritto su QSalute per raccontare la mia esperienza dopo la seconda dose del vaccino Moderna (prima dose maggio, seconda a giugno, a distanza di 35 giorni l'una dall'altra). In sintesi, una decina di giorni dopo aver fatto la seconda dose, ho iniziato ad avere capogiri in posizione sdraiata, ancora di più nel cambio posizione da sinistra a destra. Dopo un paio di giorni, essendo il mio medico di base in vacanza, mi sono recata in pronto soccorso, da dove sono stata mandata nel reparto di otorinolaringoiatria, dove non è stato riscontrato alcuna patologia dell'orecchio, per cui dopo 5 ore in ospedale, ne sono uscita senza diagnosi e senza cura. I fastidi sono andati avanti per alcune settimane, attenuandosi pian piano. Alla fine sono scomparsi quasi del tutto, lasciandomi comunque un senso d'instabilità e di insicurezza nello svolgere le mie normali mansioni.

Agli inizi di dicembre ho fatto la terza dose e, sempre a distanza di una decina di giorni, mi sono tornati i capogiri, con tutto il disagio che creano. Ancora oggi ne soffro, seppure in maniera più attenuata.
C'è qualcuno che ha avuto la mia stessa esperienza? Vorrei precisare che dopo ciascuna dose di vaccino, non ho avuto nessuno dei disturbi riscontrati da altri vaccinati, come febbre, dolori, spossatezza ecc. Ho avuto solo un lieve e fastidioso dolore al braccio per circa tre giorni.
Grazie a chi vorrà rispondermi.

Fascia di età
Oltre 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Cefalea tensiva e dolori temporo-mandibolari

Ho fatto la terza dose Moderna il 4 gennaio 2022 e ad oggi 1 aprile continuo ad avere forti problemi di dolori muscolari cervicali, alle tempie, pressione alla nuca, male alle articolazioni e acufeni.. Ho fatto tutti i controlli possibili, dalle Tac ai controlli neurologici e dall’otorino, e tutti mi dicono sia un qualcosa di tensivo (es. cefalea tensiva). Soffrivo già di cervicale, ma non avevo mai avuto dei dolori per così tanto tempo e in certi momenti così forti… A qualcuno è capitata la stessa cosa? avete risolto in qualche modo?
Gli analgesici a me non fanno praticamente effetto, non ho un mal di testa, ma una pressione costante 24 ore su 24 e in alcuni momenti una grande fitta alla nuca.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Dolori addominali

Ho fatto tutti e tre vaccini Moderna e, per non farmi mancare nulla, ho avuto anche il Covid (variante Omicron) in maniera molto lieve, a gennaio in concomitanza col booster. Il vaccino mi aveva causato infiammazioni in diverse parti del corpo, alcune me le ha risvegliate ,mi ha scombussolato il ciclo mestruale per mesi (fatto visita tutto ok, colpa dello stress dicono...), ma la cosa più antipatica ed invalidante sono il mal di pancia e i dolori addominali vari che stavano con calma passando e che sono peggiorati dopo il booster (o long Covid?). Ho avuto 3 settimane ininterrotte di dissenteria con relative coliche e dolori. Poi è passato tutto d'un tratto, ora è ritornato, ma in maniera più lieve. Grazie al cielo esiste il Buscopan, ma non posso andare avanti così. Vi giuro che non ce la faccio più.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Booster Moderna

Avevo un po' di timore nel ricevere la dose Booster di Moderna dopo aver fatto le prime 2 dosi con Pfizer.
Spesso sentivo dire che Moderna provoca effetti collaterali più forti e persistenti rispetto a Pfizer.
In parte è vero: il giorno dopo ho avuto astenia, nausea e linfonodi un po' doloranti, ma nulla di trascendentale.
Quindi se vi propongono Moderna come terza dose e avete fatto le prime due con Pfizer, accettate senza tante storie; infatti, pur un po' più fastidioso, è ancora più efficace del già efficace Pfizer (ci sono 50 mcg di mRna anzichè 30)!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Prevenzione Covid-19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Per quanto ancora...

L'8 di Gennaio ho fatto la seconda dose di Moderna. Male atroce alla testa per quasi un mese e mezzo, adesso sembrano peggiorare stanchezza, dolori muscolari e, come se non bastasse, sarà almeno 20 giorni che ho nausea, inappetenza e male allo stomaco.
Avrò speso mille euro tra visite specialistiche ed esami. Ho 37 anni e da due mesi la mia vita è cambiata, mi stanco subito, sono sempre stanca e ho due bambini piccoli che non riesco nemmeno più a portare al parco. Sono disperata.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
3.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Spero ne sia valsa la pena

Venerdì 18 alle 11:00 ho fatto la terza dose con Pfizer.
Le prime due con Moderna, ma quando mi hanno chiesto le reazioni avute con la seconda, hanno preferito farmi il vaccino Pfizer, a detta loro più leggera.
Malessere generale la sera, prendo dunque una tachipirina per i dolori.
Il 19, sabato, sonnolenza tutto il giorno e nausea, dolore al braccio, la notte sensazioni di punture di spilli in quasi tutto il corpo.
20, domenica, leggera nausea e male al braccio.
21, lunedì, eritema al braccio e la notte sensazioni di punture di spilli in tutto il corpo.
22, martedì, dalla notte ancora questa sensazione sembrano spilli che mandano scosse elettriche in diversi punti del corpo; dalla mano, al piede, alla testa, alla pancia ecc. ecc. - davvero fastidioso, irritante e doloroso.
Passeranno?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Prima e seconda dose

Ho effettuato la seconda dose di vaccino con Moderna. Anche la prima è stata con Moderna, ma solo con la seconda sto avendo degli effetti collaterali davvero devastanti. La differenza è che con la prima ho avuto debolezza e tachicardia durata un giorno, invece con la seconda dose, fatta il 17 marzo 2022, a tutt'oggi 19 marzo non sto bene. Dopo qualche ora fatto ho iniziato ad avere debolezza, febbre e dolori muscolari dovunque. Ho passato la notte in modo turbolento e il 18 la situazione è peggiorata: nausea, vomito, non riuscivo a mettere i piedi giù dal letto. Oggi 19 marzo, oltre ad avere ancora nausea, ho difficoltà a respirare e, oltre ai dolori muscolari, giramenti di testa, debolezza, insorgenza di tosse, muco e ovviamente quel dolore persistente al braccio. In aggiunta ho avuto solo per un 15 minuti perdita di sensibilità alla mascella sinistra (lato vaccino). Spero non ci saranno altri effetti.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose Moderna

Dopo prima e seconda dose con Pfizer ad agosto, senza particolari effetti avversi, a fine gennaio mi reco ad effettuare la terza dose del vaccino con Moderna. Dopo circa una settimana mi sveglio con tutto il lato sinistro del corpo (lato iniezione) totalmente addormentato. Da quel momento formicolii e addormentamenti del lato sinistro del corpo non sono più passati. A questi si sono aggiunti fuoriuscita di capillari su cosce e piedi, gambe arrossate e vene in evidenza su tutto il corpo.
Qualcuno ha avuto reazioni simili?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid-19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Pericardite sub acuta

Dopo la prima dose Moderna un susseguirsi di effetti collaterali a catena devastanti, culminati con una pericardite sub acuta riscontrata al pronto soccorso dopo 8 giorni dalla somministrazione. Al momento la mia vita è compromessa e i sintomi quali palpitazioni notturne e mattutine, malessere da sdraiato come sfarfallio al petto zona cuore, dolori zona cervicale, stanchezza e debolezza e, per ultimo, sensazione di tensione corporea, non passano.
Sto seguendo una terapia a base di Congescor, Colchicina e Brufen, ma finora senza successo. Grossi problemi al lavoro che potrei anche perdere a breve.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose Moderna

Ho fatto la prima dose con Pfizer in maggio e tutto è andato bene. Il 16 giugno faccio la seconda dose, dopo 3 giorni è iniziato il mio calvario, dissenteria per oltre 1 mese, un aumento della pressione sanguigna difficilmente controllabile con relativo aumento dei battiti cardiaci, più una serie innumerevole di infiammazioni in tutto il corpo fino ad arrivare in settembre a recarmi al PS temendo un attacco cardiaco. Dopo i vari controlli di routine, mi rimandano a casa dicendo che il cuore non ha nulla. Continua la mia sensazione di spossatezza, malessere e tutte le infiammazioni che ho non accennano a guarire. A quel punto faccio una serie innumerevole di esami e visite specialistiche e tutto sembra perfetto.
Comunque continuo ad avere malessere generalizzato, oppressione intermittente al petto ed infiammazioni sparse. Arriviamo a metà novembre e il problema si sposta nello stomaco, faccio gastroscopia con relativa visita e, come temevo, l'infiammazione è arrivata anche lì. Farmaci di routine ed inizio ad intravedere un leggero miglioramento.
Il 5 gennaio faccio la terza dose con Moderna e ripiombo nel baratro, si sono ripresentati tutti i sintomi che avevo quasi debellato, ma ancora più forti, fino a finire di nuovo in PS il 1 di febbraio, di nuovo controlli ok. Torno a casa ma sono stato 2 settimane che non avevo nemmeno la forza per salire le scale (prima di tutto questo, sono un agricoltore, lavoravo anche 12 ore al giorno senza affaticarmi). Ora le energie stanno tornando, ma lo stomaco si gonfia come un pallone, e quando lo fa vado in affanno. Naturalmente di tutti i medici che ho interpellato solo 2 (e sganciati dalla sanità pubblica) mi hanno detto che è stato il vaccino.
Non sono mai stato no vax, ma se arriverà la quarta dose io NON la farò.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid-19
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

3° DOSE BOOSTER MODERNA

Il giorno dopo l'iniezione, male al braccio bucato e male ai fianchi e a tutta la zona lombare, oltre che spossatezza e un episodio di mancamento/svenimento..
Qualcuno può confermare tutto ciò?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino anti Covid-19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Dolori persistenti dopo seconda dose di Moderna

Dopo la prima dose di Moderna (02/01/2022) ho avuto un modesto dolore ai muscoli del braccio che sono durati sino al giorno della seconda dose (30/01/2022). Faccio presente la cosa al medico dell'hub, il quale non batte ciglio e mi manda a fare l'iniezione. La sera ho avuto dolore molto forte, nausea, malessere generale e ad oggi (12/02/2022) ho problemi articolari e muscolari con dolori al braccio e spalla che mi impediscono i normali movimenti del braccio. Il medico di base minimizza, ma io mi sento menomato e ho il diritto di sapere cosa stia succedendo al mio organismo.
La terza dose la rifiuto categoricamente.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino Moderna contro il Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose Moderna da incubo

Ho fatto la terza dose proprio ieri, ho passato una serata, nottata e ancora adesso da cani; oltre tutto ho un gonfiore al collo sulla parte sinistra - sicuramente saranno i linfonodi- proprio il lato in cui mi e stata fatta la puntura. Non riesco a mangiare che vomito, giramenti di testa persistenti, debolezza e un dolore atroce al braccio.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose devastante

Le mie vicissitudini iniziano nel marzo del 2020, quando nella mia azienda si ammalarono tutti di Covid-19, io ebbi conseguenze irrisorie e per me si trattò di poco più che un raffreddore, risoltosi in 3 giorni senza nemmeno prendere nulla. Il tutto venne scoperto casualmente dopo 7 mesi grazie ad un esame specifico, da cui risultava che avevo ancora un livello anticorpale altissimo (pari a 171, e considerate che a 81 si è iperimmuni). I dottori (dell’ospedale) mi dicevano che probabilmente avevo un sistema immunitario particolarmente “efficiente”, per cui oramai ero ben protetto contro future infezioni e non avevo bisogno di vaccini, anzi, di stare attento perché potevano “iperstimolare” il mio sistema immunitario e provocare conseguenze sconosciute … Purtroppo ho sperimentato sulla mia salute quanto vero fosse il loro presagio, ed è accaduto nel momento in cui sono stato COSTRETTO a vaccinarmi con il vaccino MODERNA (per poter lavorare); a nulla è servito presentare nel centro vaccinale il report del livello anticorporale, mi dissero “se vuoi il GreenPass devi farti iniettare una dose di vaccino!”.
Ciò premesso, pensavo di aver provato i peggiori effetti collaterali della mia vita con la seconda dose di Moderna e invece mi sbagliavo!
Ho fatto la terza dose alle ore 14:00 del venerdì e già verso sera sono cominciati i primi pesanti effetti collaterali, febbre a oltre 38° e brividi ovunque (nonostante il paracetamolo, ho passato la notte in bianco come non mai). La mattina del sabato non ero nemmeno in grado di scendere dal letto, una nausea mai provata in vita mia, vomito a getto (il giorno prima ho fatto l’errore di mangiare nelle 2 ore precedenti la vaccinazione). Una cefalea terribile che non passava nemmeno con pasticche intere di antinfiammatori e una spossatezza devastante. La domenica ero uno straccio, ma se provavo a mangiare qualcosa lo vomitavo; poi è comparso un sapore metallico in bocca che ho tuttora a 4 giorni di distanza. Persiste ancora una cefalea “di fondo” che sta diminuendo con una lentezza disarmante, e comunque mi sento ancora molto spossato, come quando si esce vivi per miracolo da una terribile malattia (e tutto questo, lo ricordo ancora, perché il governo impone la terza dose per poter lavorare; senza fare distinzioni tra chi ha anticorpi neutralizzanti a 171 o zero e dal fatto che uno abbia un sistema immunitario iper reattivo o sia immunodepresso, questa non è scienza a mio avviso).
Mi sono attivato presso VigiFarmaco (https://www.vigifarmaco.it/report/reports/build/steps/adr) per segnalare l’accaduto (e consiglio a tutti coloro che hanno avuto effetti nefasti di segnalare, più siamo e meglio è). Vorrei che l’Italia si adeguasse agli altri paesi, in cui basta l’esame anticorporale per ottenere il Green pass valido per almeno 3 mesi!

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid-19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Qualcuno è guarito dagli effetti avversi?

Scrivo per sapere, come scritto nel titolo, se qualcuno sia migliorato o meno dagli effetti avversi.
I miei sono spossatezza, stanchezza fisica e dolori muscolari da ormai tre mesi e più.
In questo periodo riscontro meno spossatezza, ma più stanchezza fisica che associo ai dolori muscolari.
Ho fatto solo una dose.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino anti-Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Due dosi Moderna

Il 5 Dicembre prima dose di Moderna, l'8 di Gennaio la seconda dose. I giorni stessi e subito i 2 o 3 giorni a seguire, pochissimi effetti collaterali, nemmeno febbre.
Dopo 10 giorni dalla seconda dose è iniziato il mio calvario... male alla testa fortissimo tutti i giorni con sensazioni di spilli e bruciore, formicolio al viso, a braccio e mano sinistri, prurito in tutto il corpo. Ho fatto 2 volte gli esami del sangue nel mese di Febbraio, ho fatto una risonanza magnetica privatamente, 3 sedute dall'osteopata, una visita dal neurologo. Negli ultimi giorni si è aggiunta una stanchezza cronica, dolore forte alle spalle, collo, schiena e gambe... Sono disperata, ho 37 anni, ho due bambini piccoli a cui badare e tra un po' finisce la maternità e io dovrei rientrare a lavoro e non so come farò. Sono terrorizzata all'idea della terza dose.
Vi prego, chi si sente come me???

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Vaccino moderna 1 e 2 dose

Il 23-12-2021 mi reco all'hub per fare la prima dose di vaccino e mi somministrano il Moderna.
Dopo 3 giorni inizio ad avere tachicardia, stati febbrili, dissenteria e sbalzi di pressione sanguigna, affaticamento, fame d'aria. Chiamo il 118, interviene l'ambulanza e mi viene detto che è normale, sono sintomi dovuti al vaccino Moderna e che entro qualche giorno mi sarebbe passato tutto. Ma questo non è successo. I primi di gennaio, sempre con gli stessi sintomi da ormai un po' troppi giorni, chiamo la mia dottoressa, le racconto cosa mi succede e lei mi liquida dicendomi che è ansia da vaccino.
L'11 gennaio 2022 vado in pronto soccorso, spiegando che oramai erano parecchi giorni che soffrivo dei sintomi sopra elencati e mi rimandano a casa con un ansiolitico! Alchè prendo appuntamento con un cardiologo privato e mi diagnostica un soffio al cuore e dei problemi ad una valvola del cuore; mi prescrive il Verapamil 1 cp al giorno. Chiedo se è il caso di fare la seconda dose di vaccino e mi risponde di sì.
Il 26 gennaio 2022 faccio la seconda dose, ricomincio a stare male, chiamo il cardiologo e mi dice che è dovuto a degli effetti collaterali del vaccino e di prendere 2 pastiglie al giorno di Verapamil.
Il 14 febbraio mi reco a lavoro ormai rassegnata ai miei sintomi e inizio a perdere sensibilità a tutta la parte destra del corpo. Mi reco al pronto soccorso e mi ricoverano per 4 giorni.
Giovedì 18 mi rimandano a casa dicendomi che ho una valvola del cuore con un piccolo buchino da operare a seguito di quello ho avuto: un attacco ischemico seguito da trombosi.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

1 Pfizer 2 Pfizer 3 Moderna

Ho fatto la prima dose Pfizer il 13 settembre, il giorno 14 inizio ad avere una fortissima tachicardia tanto da correre al pronto soccorso dove, dopo 6 ore di attesa, mi fanno delle goccine per calmarmi dicendomi che è ansia da vaccino. La situazione precipita nei giorni successivi con attacchi di ansia e panico potenti, non volevo stare sola a casa, dolore alla bocca dello stomaco e al petto, inappetenza totale; tutto sfocia in depressione, totale apatia per qualsiasi cosa. Contatto un neuropsichiatra che mi prescrive una cura antidepressiva. In sintesi iniziai a stare meglio dopo due mesi dall'inizio della cura, cioè dal 27 ottobre. La seconda dose l'ho fatta il 6 ottobre senza particolari problemi credo, ma già stavo male dal 14 settembre.
La terza dose Moderna e del giorno 1 marzo 2022 e mi ha portato per due giorni dolore al braccio forte, dolori diffusi a schiena e gambe e forte stanchezza e fiacchezza. Ma dalla sera stessa mi è ripresa l'ansia e da ieri sera anche l'inappetenza. Non ce la faccio più. Sicuramente se diranno di fare la quarta dose non la farò! Pessima esperienza.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Moderna 3° dose

Ho fatto la terza dose di Moderna perché altrimenti non potevo andare a lezione e frequentare l'università. Piuttosto che fare una quarta dose, mi ritiro in un centro buddista o in un monastero per sempre. Ci obbligano a questo dannatissimo vaccino che secondo me è stato sperimentato in troppo poco tempo, infatti altri vaccini non danno effetti collaterali così forti. Non sono no vax, ma capisco i no vax e sinceramente è tremendo sentirsi obbligati a vaccinarsi, soprattutto se prendi altri farmaci come me, che prendo diversi farmaci anche molto molto forti. Io ho altri problemi per cui devo curarmi e ho dovuto pure farmi sto cavolo di vaccino che mi ha causato febbre a 39, ma non è una febbre normale, è accompagnata da dolori assurdi mai avuti in vita mia, non riuscivo ad alzarmi dal letto per due giorni, mal di stomaco, mal di testa fortissimo, ho avuto pure delle mezze allucinazioni. Ora, sono sintomi che ok, in massimo 1-2 giorni passano, almeno nel mio caso o nella maggior parte, ma io non voglio più sentirmi così in vita mia. La cosa peggiore, a parte il dolore alle ossa, che sembrava mi fosse passato sopra un carrarmato, è l'aspetto psicologico, soffro di ansia e depressione da anni e prendo farmaci, e nonostante questo dopo il vaccino sono stata peggio, ha peggiorato i miei sintomi, che stavo cercando di curare anche in modo alternativo con la meditazione e lo yoga, mi ha proprio scombussolata; e mi sembra come se tutto il mio percorso per guarire dalla depressione non sia servito a nulla perché oggi in quei giorni dopo il vaccino sono stata in uno stato di depressione e ansia pazzesco, e ancora dura. Spero passi presto.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid-19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Terza dose Moderna

Ho fatto le prime due dosi con Pfizer e non ho avuto particolari effetti collaterali, se non i classici risolti in poco tempo.
Ho eseguito la terza con Moderna il 22/01 (io avrei preferito Pfizer) e da lì sono iniziati i problemi. A parte qualche effetto classico, è da 5 settimane che ho dolori ai linfonodi ascellari (entrambe le ascelle), ma maggiormente la stessa del braccio sottoposto al vaccino. Ho già fatto due eco, linfonodi piccoli e reattivi. I medici mi dicono che è un effetto del vaccino, che passerà, ma io intanto mi devo tenere questo male, più le mille ansie che scaturiscono da questo problema.
Spero davvero di non dovermi sottoporre ad una quarta.
Qualcuno per caso ha il mio stesso problema?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Vaccino e anemia mediterranea

Chi è portatore sano di anemia mediterranea, dopo aver fatto il vaccino a mRNA, ha avuto reazioni?
Se sì, quali?
Grazie.

PS: ho già scritto la mia esperienza, qui:
https://www.qsalute.it/recensioni/vaccini/discussions/review/?id=150437

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Covid, Pfizer poi Moderna

Ho avuto il COVID nella prima ondata, ma con qualche pastiglia di cortisone al terzo giorno stavo già meglio.
Fine agosto 2021 Pfizer: a parte un po' di male al braccio, tutto ok.
Ieri mattina MODERNA: tutta la notte brividi, al mattino dolori e febbre come quando avevo fatto il COVID. La febbre scende con Ibuprofene, ma poi si rialza al termine della effetto.
Premetto che non mi ammalo mai (soffro solo di cefalea tensiva che ogni tanto si fa sentire) e sono sana come un pesce.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
ANTI COVID.
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Moderna - Orticaria

Ho fatto la 3° dose il 5 gennaio 2022 e, a partire dal 18 gennaio, ecco comparire l'orticaria. Ad oggi l'esito degli esami generici è ottimo, RAST test non ha evidenziato allergie. Domani 4 marzo effettuerò l'Alex test2 (prelievo venoso per verifica di 300 allergeni), poichè con l'infiammazione in corso non posso fare i prick e pacht test. Se i risultati dovessero scongiurare allergie, non può che essere il vaccino (cosa che pensa a denti stretti anche la mia dermatologa - credo).

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Guarda tutte le opinioni degli utenti