Clinica Mater Dei Roma

 
4.3 (35)

Recensioni dei pazienti

35 recensioni

 
(24)
 
(3)
 
(4)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.3
 
4.2  (35)
 
4.2  (35)
 
4.5  (35)
 
4.2  (35)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
35 risultati - visualizzati 1 - 35  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero per intervento endoprotesi in aneurisma

Sono un medico di famiglia di Palermo affetto da aneurisma dell'aorta addominale sottorenale.
Nell'aprile scorso, sconfortato dall'intervento prospettatomi dai colleghi di Palermo, sono stato indirizzato al Prof. Carlo Cavazzini. Già dal primo colloquio telefonico, ho potuto apprezzare la grande disponibilità, confermata dal successivo incontro nel quale, per l'affettuosità dimostratami, si è subito stabilito un rapporto empatico. Ricordo che dopo il colloquio, rinfrancato dalla tranquillità con cui mi ha prospettato l'intervento, nell'attesa di raggiungere l'aeroporto per il rientro a Palermo, con mio figlio, che mi ha accompagnato, con leggerezza, mi sono concesso di fare il turista per il centro di Roma. La settimana successiva, sono stato sottoposto ad intervento di endoprotesi aorto-bisiliaca presso la Clinica Mater Dei, dove il Prof. Carlo Cavazzini e la sua equipe, sono intervenuti con grande professionalità utilizzando procedure altamente tecnologiche (sonde ad ultrasuoni per ridurre l'utilizzo del mezzo di contrasto a protezione della funzionalità renale). Durante la degenza, di soli due giorni, sia io che mia moglie, che mi ha assistito, abbiamo potuto apprezzare, oltre alla indiscussa cordialità, simpatia, affettuosità del Prof. Carlo Cavazzini, la cortesia, puntualità e disponibilità del personale paramedico. Sono rientrato a lavoro dopo meno di un mese godendo di discreto benessere. Come prescrittomi, a giugno ho effettuato TAC con mezzo di contrasto che ha evidenziato il buon posizionamento della protesi, mentre a dicembre mi sono sottoposto ad ecografia dei grossi vasi addominali che ha confermato quanto sopra oltre che, compatibilmente con la sensibilità della metodica, riduzione della sacca aneurismatica. Ringraziando il Prof. Carlo Cavazzini con immensa stima e imperitura gratitudine per tutto quello che ha fatto nei miei confronti, spero che la mia esperienza possa essere utile a chi potrebbe averne bisogno.

Patologia trattata
Aneurisma dell'aorta addominale sotto renale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza prelievi/ analisi del sangue

Un grazie sentito al dott. Davide Simonelli per come ha fatto il prelievo del sangue. Ho 71 anni ed è la prima volta che non solo non sento nulla. ma non rimane traccia del prelievo.
Questo giudizio è confermato anche dal mio accompagnatore.

Patologia trattata
Check up per seguito cura.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il Prof.Carlo Cavazzini

Mio marito ed io abbiamo conosciuto il Prof. Carlo Cavazzini a dicembre del 2002 in occasione della prima visita per un problema all’aorta addominale.
La cosa che mi ha subito colpito e’ stato il suo modo di tranquillizzarmi sorridendo: “Non si preoccupi, una volta operato Suo marito, diventeremo amici! “
All’epoca, durante la settimana dell’operazione, in cui mio marito è stato sottoposto oltre al posizionamento di una endoprotesi all’aorta addominale anche ad una coronarografia nonché all’applicazione di tre by-pass al cuore (resi necessari dalla sua precaria situazione cardiovascolare), il Prof. Cavazzini ci ha sostenuto in modo straordinario.
La sua grande sensibilità ed empatia infatti ci hanno permesso di vivere quell’esperienza così traumatica con relativa serenità, per quanto fosse possibile in tale circostanza.
La sua naturale generosità ha continuato a sostenerci negli anni successivi, segnati da ulteriori problemi al cuore con relativa applicazione di pace-maker.
Ognuno di quei momenti, difficili per noi, è stato ogni volta reso meno drammatico per la sua costante ed affettuosa presenza.
Nel 2015 si è ripresentato il problema all’aorta addominale che ha ripreso ad allargarsi a causa di un endoleak, individuato grazie alle visite periodiche di controllo.
Il Prof. Carlo Cavazzini, con la sua competenza e professionalità, ha risolto, con un complesso intervento, il difficile problema di neutralizzare il pericolo che proveniva dall’endoleak, utilizzando tecniche minivasive in anestesia locale.
Anche in quella occasione ci è stato accanto aiutandoci a riprenderci dall’angoscia di dover affrontare l’ennesimo intervento.
Altri momenti critici sono sopraggiunti negli anni seguenti, a causa di problemi alla schiena ed all’anca destra, con relativo intervento chirurgico, ma anche in questo caso, il Prof. Cavazzini ci ha guidati suggerendoci professionisti di fiducia e ci ha sostenuti nel difficile percorso verso la soluzione dei problemi che via via si presentavano.
In settembre di quest’anno, mio marito aveva appena compiuto ottantacinque anni, l’aorta addominale ha dato di nuovo segni di aver ripreso ad aumentare di volume, cosa che ci ha messo nuovamente in allarme.
Il Prof. Cavazzini, con la sua grande competenza, ha individuato e risolto il problema del sangue che trasudava dalla vecchia endoprotesi, rivestendola con nuovi materiali di ultima generazione.
Questo delicato intervento è stato eseguito in breve tempo sempre per via endovascolare utilizzando sonde ad ultrasuoni per ridurre la somministrazione del mezzo di contrasto, a protezione della funzione renale. Mio marito, in soli due giorni ha potuto tornare a casa e riprendere la vita normale.
La cosa più straordinaria è che il Prof. Cavazzini, prima di eseguire l’intervento, ci ha spiegato quello che avrebbe fatto, chiarendoci tutti i dettagli, in tal modo siamo stati messi in condizione di affrontare questa ennesima prova con maggiore consapevolezza e serenità.
Ora mio marito si sta riprendendo rapidamente, sempre sotto l’occhio vigile e con l’affetto incondizionato del Nostro Angelo Custode, come lo chiamiamo affettuosamente.
Questa esperienza ci ha confermato l’importanza di sottoporsi periodicamente a visite di controllo qualificate, senza “abbassare mai la guardia”: concetto ripetuto negli anni dal Prof. Cavazzini.
Carlo Cavazzini è sicuramente una delle persone migliori che mio marito ed io abbiamo avuto la fortuna di incontrare nella nostra vita.
Un ringraziamento particolare va anche a tutto il personale della Casa di Cura Mater Dei, struttura che ci è stata consigliata dal Prof. Cavazzini per l’elevato standard di tecnologia e di competenza, indispensabili per eseguire in sicurezza interventi così delicati.
Con grande affetto, stima e gratitudine.
Gianantonio Falchi ed Elsa Manara Falchi

Patologia trattata
ANEURISMA AORTA ADDOMINALE.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

INTERVENTO DI CHIRURGIA SPINALE

Prima di raccontare la mia esperienza desidero esprimere un profondo e sentito ringraziamento al neurochirurgo Prof. Alessandro Frati per la disponibilità, la competenza e la professionalità espresse con passione e dedizione. Un particolare sentito ringraziamento va anche a tutta l'equipe che ha partecipato all'intervento composta dal dott. Marco Cimatti, dal dott. Luca Proietti e dal dott. Mauro Palmieri. Last but not least, i miei sentiti ringraziamenti vanno anche a tutto il personale infermieristico del 1° piano della clinica Mater Dei.
Sono un uomo di 63 anni che, dopo circa un anno di episodi di lombosciatalgia resistenti al trattamento farmacologico e fisioterapico, si è deciso di richiedere una visita dal neurochirurgo Prof. Alessandro Frati su consiglio di conoscenti in cura da lui per le stesse patologie.
Alla visita medica avvenuta in data 25 luglio il professor Frati si è mostrato subito cordiale e prodigo di informazioni sulla diagnosi subito chiara analizzando la RMN lombosacrale: Grave discopatia L3-L4 e L4-L5, perdita di lordosi con instabilità vertebrale, retrolistesi L4-L5 e stenosi foraminale delle radici nervose L3,L4,L5. in poche parole una patologia degenerativa della colonna che se non corretta poteva aggravarsi con conseguenze importanti vista già la mia iniziale cludicatio per perdita di forza e sensibilità su entrambe le gambe.
Sabato 21 settembre sono stato sottoposto ad un intervento chirurgico con tecnica miniinvasiva per decompressione e stabilizzazione vertebrale con inserimento di 2 gabbie intersomatiche anteriori in sostituzione dei dischi tra L3-L4 e L4-L5 e stabilizzazione delle stesse con viti e barre posteriori. Grazie alla particolare tecnica miniinvasiva adottata, il prof. Frati, a 24 ore dall'operazione, si è presentato nel primo pomeriggio della domenica nella mia stanza per mettermi in piedi e farmi fare i primi passi. Con grande gioia
ho notato l'immediata scomparsa dei dolori alle gambe iniziando una serie di piccoli passi lungo il corridoio della clinica.
Dimesso dopo 3 giorni di degenza con un busto da indossare per ulteriori 30 giorni, ho iniziato con piccole camminate giornaliere di un paio d'ore, che continuo ancora a distanza di pochi giorni dall'intervento. Sono consapevole che la strada per la completa guarigione è ancora lunga, ma ho la sicurezza che la scelta compiuta con l'aiuto del prof. Frati sia quella giusta e non può che migliorare la mia qualità di vita.
Con profonda gratitudine.
Carlo Lozzi

Patologia trattata
Discopatia degenerativa L3-L4 e L4-L5 con retrolistesi e stenosi foraminale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccezionali!!!!

Con profonda gratitudine vogliamo ringraziare il Prof. Roberto Leo per la competenza, la professionalità, la bravura, la disponibilità e la profonda umanità dimostrate durante il ricovero di un nostro congiunto oncologico, ricoverato nel suo reparto. Ringraziamo tutti i suoi colleghi medici che si sono occupati in maniera eccellente nei confronti del malato. Desideriamo anche ringraziare dal profondo del cuore il personale tutto, le infermiere e gli infermieri, le capo sala e tutti coloro che con rara ed esemplare efficienza, pazienza, capacità, empatia e simpatia, dedizione, sensibilità, discrezione, professionalità ed ormai introvabile affettuosa umanità, hanno seguito dal primo fino all’ultimo istante il paziente della stanza 319. La malattia, le a volte inevitabili tristi conseguenti della stessa, sono prove durissime da affrontare nella vita, sia per il malato che per i familiari. Ma sicuramente avere accanto tante brave e preziose persone che si prendono magnificamente cura dei loro assistiti è per i congiunti fonte di grande sollievo, consolazione e profonda gratitudine.
Grazie!
Famiglia GALLIERA LOMBARDI

Patologia trattata
Tumore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

INTERVENTO CHIRURGIA VASCOLARE

Sono un medico di 86 anni. Circa 10 anni fa scoprii di avere un aneurisma all'aorta addominale di circa 2,8 mm. ecograficamente. Ho una familiarita' di vasculopatie varie. Sono anche diabetico e con lieve insufficienza renale. Ho avuto un infarto miocardico e ho subìto due interventi alle carotidi. Gradualmente è aumentato l'aneurisma e ultimamente, mediante TC, è risultato di cm. 5,4. Quindi accertamenti accurati con assistenza del prof. Carlo Cavazzini e poi l'intervento (trattamento chirurgico mini-invasivo senza mezzo di contrasto -data l'insuff. renale- con sonde a ultrasuoni intravascolari).

Patologia trattata
ANEURISMA AORTA ADDOMINALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza in ogni aspetto

Innanzitutto, grazie di cuore a tutto lo staff della Mater Dei.

Mia moglie ed io abitiamo a Venezia da anni, ma per far nascere la nostra piccola Giulia siamo venuti in Mater Dei. Prima di decidere abbiamo visitato i reparti di ginecologia e ostetricia di strutture sia pubbliche che private tanto a Venezia quanto a Roma, trovando in Mater Dei, già dalla prima visita, disponibilità, cortesia e chiarezza su ogni aspetto che ci hanno convinto a sceglierla: il personale ci ha dedicato tutto il tempo necessario per spiegarci i servizi offerti, le attrezzature della struttura, ma anche il preventivo economico, verificare cosa fosse coperto dalla nostra assicurazione e così via.
Arrivato il momento del parto siamo stati curati, assistiti, seguiti e accompagnati con professionalità eccellente, ma anche con gentilezza e umanità fuori dal comune. Ci è stato possibile essere seguiti dalla nostra ginecologa durante tutto il travaglio, un’ostetrica ci ha seguito costantemente prendendosi cura di mia moglie in ogni aspetto, abbiamo avuto un anestesista sempre a disposizione, così come neonatologa e puericultrice sempre presenti in sala parto, oltre allo staff della sala parto.
Nei giorni successivi al parto, ancora una volta, abbiamo ricevuto cure eccellenti e tutti i consigli di cui avevamo bisogno su ogni possibile aspetto (e la possibilità per me di dormire sul divano letto in stanza, così da stare sempre insieme alla bimba e mia moglie). Noi abbiamo fatto il rooming-in, ma ogni volta che avevamo bisogno di qualcosa (giorno o notte che fosse) ostetriche e puericultrici erano pronte ad accorrere. Nemmeno a dirlo, stanza pulita e confortevole, struttura perfettamente manutenuta, curata e pulita in ogni aspetto.
Insomma, un’esperienza FELICE, da ogni punto di vista.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ablazione con cianoacrilato varici

Dopo aver avuto vari pareri medici, siamo andati dal professor Carlo Cavazzini, che fin dall'inizio è stato molto attento e gentile nello spiegare con cura la procedura più efficace per curare le vene varicose di mio padre, che in quel momento stavano generando un po' di disagio.
E' stato effettuato un intervento di ablazione chimica endovascolare con cianoacrilato delle varici dell'arto inferiore sinistro. Nel momento in cui sono state levate le bende, non aveva alcun tipo di trauma, nemmeno lividi. Le vene varicose sono state curate con la massima efficacia e la procedura meno invasiva possibile. Dopo un mese dall'intervento, il disagio prima dell'intervento è scomparso del tutto.
Siamo molto grati all'équipe del Prof. Cavazzini, poiché ci hanno aiutato in questo processo con profonda gentilezza, tanta cortesia e professionalità.

Patologia trattata
Varici degli arti inferiori con esiti di flebite livello di coscia sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cesareo per pregresso cesareo

Esperienza meravigliosa. Tutto ad altissimo livello. Grazie al personale - tutto - ho vissuto ogni aspetto del cesareo in modo straordinario, come non credevo fosse possibile trattandosi di un intervento chirurgico.

Patologia trattata
Secondo parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento per aneurisma aorta addominale

Sono stato seguito sin dall'inizio dal prof. Cavazzini, il cui nome mi è stato raccomandato da comuni amici. Avevo un aneurisma dell'aorta addominale scoperto per caso facendo ricerche cliniche per tutt'altro motivo. Il prof. Cavazzini mi ha accolto non come un estraneo, ma come un parente o un amico stretto. Prima di tutto mi ha tranquillizzato, ha poi pianificato con me e spiegato tutti i passaggi dell'intervento a cui dovevo sottopormi rendendo la cosa facile, breve e leggera. Effettivamente, se non mi rendessi conto che si tratta di salute, direi che è stata "una passeggiata". Due giorni e a casa senza nessun problema. Con il professore ci sentiamo ancora e siamo diventati amici.
Un sentito grazie pieno di affetto e riconoscenza.

Patologia trattata
Aneurisma dell'aorta addominale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una esperienza positiva

Il mio nome è Alessandro e ho 70 anni. Su indicazione di una amica ecodopplerista di grande esperienza, mi sono rivolto al Prof. Carlo Cavazzini il giorno 5 febbraio, portando gli esiti degli esami diagnostici, per un aneurisma con dissecazione della arteria iliaca comune sinistra. Il Prof. Cavazzini ha individuato rapidamente la soluzione più idonea e il 9 febbraio mattina, dopo gli accertamenti di routine, mi ha operato con intervento endovascolare inserendo due stent embricati nella arteria. La sera prima dell’intervento mi ha illustrato al computer la soluzione individuata per l’intervento con chiarezza e molta pazienza, rispondendo a tutte le mie domande e rassicurandomi al punto da affrontare l’intervento con serenità.
Dopo un giorno di degenza nel quale sono stato accudito e monitorato costantemente dal personale della Mater Dei, sono stato dimesso la mattina del 10 febbraio dal Prof. Cavazzini che ringrazio con stima e affetto per la capacità professionale e le doti umane dimostrate.
Già conoscevo la qualità della casa di cura Mater Dei, dove tra l’altro è nato mio figlio, che è stata confermata anche in questa occasione.

Patologia trattata
Aneurisma con dissezione dell'arteria iliaca comune sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Mi chiamo Leonardo ed ho 71 anni. Il Prof. Cavazzini, dopo i dovuti accertamenti, mi ha operato di angioplastica carotidea inserendo uno stent nella cartodide sinistra. All'inizio ero un po' preoccupato, ma il Professore con grande tatto, sensibilità e, starei quasi per dire, affetto, mi ha condotto all'intervento facendomi sentire tranquillo e fiducioso. Il tutto si è risolto in una giornata di degenza confortevole e con un intervento in cui il professore ha mostrato grande scienza ed esperienza. Lo ringrazio con vero affetto e grandissima stima per il gran chirurgo che ha mostrato di essere e soprattutto per la grande empatia che ha saputo mettere in atto.
Grazie, un abbraccio.

Patologia trattata
Angioplastica carotidea.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Infiltrazioni di gel piastrinico

Ho effettuato infiltrazioni di gel piastrinico alla caviglia (con il dott. G.F.) e ho dovuto affrontare un tipo d'intervento di cui non ero stata messa al corrente: invece di 3 infiltrazioni a distanza di tempo, me n'è stata fatta una sola ma molto concentrata, tanto da provare un dolore fortissimo per molte ore. Inoltre, invece di pagare 300 euro come mi era stato prospettato fino a qualche giorno prima, ho pagato 1000 euro più Iva. A distanza di tempo, nessun beneficio!

Patologia trattata
Artrosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Super!

Mi chiamo Serenella Calicchia, ho 63 anni e l’11 settembre sono stata operata c/o la struttura Mater Day di Roma per un intervento di protesi all’anca.
E’ andato tutto bene e mi sono trovata strabene.
Struttura perfetta, medici d’altissimo livello, personale gentile, grande pulizia.
Questo è quanto.
Mi torna però in mente un mio vecchio prof. alle superiori che era solito ripetere a noi alunni una specie di mantra che ancora mi martella: “le parole hanno un peso, un valore e vanno spese!!! Non siate stitici di parole! Usatele! Nelle relazioni interpersonali non ce lo ricordiamo mai abbastanza”
Vero, verissimo.
Non lo ricordiamo mai abbastanza...
E allora, forte anche di quell’insegnamento, penso che non sia giusto liquidare un momento umano così importante della mia vita (quale è stato, per l’appunto, questo intervento al quale, peraltro, sono arrivata con una dose indicibile di terrore) con un semplice: mi sono trovata bene.
IO LO DEVO DIRE a gran voce che il prof. PIETRO PERSIANI, il medico che mi ha operata, e’ una grande persona e un medico eccellente! Che negli incontri precedenti l’intervento mi ha spiegato ogni cosa rispondendo alle domande più assurde e strane che gli ho fatto.
IO LO DEVO DIRE che la dottoressa SAMANTHA STABILE (la dottoressa che mi ha “anestetizzata”) mi ha guidata con mano affettuosa e gentile, rincuorandomi, standomi accanto, abbracciandomi anche.
Che alla vigilia dell’intervento, mi ha telefonato privatamente a casa per tirarmi su il morale parlandomi in modo tenero e amicale perché era venuta a conoscenza della mia agitazione.
E lo devo dire CHE IO NON LA CONOSCEVO AFFATTO COSÌ COME LEI NON CONOSCEVA ME.
Non posso liquidare tutto questo con un semplice “ mi sono trovata bene”.
Un angelo.
Bellissima tra l’altro.
Come la dottoressa Lorena Martini!
IO LO DEVO DIRE che è stata semplicemente magnifica e attenta.
Certo, il mio insegnante alle superiori non aveva messo in conto la circostanza che raccomandare di “ spendere parole” a una con me, avrebbe provocato uno tsunami di emozioni!
Potrei scrivere un racconto sulla mia esperienza umana alla Mater Day.
Ne immagino perfino il titolo: DALLA 118 alla 105, STORIA DI UNA RINASCITA.
Laddove 118 era il numero della mia cameretta e 105 il numero della stanza che si trovava alla fine del lungo corridoio che ogni giorno mi facevano percorrere i mie fisioterapisti.
Bellissimi pure loro, tra l’altro.
Eh sì.
Perché alla Mater Day, lavorano persone belle oltre che brave.
E poi ti sorridono sempre.
A tutti, semplicemente, grazie.

Serenella Calicchia.

Patologia trattata
Protesi anca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Mi chiamo Davide e ho 63 anni.
In data 5 luglio 2018 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico endovascolare di PTA e stenting della carotide interna sinistra presso la Casa di Cura Mater Dei; l’intervento è stato condotto dal professor Cavazzini e dal suo team, per i quali desidero riservare particolari parole di ringraziamento a conclusione di questo mio commento.
Conoscevo la Casa di Cura Mater Dei come una clinica di eccellenza a Roma, non sono stato smentito. Ho apprezzato la cortesia del personale e l’organizzazione nell’assistenza del paziente. Al momento di un ricovero, o della degenza, il supporto della struttura è importante, e dà sollievo. Grazie.
Sono poi un grato testimone della competenza, la cortesia e l’umanità del professor Carlo Cavazzini. Oltre a sapermi rassicurare per le sue evidenti capacità, di cui ero al corrente tramite persone amiche e competenti in materia, e che ho poi riscontrato personalmente, è stato capace di trasformare questo episodio di sofferenza in un’esperienza che mi ha arricchito come persona. Competenza, naturale predisposizione ad aiutare il paziente e ad assicurargli tutta la necessaria assistenza, calore umano, credo che questo sia il massimo che un paziente possa sperare nel chirurgo a cui si affida la propria persona. Sono tutte doti del professor Cavazzini, che ringrazio di cuore. Era inevitabile che il team, formato dai dottori dr. Antonio Lorido (aiuto chirurgo), e dr. Lucio Di Pirro (anestesista) fosse di altissimo livello. Ringrazio tutti loro per la conduzione impeccabile dell’intervento, reso complicato da una mia particolare struttura anatomica, ma risolto al meglio.
In conclusione, grazie al Prof. Carlo Cavazzini, uno spiacevole episodio della mia vita si è trasformato in una positiva esperienza umana. Grazie Infinite!

Patologia trattata
Stenosi carotide interna sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Calcolosi della colecisti Dott. Warschauer

Il giorno 24 marzo mi sono sottoposto all'asportazione della colecisti presso la Clinica Materi Dei.
Desidero in particolare manifestare la mia riconoscenza nei riguardi del dottor Emilio Gentile Warschauer per avermi fatto sentire in mani sicure attraverso la sua profonda gentilezza, grande professionalità e disponibilità, dimostrate in più occasioni nei miei confronti sia nella fase precedente che in quella successiva all'intervento.

Patologia trattata
Calcolosi della colecisti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento colecistectomia laparoscopica

Mi sono sottoposta il giorno 11 gennaio all'asportazione della colecisti presso la Materia Dei; era la prima volta che affrontavo un intervento chirurgico.
Devo ringraziare in particolare il Prof. Gasparrini per la professionalità, la gentilezza, la disponibilità e l'empatia che riesce ad avere con il paziente. Nulla da eccepire inoltre sull'equipe e sul personale altamente professionale della clinica.

Patologia trattata
Asportazione della colecisti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e competenza

Il 6 novembre 2017 mi sono ricoverata in questa bellissima clinica su consiglio della mia ginecologa, la dottoressa Di Lillo. Da subito mi hanno fatto sentire a mio agio, sono stata seguita con estrema cura da tutto lo staff, in particolar modo dai dottori Cerza, Giovannini, Bucci e Di Lillo.
Non appena arrivata un'hostess, mi ha accompagnato in stanza (singola), e soltanto dopo qualche minuto i medici sono passati per le primarie visite e siamo andati direttamente in sala operatoria. Questo per far capire la tempestività e la professionalità di tutti.
Grazie alle loro cure, il secondo giorno ero già in piedi (nonostante le pessime esperienze che mi furono raccontate da persone che conoscevo).
Ed è per questo che ringrazio di cuore tutte le persone che ho conosciuto e che hanno voglia di lavorare, bene.

Patologia trattata
Mioma e endometriosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Nuova angioplastica

E' la seconda volta che mi sottopongo ad un intervento di angioplastica purtroppo, ma cio' nonostante devo esprimere i miei complimenti a tutta la struttura (medici, infermieri, inservienti) per la cura e l'attenzione che rivolgono al paziente.
Sono molto soddisfatto, con un ringraziamento particolare al mio cardiologo Dr. Pica.
Grazie,
Mario Zurlo

Patologia trattata
Angioplastica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Tutto bene, salvo la diagnostica per immagini

La struttura ospita specialisti tutti molto bravi e competenti. Il reparto diagnostica per immagini è, invece, secondo me mal organizzato. Attese senza spiegazioni valide, esami troppo veloci e superficiali, attese ulteriori per i referti presumibilmente eseguiti dal solo prof. Pavone. Tutti accatastati in una piccola stanzetta; anche l'accettazione adiacente mette a disagio per la totale mancanza di privacy. Si ha, insomma, l'impressione che tutto sia fatto con troppa fretta, e quando si parla di problemi di salute la fretta non è proprio quello che ci si aspetta.

Patologia trattata
Induratio Penis Plastica (I.P.P.)
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima esperienza di umanità e professionalità

Lo scorso anno sono stata operata ben due volte per un carcinoma mammario dal prof. Vitelli. E' stata una esperienza positiva sotto tutti i profili. Il prof. Vitelli, insieme alla sua equipe, sono stati professionali e allo stesso tempo sensibili e disponibili
Consiglio la clinica per l'efficienza e la pulizia, e il chirurgo per la sua umanità.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meravigliosa esperienza di nuova vita

La nascita della mia prima bimba è stata un'esperienza meravigliosa ed è tutto merito della struttura e del suo staff. Vorrei ringraziare sentitamente è direttamente Antonella Rossi del reparto amministrativo per le sua professionalità e capacità di problem solving, Elisabetta Ornelli, Emanuela e Roberta di ostetricia per la competenza, assistenza sensibilità e attenzione dedicata e attenta. Non ricordo i nomi delle altre, ma vi assicuro che tutto lo staff, compreso quello delle pulizie, ha saputo aiutarmi in tutti i modi possibili. Grazie a loro l'esperienza più emozionante della vita è stata ancora più bella.
Le parole non bastano ad esprimere la mia immensa gratitudine...

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Diagnostica, intervento angioplastica

Diagnostica rapida e precisa, intervento di angioplastica eseguito con la massima professionalità, assistenza post intervento ultra eccellente, controlli più che adeguati.

Patologia trattata
Coronarografia e immediata duplice angioplastica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

TC coronarie

Consiglio la struttura, ma soprattutto la professionalità del prof. Pavone.

Patologia trattata
TC Tomografia computerizzata Arterie Coronarie con mezzo di contrasto.
Punti di forza
Il personale è professionale e gentile.
Il punto di forza: Prof. Pavone!!! unico per professionalità e cura del paziente... ti fa innamorare della sua professione per l'amore che ci mette.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bella struttura

Ho fatto qui il mio primo cesareo. A parte l'esperienza "dolorosa", mi è rimasto un bel ricordo, perché l'ambiente è molto piacevole e i medici sono super disponibili. Le infermiere le ho trovate un pò brusche e non proprio educatissime, mentre le ostetriche bravissime. Su richiesta ti danno antidolorifici a volontà. L'unica cosa è che lasciano un pochino piangere i bambini quando sono nel nido, ma forse sono io un pò apprensiva. Comunque rispetto alle camere e al vitto, alla possibilità di parcheggio, è paragonabile ad un hotel cinque stelle. Serve, naturalmente, l'assicurazione sanitaria perché non è convenzionata con il S.S.N..

Patologia trattata
Parto Cesareo Programmato.
Punti di forza
Struttura e camere pulite, ampie, luminose e "lussuose".
Punti deboli
Personale infermieristico un pò brusco (alcune!!)
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ortopedia

Ottimo reparto, tutti molto gentili ed efficienti.

Patologia trattata
Disco tibiale rotto.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Visita ortopedica

Visita di mio figlio dal dottor Adriani durata meno di 5 minuti, uno sguardo sbrigativo e 250 euro. Valutate voi.

Patologia trattata
Visita ortopedica.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Ecocardiografia fetale

Io e mia moglie siamo stati nella struttura per una ecocardiografia fetale perchè mia moglie è incinta da 8 mesi.
La struttura è bellissima ma il personale e il dottore che ha eseguito l'esame lasciano molto a desiderare; 200 euro per un esame svolto in 5 minuti con delle precisazioni anticipate dal medico che lasciano perplessi, tipo non so se l'esame riesce perchè lei è magra e non so se la bambina si faccia vedere..; o del tipo non sono un ginecologo, non fate domande sul feto, non saprò rispondervi ..
Il personale era molto maleducato e il dottore sembrava ci stesse facendo un piacere e ci hanno pure fatto pagare in anticipo. Ora capisco perchè... Ma visto che è tutto privato e si paga profumatamente, potrebbero avere più grazia e riguardo.
Personalmente ritengo sia meglio portare i nostri soldi in altre cliniche private dove paghi ma quando esci sei completamente soddisfatto della visita.

Patologia trattata
Ecocardiografia fetale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Clinica al Top

Sono stata ricoverata per intervento il 07.05.2013 col dott. Zulli.
E' un'ottima struttura, dal servizio per il parcheggio al servizio e assistenza post operatoria.
Staff infermieristico ottimo, personale sempre tutto molto cordiale e disponibile.
Cure ed assistenza eccezionali. La consiglio vivamente, però non è convenzionata col SSN perciò, visti i costi, è bene avere assicurazione.

Patologia trattata
Miomectomia laparoscopica + polipectomia isteroscopica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Barriere per pazienti paraplegici

Una clinica di questo livello di competenze, non attrezzata per i paraplegici, è cosa inaudita.

Patologia trattata
Angiologica in paziente paraplegico.
Punti di forza
Tutto sommato reparto ed infermieri.
Punti deboli
Camere con barriera architettonica per paraplegici: nessuna accessibilità al bagno, per esempio!
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

6 buchi per un normale prelievo di sangue

Venerdì alle ore 08.20 ho effettuato l'ingresso per effettuare il check-up programmato. Per effettuare un prelievo del sangue ho atteso oltre un'ora in piedi davanti allo studio 2 del quinto piano. Entrato, l'infermiera ha effettuato 4 tentativi di prelievo con 4 buchi senza successo, dopodiché ha chiamato credo una dottoressa che con due buchi è riuscita ad effettuare l'agognato prelievo.
Mi sono lamentato facendo presente che era la prima volta che subìvo 6 buchi per un semplice prelievo di sangue. Mi è stato detto che probabilmente dipendeva dalle mie vene o forse avevo bevuto poca acqua, adducendo quindi che la causa dei sei buchi praticamente era mia. Il consiglio che posso dare alla dirigenza della Mater Dei (dopo aver effettuato nei miei 63 almeno 1000 prelievi di sangue) che diano alle due signore altre mansioni, ma non quello di effettuare prelievi.

Patologia trattata
Check-up.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Figlia di paziente

Mio padre il 28 luglio si è ricoverato presso la Clinica Mater Dei per un'operazione di stent carotideo - sarebbe dovuto essere un intervento di day hospital. L'intervento, eseguito dal dott. Vagnarelli, è andato tecnicamente bene, se non fosse stato che dopo venti minuti mio padre ha avuto un trombo che gli ha procurato due ischemie cerebrali. Tralasciando che un paziente dalla complessità vascolare come la sua non doveva essere operato in una struttura come questa, che manca di requisiti fondamentali, la capacità del medico operante non viene messa in dubbio.
Ciò che lamento riguarda l'anestesista, che non è stata in grado di intubare (intubato dopo un'ora e mezza e dopo l'intervento del broncoscopista, il quale viene ovviamente contato nelle fatture della clinica), e non è stata in grado di gestire una crisi eccito- motoria e ha avuto anche il coraggio di dire che mio padre aveva una deviazione patologica della trachea, quando la trachea deviata a destra è un'alterazione congenita che ha sempre avuto (e che ha anche la sorella). Inutile descrivere con quale atteggiamento si è posta nei confronti di noi familiari, trattati come degli ignoranti a pesci in faccia senza alcun minimo rispetto della tragicitá della situazione, quando mia madre é un medico ed io, figlia, sono al quarto anno di medicina, quindi sicuramente si capiva di cosa stesse parlando. Confrontandomi con altri medici, tra cui anestesisti, chirurghi vascolari e neurologi, da tutti mi è stata assicurata la malpractice operatoria.
Papà non sarebbe morto, poteva attendere di essere operato al San Giovanni, durante l'intervento doveva essere presente un neurologo ed infine intubare una persona in un'ora e mezza non è professionalmente accettabile. Dall'idea di un day hospital, alla fine papà è stato messo in coma farmacologico ed è rimasto in terapia intensiva per cinque giorni, fin quando un amico di famiglia ha mediato per il suo trasferimento al San Giovanni. Venerdì 21 settembre papà è morto per via delle complicanze, e con lui è morta una famiglia intera.

Patologia trattata
Stent carotideo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Eccellenza!

Il 3 maggio mio padre è entrato per una coronarografia suggeritagli dal dott. Memmola. Ad esame ultimato, l'ecodinamista di turno, con grande sensibilità ci ha spiegato che se fossero intervenuti al momento, non avrebbero risolto la situazione in quanto le sue coronarie erano in prossimità di ostruzione e, quindi, a rischio infarto da un momento all'altro. L'unica soluzione al suo problema era l'intervento a cuore aperto per effettuare dei bypass. In quel momento ci è crollato il mondo addosso: purtroppo dalla nascita mio padre è carente del fattore VIII di Von Willibram (per farla semplice: è a rischio emorragia tanto che per semplici estrazioni dentarie fa uso di un farmaco coagulante). Anche loro erano preoccupati ma, con estrema serenità, al mattino successivo il dott. Memmola e il prof. Esposito (cardiochirurgo) ci hanno rassicurati sostenendo che, proprio perchè a rischio infarto, avrebbero voluto tenerlo in osservazione e capire, contemporaneamente, come ridurre i rischi durante l'intervento. Il prof. Esposito, dopo una lunga settimana in cui con tempestività hanno effettuato tutti gli accertamenti del caso, verificato altre problematiche e consultato il reparto di emofilia del policlinico di Bari, abbiamo avuto la data dell'intervento. Il prof. Esposito ci ha garantito che sarebbe intervenuto a cuore battente (metodologia per cui il prof. Esposito è molto rinomato e che non avrebbe compromesso polmoni e cervello). L'intervento è durato complessivamente 5 lunghissime ore e al termine il prof. è uscito dicendoci che era andato tutto bene e che avremmo aspettato lo scorrere delle ore.
E' rimasto in terapia intensiva 1 solo giorno e l'assistenza di tutto il reparto di cardiologia e cardiochirurgia è stata fantastica! Dai medici agli infermieri che con costanza esercitano con professionalità e passione il proprio mestiere rassicurando, accogliendo e incoraggiando ogni singolo paziente, tutti sono stati davvero di grandissimo supporto..
Ad oggi sono ormai 40 giorni che il mio papà è loro paziente e da 2 settimane è in riabilitazione, ma ogni giorno è monitorato h/24 per la sua patologia e, in accordo col servizio emofilia del policlinico, riorganizzano frequentemente il piano terapeutico in base ai valori degli esami. Pensavamo di salutare per sempre il nostro papà, in quanto il suo quadro è risultato multiproblematico per una serie di patologie nonostante l'età.. invece!
Consigliamo il centro a chiunque ne avesse bisogno, perché l'umiltà, la professionalità, il senso di responsabilità di tutto il personale sono solo alcune caratteristiche..
Una pecca, la pulizia, se proprio si vuol esser pignoli, ma per il resto funziona tutto alla grande!
Un grazie di cuore al dott. Memmola, al prof. Esposito, agli infermieri e a tutta l'équipe che ha seguito e continua a seguire un pezzo del mio cuore..

Patologia trattata
Coronarografia e successivamente by pass a cuore aperto.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Una vergogna!

Cinque minuti di visita, solo per una prescrizione di una colonscopia e ben 200 euro alla cassa.

Patologia trattata
Problemi al colon.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

Sono stata ricoverata in day hospital per un'isteroscopia operativa.
Esperienza assolutamente negativa. Il personale infermieristico poco attento. Durante il prelievo hanno fatto cadere le provette che sono state comunque utilizzate senza essere sostituite. Malfunzionamento delle apparecchiature. Il cardiologo ha fatto un primo elettrocardiogramma, che però è stato ripetuto in quanto il macchinario non permetteva la stampa del documento. Una volta arrivata in sala operatoria, l'anestesista ha avuto problemi con il saturimetro e mentre ne cercava uno nuovo mi hanno fatto gelare in quanto non vi erano disponibili coperte. Che dire.. dopo aver visto tutti i malfunzionamenti, ho sperato solo di uscire presto da quella struttura.
Una volta arrivata in camera: il letto non funzionava, il campanello d'emergenza neppure a pensarci... per fortuna mi hanno accompagnata e così hanno chiamato l'infermiera.
Alla fine ho deciso di alzarmi ed andare via.
Sono andata in bagno e... altra scoperta: il cestino per gli assorbenti era strapieno!!!
Ma mi chiedo: con circa 3.500 euro che ha pagato la mia assicurazione per questo intervento, è possibile ricevere un trattamento così pessimo?
Per finire il racconto.. sono andata via e non mi hanno dato neppure la lettera di dimissioni pur avendola richiesta, ma ho ricevuto solo la fattura per la richiesta della cartella clinica.
Non tornerò mai più in questa clinica!

Patologia trattata
Mioma.
35 risultati - visualizzati 1 - 35  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute