Vaccino Pfizer

Vaccino Pfizer

 
2.9 (258)
Scrivi Recensione
Indicazioni
Virus Covid-19
Il vaccino anti-Covid Comirnaty di Pfizer-BioNtech è il primo vaccino ad essere stato autorizzato in Unione Europea: il 21 dicembre 2020 dall'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) e il 22 dicembre dall'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Il vaccino Pfizer utilizza il mRNA per “educare” il sistema immunitario a riconoscere e neutralizzare molecole specifiche (antigeni) del SARS-CoV-2, in particolare la proteina S. Tale tecnologia a RNA messaggero (mRNA), invece di inoculare l’antigene verso il quale si vuole indurre una risposta immunitaria, inocula la sequenza genetica con le istruzioni per produrre l'antigene. L’antigene prodotto viene quindi espresso nelle cellule dell'individuo vaccinato. Il vaccino Comirnaty contiene l’RNA messaggero che codifica la proteina spike di SARS-CoV-2, una proteina presente sulla superficie esterna del virus, utilizzata per entrare nelle cellule e replicarsi. La sola controindicazione specifica alla somministrazione del vaccino è l’ipersensibilità nota al principio attivo o a uno degli eccipienti (es. anafilassi alla somministrazione della prima dose). È sempre necessario, come per gli altri vaccini, rimanere in prossimità dell’ambulatorio vaccinale per i 15 minuti successivi alla somministrazione per il monitoraggio.

Recensioni dei pazienti

258 recensioni

 
(32)
 
(44)
 
(116)
 
(58)
 
(8)
Voto medio 
 
2.9
 
3.4  (258)
Visualizza tutte le recensioni
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.5
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Reazioni Pfizer

Ho fatto un’unica dose Pfizer questa estate poiché avevo avuto pochi mesi prima l’infezione da Covid-19.
La prima dose mi ha dato sensazione di sapore metallico e amaro in bocca per 4-5 giorni, dovevo sempre mangiare una gomma. Piccoli formicolii zona mani, precisamente le dita, sempre per 4-5 giorni, avvertiti anche in zona lingua già dopo qualche minuto dall’iniezione (questi probabilmente dovuti all’ansia). Febbre a 38 dopo circa 24 ore. Il tutto rientrato dopo qualche giorno.
Qualche giorno fa ho fatto terza dose booster (per me seconda). Febbre a 37.5 circa per due giorni, nessun sintomo precedente. Prurito nella zona della puntura e dolore al braccio più persistente.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccinazione anti Covid.


Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Pfizer e parestesie

Sono un giovane medico ed in quanto tale sono stato tra i primi ad essermi vaccinato con Pfizer. Prima dose 10/01/2021 e seconda dose 31/01/2021. Nessun effetto collaterale nell’immediato, né alla prima, né alla seconda dose (se non il classico male al braccio). Dopo circa 4 mesi dalla seconda dose inizio ad avere parestesie alle estremità, parestesie migranti per l’esattezza, ovvero parestesie che si spostano che vanno e vengono. Parestesie intese come un leggero intorpidimento ma senza alterazione della sensibilità. Inoltre inizio ad avere anche molti spasmi muscolari. Inizio a sospettare una qualche patologia neurologica ed eseguo ben 2 visite neurologiche con esecuzione di elettromiografia ed eseguo anche una risonanza magnetica encefalo (tutto nella norma per fortuna). Soffrendo di disturbi d’ansia, mi autoconvinco che sia legato a questo e dunque inizio terapia cognitivo comportamentale con una psicoterapeuta e farmacoterapia che mi portano a risolvere i miei problemi di ansia e questo mi ha aiutato tantissimo. Ad oggi però, purtroppo, le parestesie permangono e anzi, iniziano a coinvolgere anche parti della gamba, a volte le mani ecc.
Credo fermamente nei vaccini essendo un medico, però noto che in molti abbiamo questi diturbi. La cosa che parzialmente mi rincuora è che a nessuno è stato disgnosticato qualcosa di degenerativo, ma hanno sempre etichettato tutto come disturbi d’ansia o disturbi psichici. Speriamo solo che non sia nulla di grave. In bocca al lupo a tutti.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Sospetta miocardite dopo la prima dose

Versione breve:
Dopo la prima dose di vaccino, sono stato molto male per tre mesi, non mi hanno curato, etichettato come ansioso, non mi hanno esonerato dal fare la seconda dose.

Versione lunga:
Il 10 giugno 2021 la prima dose, poi niente di niente fino al 13 mattina alle 6, quando mi sono svegliato con metà faccia desensibilizzata e il labbro sinistro superiore un po' gonfio, passato dopo 20 minuti circa.
Stavo per rimettermi a dormire, quando il mio normale battito da 70 diventa 180 e più, il petto e il braccio sinistro freddi tirati e schiacciati, sensazione di nocciola dolorosa sotto l'ascella, che non riuscivo a toccare/trovare con le mani, ma non mi permetteva di chiudere il braccio per il dolore.
Da qui in poi inizia a mancare l'aria e non riesco ad affrontare il minimo sforzo, anche quando il cuore batte piano, manca sempre l'aria e non ce la faccio neanche a camminare, e alcune volte, anche se sto fermo e immobile, mi sembra di stare di morire d'infarto o per mancanza d'aria: tutto questo accade il primo mese, quando il mio primo medico di base mi abbandona, e al pronto soccorso mi dimettono per tre volte con "ansia".
Il 29 giugno il cardiologo mi fa l'ecocardiogramma, dice che è colpa del vaccino, mi sconsiglia di fare la seconda dose (prevista per il 15 luglio 2021), mi dice che ne avrò per altri due tre mesi, ma non mette nulla di tutto ciò per iscritto: mi prescrive i betabloccanti.
Intanto riesco a cambiare medico di base, che mi visita il 15 luglio 2021, giorno in cui avrei dovuto fare la seconda dose. Riscontra tachicardia, gli riferisco che mi manca anche l'aria, che l'aria è "fina" dal giorno dell'insorgenza dei problemi, mi misura l'ossimetria, che risulta essere del 99%, mentre non sto né iperventilando, né sono in stato di agitazione o di ansia, ma mi manca l'aria, e mi mancherà fino alla fine di agosto.

I betabloccanti che prendo dalla fine di giugno e che mi hanno fatto passare la paura, non mi fanno stare meglio, e durante la seconda settimana di agosto si manifestano tutti gli effetti collaterali dei betabloccanti: diarrea, entrambe le braccia freddissime, incubi che mi facevano svegliare quasi soffocando, bradicardia, pressione bassa, più la mancanza d'aria dalla vaccinazione. Prendo metà della dose di betabloccanti per l'ultima settimana. Il giorno che smetto ho le "crisi d'astinenza" da betabloccanti: sensazione di esplodere da dentro, 24 ore di privazione di sonno, stato di agitazione totalmente ingiustificato ed esagerato, effetti che si riducono in quattro giorni di tempo.
Sono sicuro di aver avuto la miocardite perché sarebbe davvero difficile spiegare tutta quella mancanza d'aria, da tre giorni dopo la vaccinazione fino a metà settembre, anche quando il cuore batteva piano, e con 99% di saturazione, smentendo la teoria della "iperventilazione da spavento da tachicardia" che volevano propinarmi.
La prima settimana di ottobre, ho sentito punture crampetti e pizzicotti sul petto in corrispondenza del cuore, e questo succede una o due volte al mese.
Il 23 novembre mi sveglio alle cinque di mattina con dolore di punture in corrispondenza del cuore, una puntura ogni battito, per una quarantina di battiti, poi più nulla fino al pomeriggio, alle 16.30 circa, quando all'improvviso e senza alcuna ragione plausibile, il battito si è piazzato a 120 ed è rimasto così fino a mezzanotte circa.

In generale sto bene, ma il battito e la pressione sanguigna sono leggermente più alti di prima della vaccinazione:
- prima 65-70, dopo 75-80 bpm a riposo.
- prima 80-120 fissi di pressione, dopo 80-120/130.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccinazione anti Covid.


Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Vaccinazione Covid.

Dopo la seconda dose sono cominciati guai muscolari e articolari culminati in una lombosciatalgia. È da 8 mesi che combatto. Mi hanno convinto che non è il vaccino ed ho fatto la terza dose. Adesso i dolori si sono riacutizzati ed ho avuto pertanto conferma che è il vaccino.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccinazione anti Covid.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Tutto bene

Fatta prima dose ieri, male al braccio, un po’ di stanchezza sopportabile e... un po’ sulle nuvole! Del resto sembra tutto nella norma. Fino ad ora nessun sintomo grave.
Quindi la seconda dose la farei senza problemi.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Nausea, brividi e forti dolori muscolari

Seconda dose: 20 settembre 2021.
Da allora ogni 45-60 giorni, senza alcun preavviso, mi prendono 24 ore circa con nausea, forti dolori muscolari in tutto il corpo (compreso mal di testa atroce) e brividi di freddo. Così invalidante da dover rimanere a letto e non poter andare a lavoro. Il giorno dopo, magicamente, passano i sintomi più pesanti e mi sento semplicemente come uno straccio.
Qualcuno ha avuto la “fortuna” di provare le stesse cose?
E tra poco ci sarà la terza…

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Vaccino contro Covid.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Bene Pfizer

Prima dose Pfizer.
Seconda dose Pfizer.
Terza dose fatta ieri Moderna.
Da quando mi sono vaccinata, ciclo completamente sballato (ritardo di due settimane, anticipo di dieci giorni, ritardo di tre settimane).
Sono sempre stata un orologio svizzero.
Mai preso il Covid.
Vaccino efficace! Vaccinatevi.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Vaccino Pfizer

Ho 24 anni.
Prima dose: stanchezza, dolore al punto di iniezione.
Seconda dose: stanchezza, mal di testa lieve, dolore al punto di iniezione.
Terza dose: stanchezza, dolore al punto di iniezione.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Vaccino Pfizer

Ho 74 anni, il 20 Settembre ho fatto la seconda dose.
Dopo 10 giorni è cominciato uno stato di “ansia” molto forte, paura, deja vu. Mi sentivo proprio malissimo.
Poi dolori alla schiena e successivamente alla gamba sinistra.
Fino a quando, dieci giorni fa, mi si è bloccato il ginocchio e non riuscivo a camminare.
Adesso faccio quotidianamente una terapia riabilitativa, cammino un poco meglio.
Ma mi rimane un senso di confusione e di dissociazione che non avevo mai avuto.
Faccio omeopatia (con cui mi curo da almeno 50 anni), ma non ho avuto fino ad ora risultati.
Prendo vari integratori. Ma la mia vita in questo momento è cambiata. No alla terza dose!!!

Fascia di età
Oltre 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Febbre e malessere

Descrivo la mia esperienza con questo farmaco per capire se qualcuno ha avuto reazioni simili alla mia. Ho fatto la seconda dose il 17 settembre 2021 e da allora ho sviluppato un forte malessere che non accenna a sparire. Sento continuamente freddo e brividi alternati a momenti in cui sento molto caldo, come se avessi la febbre. La temperatura corporea è intorno ai 37°C, che non posso considerare febbre ma neanche normale visto che ho sempre avuto 36.4- 36.5. A questa sensazione di semi-influenza continua, si aggiungono vari dolori random e un senso di pesantezza della testa e stordimento. Da una dottoressa omeopata mi sono state prescritte vitamina C e D e alcuni integratori, che però per ora non danno grossi risultati. Questa situazione va avanti ormai da 4 mesi.
Se qualcuno ha avuto questi stessi sintomi e ha dei consigli, o è disponibile per un confronto, mi faccia sapere per favore.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid-19.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

PRIMA DOSE

Ho fatto la prima dose di Pfizer da due giorni (mi ci è voluto un po’ per convincermi a fare il vaccino, non vedendo altra via d’uscita) ma subito ho riscontrato tachicardia e formicolio alle gambe (soprattutto zona polpacci). Il giorno dopo mi sono sentita un po’ meglio, solo che improvvisamente verso sera mi è tornata tachicardia (fa fatica ad andare via) assieme a nausea, senso di vomito e ancora formicolio alle gambe. Vorrei chiedervi se è normale o devo sentire qualche medico (sono già andata in pronto soccorso e mi hanno detto che è solo ansia, ma io non sono mai stata così, quindi vorrei capire). Grazie mille!

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
ANTI COVID 19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Pfizer prima e unica dose

Dopo essermi sottoposta al famoso vaccino, "affidandomi alla medicina", purtroppo non mi sono più sentita la stessa. A parte un lungo mese di dolori, formicolii e intorpidimenti piuttosto fastidiosi e debilitanti ad entrambi i polpacci, per cui ho fatto diverse indagini (a spese chiaramente mie) per sospetti trombi, poi fortunatamente rientrati, il vero problema che ancora sussiste e che si tenta in tutti i modi di attribuire all'ansia, sono dei sintomi particolari alla vista, che mi fanno sentire assente ed estraniata. Mi sento di aggiungere anche il fattore psicologico, in quanto ho dovuto iniziare un percorso di psicoterapia (sempre a spese mie) giacché tutta questa situazione mi è diventata insostenibile, portando con sé ansia e attacchi di panico. In tutto ciò, continua ad esserci pressione per seconde e terze dosi che, alla luce di questi fatti, non ritengo minimamente di voler fare... eppure siamo praticamente costretti!! Perché nessuno parla di noi?
Basta.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti-Covid.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Prima dose e stanchezza cronica

Fatta la dose n. 1 il 13 dicembre 2021. Dopo 3 giorni, febbre, diarrea e vomito per 15 ore di fila. Ma la cosa pesante è che dopo 15 giorni ho iniziato con una forte debolezza da non stare dritta in piedi. Invalidante.
Ci sono situazioni simili alla mia???? Grazie..

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Seconda dose: effetti collaterali lungo termine

Ho fatto la seconda dose a inizio ottobre e nell'imminente nulla, neanche dolore al braccio. A distanza di qualche settimana avverto un senso di malessere generale, accaldamento, sudorazione notturna, gambe un po' stanche. Tutto questo andava e veniva, ma senza creare grossi disagi. Andando avanti noto che inizio ad avere colpi di sonno (io che ho sempre sofferto di insonnia), una sete eccessiva e una sensazione di febbre alta ma che provandola non ha mai superato i 37. Poi è iniziato un dolore atroce nella zona di ginocchio/ tibia destra che spariva da solo, come un mal di denti che è andato avanti a intermittenza per circa un mese.
Il vero calvario è iniziato quando quel dolore, che inizialmente pensavo fosse osseo, si è spostato all'altro ginocchio, tirandomi anche dietro lo stesso fino al polpaccio. Lo stesso dolore si è spostato poi ai tricipiti, e dopo questi dolori sono iniziati bruciori a braccia (soprattutto zona polsi) e gambe, accompagnati da dolori muscolari, spasmi muscolari, dolori alle dita e senso di grande stanchezza e intorpidimento a braccia e gambe.
A volte ho un senso di sonno misto febbre alta e dolori a cervicale, glutei e sciatica.
Ho letto di tanti che hanno avuto sintomi come i miei, ma volevo capire se qualcuno li ha avuti anche non nell'immediato e se si riconosce un po' nella mia "storia".
Vi sono passati? Dopo quanto? Avete avuto delle cure?
Io ho giorni e momenti in cui sto meglio, altri in cui ritorna tutto.
Grazie a chiunque risponderà.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Dolori al petto, parestesie

Prima dose Pfizer: poche ore dopo formicolio, in seguito dolori alle gambe, crampi atroci e parestesie brucianti alle gambe.
Seconda dose Pfizer: fortissimi dolori intercostali, dolori assurdi a petto e sterno che persistono ancora dopo quattro mesi circa. Ancora parestesie alle gambe. Tachicardia, forte disidratazione (disidratazione passata da un mesetto). Chi come me?
Disperata.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti-Covid.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

1° e 2° Pfizer, reazioni differenti

Prima dose Pfizer = assenza di febbre , dolore al braccio classico (sparito in max 4 giorni), sensazione di intorpidimento alla gamba destra durato circa un mese con dolore simil muscolare. Il medico ha detto che era ansia! Secondo me no, era la risposta del mio sistema immunitario. Comunque ammetto di essere stata molto agitata fin dall'inoculazione del vaccino.
Seconda dose Pfizer = assenza di febbre, dolore al braccio classico sparito dopo 4 giorni, qualche doloretto simil muscolare alle gambe passato in meno di 2 settimane.
Ero tranquilla alla seconda dose, proprio per non farmi prendere dall'ansia. Ho 26 anni ed è passato più di un mese dalla seconda dose e fin qui bene.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

VITILIGINE

Vaccino dose 1 e 2: nessuna reazione. Vaccino dose 3: vitiligine iniziata sui piedi (poi estesa su mani ed altre aree del corpo), con sensazione di bruciore su alcune macchie. Situazione invariata ad un mese dalla terza dose. In cura con cortisone e immunosoppressore per uso topico. Altri sintomi dopo la terza dose: cefalea, febbre, nausea, vomito. Sto bene in salute e non ci sono casi di vitiligine in famiglia.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid 19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Problemi dopo vaccino

A seguito della prima dose del vaccino, ho riscontrato dolori muscolari alle costole e alla schiena durati un mese e mezzo.
Ho fatto la seconda dose: da allora ho un continuo stimolo ad urinare, la zona pelvica contratta e dolore.
Qualcuno ha avuto sintomi simili?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Vertigini

Non ho mai sofferto di vertigini in vita mia, sono una ragazza giovane, senza problemi alle orecchie o cervicale che di solito causano le vertigini. Tre giorni dopo la dose Pfizer (in precedenza avevo fatto vaccini a vettore virale non MrNA) ho avuto il primo episodio di vertigine, accompagnato anche da emicrania e forte spossatezza. Inoltre ho avuto per 13 giorni un po' di febbricola (di pomeriggio avevo sui 37.2 fisso).
Gli episodi di vertigine accompagnati da mal di testa e debolezza si sono affievoliti dopo un mese. Un mese però in cui, purtroppo, non sono praticamente potuta uscire di casa.
Non lo rifarò mai più!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid-19.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Tanta paura, ma nessun effetto particolare

Ero terrorizzato da questo vaccino e l'ho fatto mal volentieri. Per fortuna ho trovato personale molto competente che mi ha messo subito a mio agio.
La prima dose mi ha causato solo forte dolore al braccio per 2-3 giorni, poi sparito.
La seconda dose molto meno dolore della prima. Mai avuto febbre. Ho solo qualche parestesia in alcune zone del viso non troppo fastidiose, che però non posso essere sicuro siano legate al vaccino.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid 19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Prima e seconda dose

Premetto di avere 22 anni e di essere in perfetta salute.
Ho fatto la prima dose a fine ottobre 2021 di Pfizer, tendenzialmente nessun effetto collaterale a parte un dolorino al braccio.
La seconda dose mi ha stesa completamente, qualche giorno dopo sono iniziate vertigini, nausea, male atroce alla cervicale che non ho mai avuto.
Ho visitato due volte il pronto soccorso, dove non sapevano nemmeno dove sbattere la testa, non c’è traccia di nulla, esami nella norma e risonanza cervicale idem.
Ho perso il lavoro perché non riuscivo più ad andarci, dopo due mesi sono ancora qui ad aspettare che si sfiammi la cervicale dopo aver fatto due cicli di ibuprofene, un ciclo di voltaren in punture ed un ciclo di toradol in punture.

Non credo mi vedranno per la terza.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid 19.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Reazione Vaccino Pfizer

Premetto non ho mai sofferto di nulla, men che meno di attacchi d'ansia!! Comunque, dopo molta titubanza mi convinco e decido di fare questo vaccino. Prima dose fatta a fine novembre, dopo 10 minuti in sala d'attesa comincio a stare male avendo sbalzi di temperatura caldo/freddo seguìti da formicolio dappertutto, forti palpitazioni, tremore e senso di confusione. Mi dicono che è solo uno scarico di panico e di stare tranquillo.
Nei giorni a seguire nessun altro sintomo, se non il classico dolore al braccio. Passa una settimana e dal nulla ecco un'altra crisi, stessi sintomi della prima. Quindi mi reco in PS e mi danno dei calmanti. A seguito di ciò il mio medico mi prescrive il Lexotan. Nel mentre passa un mese e si avvicina il momento del secondo richiamo (con un po' di paura) e prima della puntura mi fanno assumere queste gocce per precauzione. Nessuna crisi, rientro a casa e nella notte iniziano forte febbre, sudorazione, tremore (sintomi normali dicono) che durano qualche giorno e poi vanno via. Ad oggi, a distanza di quasi un mese dalla seconda dose, sento pesantezza a livello cervicale e il respiro è un po' corto. Ieri di nuovo un'altra crisi e, leggendo le altre recensioni trovate su QSalute, ho constatato che non sono l'unico. Per me la correlazione c'è, non è solo ansia come vogliono far credere! La terza dose comunque credo proprio di non farla.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Effetti collaterali pesanti con 2° dose

Da quando ho fatto il secondo richiamo con il vaccino Pfizer, accuso dolore toracico, stanchezza, esami sballati delle transaminasi e pure l'esame della creatina chinasi (CK) è sballato...
Con questo non farò la terza dose!
Mai piu!!!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Seconda dose Pfizer

Il 23 dicembre 2021 ho fatto la seconda dose di Pfizer (dopo aver contratto la malattia nel novembre 2020 e aver fatto la prima dose ad agosto 2021), sono una ragazza che ha sempre fatto sport e non ho mai avuto problemi di salute.
Il 26 dicembre sono stata ricoverata perché non riuscivo più a camminare: stavo in piedi ma era come se pesassi 200 kg., riuscivo a fare dei piccoli passi con le gambe tremolanti. Da seduta avevo la sensazione di oscillare da una parte all'altra, come se anche tutto il busto fosse senza forze. Fatto tutte le visite ed esami neurologici ma niente, dopo due giorni di ricovero sono migliorata senza uso di farmaci, quindi sono tornata a casa. I primi giorni sono stata bene, ma poi un po' alla volta ho cominciato di nuovo a sentirmi sempre più debole, riuscivo a stare bene solo sdraiata, finché una mattina (9 gennaio) mi sono svegliata senza riuscire più a camminare di nuovo. Altre visite ma ancora niente. Aggiungo che tutto questo ha portato anche una bella dose di ansia e attacchi di panico, perché questa non sono più io. Spero si risolva tutto presto.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Due dosi Pfizer: aggiornamento

Dopo la seconda dose a Luglio 2021 ho avuto i seguenti effetti collaterali:
peggioramento della cervicale iniziata dalla prima dose, disturbi gastrici, insonnia, tachicardia, parestesie.
Fatte le analisi del caso: tutte negative.
In circa 4 mesi sono andate via tachicardia, insonnia, stanchezza e parestesie.
Invece da metà Agosto mi porto appresso un nodo alla gola che prima andava e veniva, ora è fisso.
Qualcuno ha avuto nodo alla gola? è solo ansia??
A livello gastrico dalle analisi è emerso un lieve reflusso e null'altro.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti sars covid 19.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Forte malessere per una settimana

Ho 29 anni, prima e unica dose il 1 ottobre 2021. In sala d'attesa dopo 5 minuti: vista offuscata e annebbiata, sudorazione eccessiva, vertigini e debolezza.
Chi era con me mi ha visto sbiancare il viso, mi hanno messo sul lettino a gambe in su, dopo poco mi sono ripreso e la dottoressa mi chiede se ho nausea, rispondo di no, per loro tutto a posto, solo ansia.
Dopo 2 giorni avverto malessere, forti palpitazioni al cuore che mi impediscono di dormire o di stare anche seduto, forte stanchezza, il medico curante mi dà sospetta miocardite, quindi riposo.
Sono uno straccio per una settimana, cura con ansiolitici naturali mai presi in vita mia.
Mi rimetto in piedi con saltuarie palpitazioni e dolori al petto per un mese salto la seconda dose su consiglio del medico.
Ecg con esito "è solo emotivo".
Sintomi oggi: solo astenia ogni tanto la sera, preciso mai avuta, mi tengo in forma e sempre stato in salute.
I media premono per la vaccinazione a cui sono più che favorevole, il pass verrà richiesto ovunque, ma ho timore per la mia incolumità.
Mi sento diverso e involontariamente incapace di sopportare un obbligo che mi isolerà sempre più. Spero in tempi migliori e mi consola il fatto di non essere solo. Grazie.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Mal di testa e vertigini da due mesi

Dopo poco più di 15 giorni dalla seconda dose del vaccino Pfizer, ho avuto pressione alta, offuscamento della vista, stanchezza, mal di testa e vertigini.
Dopo due mesi la pressione è rientrata, ma ho ancora mal di testa e vertigini fastidiose.
Ho fatto tutte le analisi. Neurologo, due otorini, cardiologo, oculista: tutto negativo. Non avevo mai sofferto di nulla prima.
Premetto che sono in allattamento.
Chi come me? Pensavo potesse essere l’allattamento, ma con il primo figlio non mi è successo nulla di tutto ciò. Ho fatto la prima dose di vaccino dopo un mese dal parto.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

2 vaccini Pfizer

Premetto che sono una persona sportiva, sempre attenta alla propria salute e tutti questi sintomi (mai avuti prima in vita mia) sono arrivati dopo il vaccino.
Ho fatto la prima dose il 22 giugno 2021, stavo benissimo, il giorno dopo inizia il classico dolore al braccio ma anche un vistoso rigonfiamento molto dolente, che ha impiegato una decina di giorni a passare del tutto. Purtroppo non è tutto, ho iniziato a soffrire di fortissime extrasistole, che mi perseguitavano per tutto il giorno (quando facevo ginnastica, quando ero seduta, a letto, ecc..) e sono durate fino a settembre. Sono anche andata da un cardiologo a farmi visitare perchè mi ero davvero spaventata, fortunatamente il cuore è sano, però mi ha detto che può essere dovuto al vaccino. Dopo quello sono iniziate le vertigini terribili e continuo senso di sbandamento, anche quello durato fino a 20 giorni fa. Ho avuto fortissimi dolori al collo e alle spalle. Solo dopo 6 mesi finalmente posso dire di stare di nuovo bene, però l'idea di stare male di nuovo così con altre dosi mi terrorizza. Quindi mi dispiace, ma per me finisce qui.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti-Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

2 dosi Pfizer

Ho fatto la seconda dose di Pfizer ad Agosto, da allora vivo in un calvario. Dal giorno dopo sono iniziati i sensi di svenimento, tachicardia, giramenti di testa, stanchezza cronica, palpitazioni, picchi di pressione alta (io sono ipotesa), dolori un po’ in tutto il corpo, respiro affannoso, dolorini a livello dello sterno ecc. Sono finita in PS varie volte e la diagnosi è sempre la stessa: ansia. Io mi sono rotta di sentirmi dire questo, quando non ne ho mai sofferto di nulla di ciò che ho descritto sopra, e nemmeno di ansia. In tutte le visite che faccio, alcuni dicono che può essere dovuto al vaccino, altri no. Come faccio a fare la terza dose??? Vorrei che quelli che ti obbligano a farla soffrissero almeno per un mese di quello che io soffro da 6!!!
P.S.: se anche quello che ho descritto sopra fosse davvero solo la manifestazione dell’ansia, allora è giusto che la mettano come effetto collaterale, date le numerose testimonianze.
Ma cosa possiamo fare noi per essere ascoltati??? Dobbiamo forse beccare un dottore che dopo il vaccino ha avuto gli stessi effetti? Assurdo…..

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid-19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Seconda dose Pfizer

Ho letto molte recensioni, alcune simili alla mia situazione e volevo esporre la mia esperienza. Ho fatto la seconda dose a fine settembre/ quasi ottobre; il giorno stesso ho sentito solo un senso di fiacchezza e stanchezza alle gambe... Dopo qualche giorno è iniziato un dolore lancinante e pulsante al ginocchio sinistro per pochi secondi, così senza senso, una volta ogni tanto. Poi mi capitava a volte di sentirmi come se avessi la febbre a 40 e di sudare la notte... Nel frattempo passa un mese e mezzo diciamo con questi continui fastidi che vanno - e vengono e a cui non davo peso. Il calvario vero e proprio è iniziato prima di Natale, quando quel dolore lancinante che mi sembrava (o sembra) osseo, ha iniziato a spostarsi all'altro ginocchio, poi zona gomiti, insieme a una sensazione di accaldamento. Poi sono iniziati i dolori ai nervi e tendini come se fossero tiratissimi e, neanche a dirlo iniziano quelli muscolari, soprattutto gambe, bicipiti e avambracci accompagnati, da formicolii e fiacchezza a gambe e braccia,come se appunto avessi la febbre a 40 o avessi fatto otto ore di fila di palestra...
Qualcuno ha avuto questa esperienza? Ho letto di molti simili a me, ne siete usciti? Se sì, dopo quanto e come?
Le analisi del sangue erano nella norma?
Grazie a chi risponderà seriamente.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Prima dose, mi ha cambiato la vita in peggio

Ho 17 anni, ho fatto la prima dose di Pfizer il 4 luglio 2021.
La sera stessa i primi malesseri, tra cui forte senso di astenia, debolezza in tutto il corpo associata a dolori diffusi. Durante la notte ho iniziato ad avere disturbi intestinali, un mal di testa crepitante e un dolore atroce alla gamba, per camminare dovevo appoggiarmi a qualcosa perché avvertivo sensazione di sbandamento e capogiri. Adesso sto meglio, ma fatico a fare molte attività che prima facevo normalmente, come camminare fino alla fermata dell’autobus, a causa della sensazione di affanno e della diffusa debolezza. Mi ha messo davvero ko questo vaccino.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti-covid19.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Vaccino Pfizer 1° e 2° dose

Premetto che ho fatto un sierologico ad ottobre 2021 per pura curiosità e sono risultati un bel po' di anticorpi. Quindi ho avuto il Covid da asintomatica!
Prima dose il 12.12.2021. Nessun sintomo riscontrato nell'immediato. Dopo circa 2 giorni dolore alla gamba destra, che si è reso insopportabile da svegliarmi anche durante la notte. Il dolore è durato per circa 15 giorni per poi passare improvvisamente da solo senza aver assunto nessun tipo di medicinale (per mia scelta).
Oggi, 8.01.2022, seconda dose. Nessun sintomo riscontrato nell'immediato, ma da circa 2 ore (8 ore dalla somministrazione) è tornato il dolore alla gamba destra e non ho sensibilità a 2 dita delle mano. Ora ho la conferma che sia dato dal vaccino!! Non ho mai avuto nessun disturbo del genere in passato. Conduco una vita decisamente sana e pratico sport da sempre.
La terza dose dovrà aspettare a lungo!!!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Effetti post vaccino Pfizer

Dopo la seconda dose di Pfizer, assunta a metá luglio scorso, ho iniziato a sviluppare parestesie varie, su diverse parti del corpo (qualche effetto l'avevo giá riportato dopo la prima dose, ma in forma molto più lieve).
In particolare, i sintomi sono i seguenti: pruriti, formicolii, bruciori e sensazioni di freddo, dolori ed intorpidimenti muscolari.
A seguito di visita neurologica ho effettuato elettromiografia e risonanza ai quattro arti, le quali non hanno tuttavia rilevato particolari problematiche.
Qualche settimana fa sembrava che i sintomi stessero passando, ma, ultimamente, mi si sono riacutizzati.
Preciso di avere 44 anni e di non avere mai sofferto di nulla del genere, né di altre patologie gravi.
Anche nel mio caso i medici non prospettano alcuna possibile cura.
Dopo avere consultato l'Ats di zona, come indicato dallo stesso ente, ho prenotato la terza dose, ma solo per richiedere, una volta lá, l'esonero.
In effetti é una situazione molto difficile da affrontare e giá sarebbe di conforto se ci fosse certezza che tali effetti col tempo passeranno.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Pfizer 2 dosi

Seconda dose il 13 ottobre, Pfizer.
Nel giro di 2 giorni inizia un fastidio all'occhio sinistro, tipo pulsazione forte. Nell'arco della giornata iniziano dolori altezza sterno vicino al cuore. Il 3 dicembre mi reco in PS per problemi respiratori e dolore al petto e viene accertata pregressa pericardite. Ovviamente non causata dal vaccino??

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Lingua urente

Qualcuno ha provato ad avvertire una fastidiosissima sensazione alla lingua, come se bruciasse? La sento spesso calda e si alterna, a volte asciutta, altre liscia. Spesso è come se fosse asciutta e fa attrito quando mangio, tanto che devo accompagnare i bocconi con dell’acqua. Inoltre quando ho queste crisi mi bruciano fortemente le labbra. È una sensazione veramente spiacevole. Tra l'altro avverto sempre un forte sapore aspro acidulo in bocca.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Terza dose

Assenza totale di effetti collaterali per tutte e 3 le dosi, solo leggero fastidio al braccio per 2 giorni.
Fatto il sierologico per curiosità (non avendo avuto nessuna reazione, credevo non avesse funzionato) risultato del test: più di 40.000 anticorpi.
Sono stracontenta.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid 19.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Due dosi Pfizer

Sono sempre stato una persona sportiva ed attenta al mio stato di salute. Ho fatto la seconda dose di Pfizer il 30 luglio 2022 e ora a breve farò la terza dose. Da quando ho completato il ciclo vaccinale sento di non essere più me stesso. Esaurisco in fretta le energie, sensazione di spossatezza continua, astenia che a sua volta si ripercuote anche sul mio stato psicologico. Non ho più motivazione a fare le cose che facevo prima.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Anti covid-19.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

2° dose di Pfizer un incubo!

Ho fatto la prima dose di Pfizer a luglio e non ho avuto effetti collaterali, se non un po’ di dolore al braccio. Dopo un mese faccio la seconda dose e lì inizia il mio calvario! A poche ore dalla seconda dose inizio a vedere macchie scure dall'occhio destro. All'inizio cerco di non dargli peso, ma con il passare dei giorni la situazione diventa insostenibile, facevo fatica anche a guidare. Mi decido e vado a fare una visita oculistica. Mi dicono che avevo il nervo ottico infiammato, ma mi fanno fare altri accertamenti. Campo visivo e Tac. Il nulla più totale. Allora vado da una neurologa che mi dà vari esami da fare, tra cui una risonanza con mezzo di contrasto. Passa qualche settimana e il problema all'occhio scompare, allora lascio perdere e non approfondisco più gli esami. Ora è un mese che ho metà volto e punta della lingua addormentate. Ho prenotato tutte le visite e spero solo che Dio me la mandi buona! La 3° dose nemmeno sotto tortura la farò.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

2 dosi Pfizer

Due dosi Pfizer, l'ultima a luglio: solo un po' di dolore al braccio, dopo il vaccino sono andata subito al mare, era mezzogiorno, c'era un caldo tremendo, sono tornata a casa spossata per l'afa, credo fosse la stanchezza di una giornata di mare. Insomma, nessun effetto collaterale.
Adesso dovrò fare la terza.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid19.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Prima dose Pfizer

Ho fatto il 28 dicembre la prima dose del vaccino, dopo averci pensato per ben 3 mesi. Per ora non grossi effetti, mi aspettavo di peggio, vediamo se nei giorni a venire mi verrà qualche cosa che non mi aspetto.
Ero terrorizzata, a livello psicologico per me è dura perchè soffro di ansia e attacchi di panico.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti covid 19.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Terza dose

Covid preso da asintomatica. Prima e seconda dose fatta con Sputnik, nessun problema. Adesso richiamo con Pfizer. Dopo 12 ore ho iniziato ad avere brividi di freddo, a tremare, dolore muscolare e la febbre mi è salita fino a 39. Prendo Tachipirina. La febbre si abbassa, salvo risalire dopo due ore. Sono andata avanti per due giorni così. Al terzo giorno temperatura a 37.2, ma con un gran mal di testa.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccino anti covid.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Effetti avversi probabilmente neurologici dopo 1°

Ho 42 anni. Ero una persona molto sensibile e consapevole, praticando anche yoga. Soffrivo di intestino irritabile con conseguenti dolori e fastidi quotidiani e reflusso gastroesofageo, accompagnati da lieve tachicardia notturna e possibili extrasistoli. Soffrivo anche di torcicollo e dolori cervicali, allergia agli occhi, dolori articolari all'articolazione coxofemorale da posizione seduta o da freddo. Ero sensibile alle onde elettromagnetiche e stavo male dopo essere stata un po' di tempo con cell. o pc, oppure se dormivo con telefono vicino, soprattutto con internet acceso. E niente.. dopo aver fatto il vaccino (prima dose) sono stata anestetizzata. Non ho più sensazione interna del mio corpo dalle ovaie al collo, il dolore interno è sparito, ma con esso non mi accorgo di nulla: arrivo a non andare in bagno per 5 giorni senza avvertire alcun tipo di fastidio. Mi accorgo di dover andare in bagno solo quando ho lo stimolo a defecare. Non ho più alcun fastidio di quelli descritti su: mi trucco senza accusare bruciore agli occhi, riesco a dormire truccata senza avere alcun fastidio, posso assumere qualunque posizione e non ho alcun dolore, né articolare, né cervicale, ritmo cardiaco perfetto, ma non mi accorgo più di quando aumenta il battito oppure ho le extrasistole. Assumo ormai svariati integratori e attuo massaggio quotidiano per stimolare il transito intestinale, mi sento confusa e dimentico tutto. Sono diminuite in genere le sensazioni di dolore, freddo e caldo, sonno, fastidio. Posso stare ore al pc. Il problema di tutto questo è che non è che sono spariti ji problemi che avevo, sono solo sparite le mie sensazioni. Quindi io non mi accorgo se qualcosa non va.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Aggiornamento dopo 3 mesi dalla seconda dose

Dopo aver scritto la prima recensione dove menzionavo forti coliche, vomito, diarrea, febbre a 41 e linfonodi gonfi dopo la seconda dose, mi trovo a dover aggiornare la situazione.
Dopo tre mesi non sono ancora tornata a stare bene, dolore e oppressione al petto, sudorazione, perdita di forza e di equilibrio. Prima andare a spasso coi miei cani era una cosa semplicissima... Adesso mi sbilancio ad ogni movimento e per vestirmi o mettere calze e scarpe devo sedermi perché se provo a stare su una gamba finisco per terra. Sono un operatore sanitario e non lavoro più a causa della terza dose obbligatoria. Paradossalmente adesso mi negano anche la visita in RSA da mia madre se non faccio la terza dose.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
4.5
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

3a Dose

Ho fatto la terza dose 2 giorni fa e direi tutto bene.
A differenza delle prime due, dopo le quali non ho avvertito assolutamente nulla se non un po' di sonno, con la terza oltre al sonno ho avuto un po' di debolezza, ma risoltasi nel giro di 24 ore.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Anti Covid.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Terza dose

Fatte le prime due dosi con Pfizer: nessun sintomo, neanche male al braccio.
Fatta ieri terza dose, sempre con Pfizer: dopo 18 ore brividi, febbre (38.4) e diffusi dolori muscolari.
Presa tachipirina, la febbre è un po’ scesa, ma i dolori permangono.
Speriamo domani sia meglio.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Vaccinazione anti Covid 19.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute